Ricetta: cosce di rana fritte piccanti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete stufi di mangiare sempre le solite cose e volete provare qualcosa di stravagante, oppure stupire i vostri ospiti per la cena, vi propongo le cosce di rana fritte piccanti, una ricetta esotica abbastanza semplice da preparare e che vi porterà via davvero pochissimo tempo. Armati di pentole e posate vediamo come fare.

26

Occorrente

  • 1 kg di cosce di rana
  • Due uova
  • Paprika o salsa piccante
  • Un limone
  • Alcune foglie di salvia,alloro e insalata
  • Della farina
  • Sale e pepe della quantità desiderata
  • Prezzemolo tritato
  • Un bicchiere di vino bianco
36

Gli ingredienti che occorrono sono davvero pochi e facilmente reperibili in commercio, anzi molti ne avrete solitamente in casa.
Innanzitutto bisogna comprare le cosce di rana, se non siete abili pescatori potete chiedere in pescheria o al limite acquistare quelle surgelate. Dopo di ché bisogna lavarle con acqua fredda e lasciarle riposare in un contenitore con del vino bianco e un po' di salvia e alloro. Le coscette vanno messe in frigorifero per un'oretta ma non dimenticatevi di girarle di tanto in tanto.

46

Prendete due ciotole e in una sbattete le uova aggiungendo sale e pepe, mentre nell'altra mettete la farina con un po' di paprika se vi piace il piccante, oppure potete optare per dell'olio o della salsa piccante da aggiungere a fine cottura. Occhio a non esagerare! Una volta scolate le cosce di rana e tamponate, passatele prima nella farina aromatizzata e poi nell'uovo sbattuto.

Continua la lettura
56

Fate scaldare in una padella l'olio per friggere e poi immergetevi le rane. Fatele cuocere fino a quando non prendono una colorazione dorata, girandole di tanto in tanto e a metà cottura aggiungete degli spicchi d'aglio, che poi eliminerete. A fine frittura scolatele e appoggiatele su un vassoio con dello scottex in modo che venga assorbito l'olio in eccesso. Aggiungete al vassoio delle fette di limone, alcune di insalata e un po' di prezzemolo tritato ed il gioco è fatto! Se volete in alternativa al fritto potete assaggiarle anche in pastella, risultato assicurato.

66

Un altro modo di cucinare le rane fritte è farle in salsa al pomodoro. Vediamo come fare. In una pentola mettete dell'olio e la polpa di pomodoro, aggiungete del sale e fate cuocere a fuoco lento. Dopo di ché aggiungete alla salsa aglio e noce moscata insaporite a parte e due gocce di limone. Ricordatevi di mescolare spesso la salsa. Ora prendete le coscette e passatele prima nella farina e poi nella panna da cucina. Anche in questo caso bisogna friggerle con dell'olio abbondante fin quando non diventano dorate e dopo posarle su un vassoio con dello scottex. Infine dovete versare sulle vostre coscette la salsa al pomodoro. Ora potete servirle e stupire i vostri ospiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come cucinare le rane

Nella nostra cultura gastronomica non è usuale trovare delle rane nel piatto. Ma l'eno-gastronomia ha allargato i suoi confini, e, come la cucina italiana si è diffusa in tutto il mondo, anche i piatti tipici di altri paesi hanno conquistato un posto...
Cucina Etnica

Banane fritte alla cinese

Lo squisito contrasto tra il caramello croccante e la morbidezza della banana si uniscono per dare vita ad un dessert strepitoso, le banane fritte alla cinese. Un dolce tradizionale che possiamo gustare al ristorante cinese, oppure direttamente a casa...
Cucina Etnica

Come fare le alghe fritte

Le alghe fanno parte della famiglia dei vegetali e sono alimenti molto preziosi per la salute del nostro organismo. Contengono sali minerali, antiossidanti, proteine e molte altre sostanze benefiche. Si distinguono dai loro colori e possono essere cotte...
Cucina Etnica

Come fare il risotto alla certosina

La pasta o il riso sono prodotti alimentari che la maggioranza degli italiani desidera consumare quasi tutti i giorni. Chi non lavora ha l'opportunità di cucinarsi un qualunque primo piatto da mangiare a pranzo. I lavoratori possono invece assumerlo...
Cucina Etnica

Come cucinare del cibo messicano

Chi di voi non ha mai provato a gustare le delizie della cucina messicana? Questa particolare cucina, presenta una grandissima varietà di piatti e sapori davvero differenti: salati, dolci, piccanti, pieni di frutta, ricchi di verdura, carne, pesce e...
Cucina Etnica

Ricetta messicana : i tacos

In questo articolo, vi spiegherò la preparazione di una deliziosa ricetta messicana, i tacos, famosi ed unici in tutto il mondo per il loro gusto così deciso e particolare. Cosa c'è di meglio da mangiare per una cena se ci si vuole concedere un pasto...
Cucina Etnica

Ricetta: risotto con pollo alla tunisina

Il riso è un alimento molto nutriente e viene adoperato per la preparazione di tante ricette. I risotti sono quelli che riscontrano una maggiore attenzione. Infatti, in ogni luogo del mondo vengono fatti in vari modi. Uno dei risotti tipici della Tunisia...
Cucina Etnica

Ricetta israeliana: le huevos rancheros

Le "Huevos Rancheros" (in arabo "shakshuka", ovvero "miscuglio") sono un piatto tipico della cucina israeliana, che consiste in uova fritte servite con una particolare salsa di pomodoro, peperoni, cipolle e variate spezie. Il significato di "Huevos Rancheros"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.