Ricetta: cosciotto di agnello brasato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con il termine "brasato" si intende una carne che si cuoce molto lentamente, insieme a del vino, a del brodo e a delle spezie. Il fuoco dovrà avere una temperatura media e la cottura lunga consentirà lo scioglimento del collagene della carne, con il risultato di un piatto più morbido ed invitante. Questo metodo di cottura è tipico del nord Italia. Il nome "brasato" proviene dalla parola dialettale "brasa", ovvero "brace". Infatti la cottura delle carni avveniva in una pentola posta sulle braci, per molte ore: da un minimo di due ad un massimo di otto, a seconda del tipo e del taglio di carne. L'agnello si presta anch'esso a questa caratteristica preparazione culinaria, che presuppone una buona marinatura. Uno dei tipici vini che si usano per la preparazione del brasato è il Barolo. Apprestiamoci dunque a realizzare la nostra ricetta, particolarmente indicata per il periodo pasquale: cosciotto di agnello brasato.

26

Occorrente

  • 8 cosciotti di agnello; un rametto di rosmarino; una cipolla; uno spicchio di aglio; due carote; un paio di foglie di salvia; tre gambi di sedano; 30 g di burro; farina q.b.; 750 cl di Barolo; sei cucchiai di olio evo; sale q.b.
36

Iniziamo con la marinatura della carne, almeno dodici ore prima dell'inizio della sua cottura. Laviamo molto bene ogni cosciotto di agnello. Poi inseriamoli tutti in una capiente ciotola con acqua, nella quale avremo disciolto un po' di sale. Questa fase servirà a liberare la carne dal tipico odore di selvaggio. Dopo circa un quarto d'ora di ammollo in acqua e sale, sgoccioliamo i cosciotti di agnello per la nostra ricetta del brasato. Sciacquiamoli sotto l'acqua corrente. Nel frattempo prepariamo le verdure. Quindi andiamo a sbucciare la cipolla. Poi peliamo le carote e priviamole delle estremità. Prepariamo anche i gambi di sedano. Laviamo bene tutte le verdure sotto il getto dell'acqua corrente. Dopo procediamo tagliandole a tocchetti. Trasferiamo sia la carne che le verdure in un'ampia ciotola. Versiamo il Barolo e ricopriamo con la pellicola trasparente. Mettiamo in frigo a riposare per dodici ore.

46

Trascorso il tempo di riposo, sgoccioliamo il contenuto della ciotola. Asciughiamo la carne con della carta da cucina ed infariniamola. Poi lasciamola soffriggere in un ampio tegame con l'olio extra vergine di oliva ed il burro. Rigiriamo ogni cosciotto durante la cottura, in modo che ambedue i lati risultino ben dorati. È il momento di versare le verdure (ben sgocciolate dalla marinatura), lo spicchio di aglio, le foglie di salvia ed il rametto di rosmarino. Proseguiamo a cuocere per un quarto d'ora circa, fino a quando le verdure inizieranno ad ammorbidirsi. Quindi saliamo e versiamo la marinata.

Continua la lettura
56

Per la nostra ricetta del cosciotto di agnello brasato, proseguiamo la cottura per un paio di ore, a fuoco dolce e con il coperchio. Estraiamo poi i cosciotti di agnello e teniamoli in caldo. Passiamo le verdure al mixer con il vino. Otterremo un sugo che riposizioneremo ad addensare sul fuoco. Regoliamo ancora di sale. Versiamo il sugo sui cosciotti di agnello. Serviamoli caldi, accompagnati da un contorno di patate al forno e dal vino Barolo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si può sostituire il Barolo con un altro vino rosso, ma meno corposo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: cosciotto di agnello e funghi

Il piatto che vi consiglio oggi è della tradizione culinaria della Sardegna. Un piatto che riesce a legare tra loro diversi sapori come quello della carne di agnello, del pecorino sardo e dei funghi porcini, tutti uniti dai vari aromi come la salvia...
Carne

Ricetta: cosciotto di agnello al forno con patate e carciofi

Un piatto gustoso per una cena tradizionale, un giorno di festa, una domenica in famiglia, o l'occasione per festeggiare un giorno speciale. Siete curiosi di scoprire la ricetta? Un buonissimo cosciotto di agnello al forno accompagnato da gustosi contorni...
Carne

Cosciotto di agnello farcito

Il cosciotto di agnello è un piatto particolarmente gustoso che richiede circa tre ore di preparazione. Naturalmente, provvedendo da soli a realizzare questa gustosa e piuttosto apprezzata preparazione non solo avrete la possibilità di conoscere ed...
Carne

Ricetta: cosciotto di maiale glassato al forno

Se cercate una ricetta artificiosa e appetitosa allora optate per il cosciotto di maiale glassato al forno. Questa ricetta richiede molto tempo per la preparazione ma garantisce un successo tra i commensali. Se non avete problemi di tempo dedicate la...
Carne

Ricetta: cosciotto di tacchino al forno con pomodorini

La ricetta di cosciotto di tacchino al forno con pomodorini è una delle più semplici ma anche delle più gustose e si fa una bella figura senza fare molta fatica e neanche tanta spesa. Il tempo di realizzazione è più o meno di un'ora in tutto tra...
Carne

Ricetta: brasato al barolo con polenta

Ogni regione, ha sicuramente dei piatti tipici che possono essere rivisitati o rielaborati a modo proprio. Per mantenersi all'interno della tradizione piemontese però, è importante non dimenticare mai uno dei piatti più amanti di questo luogo: il brasato...
Carne

Ricetta: cosciotto di vitello alle mandorle

Il cosciotto di vitello alle mandorle è un'idea per un arrosto impegnativo ma di grande soddisfazione, adatto come seconda portata per cene importanti. L'accostamento della carne con la frutta secca è tipico della tradizione culinaria orientale, ma...
Carne

Ricetta: cosciotto di tacchino al forno con cipolle

Tra i vari secondi piatti che la dieta mediterranea consiglia, la carne rimane una pietanza largamente utilizzata nella cucina di molti italiani. Grazie alle proprietà nutritive e alla capacità di saziare anche solo con un pezzettino, carni bianche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.