Ricetta: cosce di rana fritte piccanti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete stufi di mangiare sempre le solite cose e volete provare qualcosa di stravagante, oppure stupire i vostri ospiti per la cena, vi propongo le cosce di rana fritte piccanti, una ricetta esotica abbastanza semplice da preparare e che vi porterà via davvero pochissimo tempo. Armati di pentole e posate vediamo come fare.

26

Occorrente

  • 1 kg di cosce di rana
  • Due uova
  • Paprika o salsa piccante
  • Un limone
  • Alcune foglie di salvia,alloro e insalata
  • Della farina
  • Sale e pepe della quantità desiderata
  • Prezzemolo tritato
  • Un bicchiere di vino bianco
36

Gli ingredienti che occorrono sono davvero pochi e facilmente reperibili in commercio, anzi molti ne avrete solitamente in casa.
Innanzitutto bisogna comprare le cosce di rana, se non siete abili pescatori potete chiedere in pescheria o al limite acquistare quelle surgelate. Dopo di ché bisogna lavarle con acqua fredda e lasciarle riposare in un contenitore con del vino bianco e un po' di salvia e alloro. Le coscette vanno messe in frigorifero per un'oretta ma non dimenticatevi di girarle di tanto in tanto.

46

Prendete due ciotole e in una sbattete le uova aggiungendo sale e pepe, mentre nell'altra mettete la farina con un po' di paprika se vi piace il piccante, oppure potete optare per dell'olio o della salsa piccante da aggiungere a fine cottura. Occhio a non esagerare! Una volta scolate le cosce di rana e tamponate, passatele prima nella farina aromatizzata e poi nell'uovo sbattuto.

Continua la lettura
56

Fate scaldare in una padella l'olio per friggere e poi immergetevi le rane. Fatele cuocere fino a quando non prendono una colorazione dorata, girandole di tanto in tanto e a metà cottura aggiungete degli spicchi d'aglio, che poi eliminerete. A fine frittura scolatele e appoggiatele su un vassoio con dello scottex in modo che venga assorbito l'olio in eccesso. Aggiungete al vassoio delle fette di limone, alcune di insalata e un po' di prezzemolo tritato ed il gioco è fatto! Se volete in alternativa al fritto potete assaggiarle anche in pastella, risultato assicurato.

66

Un altro modo di cucinare le rane fritte è farle in salsa al pomodoro. Vediamo come fare. In una pentola mettete dell'olio e la polpa di pomodoro, aggiungete del sale e fate cuocere a fuoco lento. Dopo di ché aggiungete alla salsa aglio e noce moscata insaporite a parte e due gocce di limone. Ricordatevi di mescolare spesso la salsa. Ora prendete le coscette e passatele prima nella farina e poi nella panna da cucina. Anche in questo caso bisogna friggerle con dell'olio abbondante fin quando non diventano dorate e dopo posarle su un vassoio con dello scottex. Infine dovete versare sulle vostre coscette la salsa al pomodoro. Ora potete servirle e stupire i vostri ospiti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare un risotto afrodisiaco

Il termine afrodisiaco deriva dal nome dato alla dea dell'Amore, Afrodite; con tale termine si indicano quelle sostanze che hanno la capacità di eccitare lo stimolo sessuale. Per quanto riguarda il cibo, sono diversi gli alimenti dotati di questa proprietà,...
Carne

Ricetta: come fare le rane in guazzetto

Le rane in guazzetto sono un tipico piatto, molto apprezzato e saporito della cucina lombarda, particolarmente nella zona di Pavia. Si tratta infatti, di un piatto completo, ricco di ferro, ma soprattutto dietetico. La preparazione del piatto è abbastanza...
Carne

Come fare le cosce di pollo con la crema di mais

Quando si hanno degli ospiti a cena è abbastanza difficile scegliere quale piatto poter preparare, che possa piacere a tutti gli invitati. I primi piatti sono sicuramente più facili da creare rispetto ai secondi piatti, ed è per questo, che in questa...
Pesce

Ricetta: spiedini di rana pescatrice e patate

In questa guida vado a spiegarvi passo dopo passo come realizzare una ricetta alquanto ricercata. Sto parlando degli spiedini di rana pescatrice e patate. Non tutti sanno che questa ricetta ha origini antichissime. Si narra che in passato i vecchi lupi...
Pesce

Primi piatti con la rana pescatrice

Cucinare il pesce, non sempre si rivela facilissimo. La delicatezza di queste carni infatti, rivela delle insidie durante la cottura. Proprio per questo motivo, si finisce per ripiegare su ricette testate! Il rischio però è quello di diventare ripetitivi...
Pesce

Ricetta: filetto di rana pescatrice al cartoccio

Spesso si ha la voglia di sorprendere i propri ospiti invitandoli a cena e preparando qualcosa di davvero speciale, che nessuno può aspettarsi. Tra le varie pietanze più pregiate e più gustose da poter servire in tavola, è possibile scegliere di preparare...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare la rana pescatrice

La rana pescatrice è un pesce molto diffuso nel Mare del Nord, presente anche nel Mediterraneo. Le sue carni magre sono molto buone. Vedremo insieme 5 modi per cucinare la rana pescatrice. Per prima cosa impariamo a pulire una rana pescatrice. Tagliamo...
Pesce

Rana pescatrice in salsa allo zafferano

La rana pescatrice è un pesce dal sapore molto gustoso. A volte lo possiamo trovare nel banco del pesce al supermercato con il nome di coda di rospo. Ad ogni modo, esistono tantissime ricette deliziose a base di rana pescatrice. Una di queste prevede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.