Ricetta: cous cous alla curcuma con verdure saltate

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per colorare la nostra tavola estiva con una ricetta golosa e leggera, lasciamoci ispirare dall'esotico profumo del cous cous alla curcuma con verdure saltate! Una preparazione semplice, perfetta per un pranzo last minute sano ma ricco di sapore. Digeribile e sfizioso, il cous cous arricchito dalle note speziate della curcuma e dalla croccante consistenza delle verdure saltate e un piatto ricco di virtù benefiche. Vediamo allora insieme la ricetta per preparare il cous cous alla curcuma con verdure saltate.

27

Occorrente

  • Ingredienti:
  • 160 gr di cous cous precotto
  • 320 gr di acqua calda
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 100 gr di pomodorini
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
37

Puliamo le verdure

Il primo step per preparare il nostro cous cous alla curcuma con verdure saltate, è quello di occuparci della pulizia dei nostri protagonisti vegetariani! Iniziamo svelando, lavando e affettando finemente la cipolla. Quindi rimuoviamo le estremità dalle carote e raschiamole delicatamente con un semplice pelapatate. Eliminiamo anche le estremità delle zucchine e laviamole per bene. Portiamo sotto il getto dell'acqua corrente anche i pomodorini freschi. Andiamo ora a realizzare delle "lingue" con le carote e le zucchine. Per farlo ci basterà affettarle finemente seguendo il senso della lunghezza. Per ultimo tagliamo in spicchi anche i pomodorini.

47

Prepariamo il condimento

Ora che le verdure sono pronte, possiamo passare alla fase successiva della nostra ricetta. Portiamo ora una padella antiaderente e capiente sul fuoco. Mettiamo quindi a scaldare un filo di olio evo. Una volta caldo, aggiungiamo la cipolla e lasciamola imbiondire dolcemente. Quando la cipolla avrà preso colore, uniamo le carote e le zucchine. Facciamole quindi saltare a fiamma vivace per qualche minuto. Aggiungiamo anche i pomodorini e lasciamo proseguire la cottura a fiamma viva per un paio di minuti. A cottura ultimata, le verdure dovranno avere una consistenza croccante e compatta. Togliamole quindi dal fuoco, aggiustiamole di sale e pepe e lasciamole raffreddare.

Continua la lettura
57

Sgraniamo il cous cous e condiamolo

Mentre le verdure saltate si raffreddano, possiamo andare ad occuparci dell'ultimo step della nostra ricetta. Prendiamo una terrina capiente e versiamo al suo interno il cous cous precotto. Profumiamolo con la curcuma. Quindi aggiungiamo un pizzico di sale e un filo di olio evo. Mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno. Poi versiamo l'acqua calda e copriamo il cous cous con un coperchio. Lasciamolo riposare per circa 5 minuti. Trascorso il tempo di riposo il cous cous avrà assorbito l'acqua. A questo punto, aiutandoci con una forchetta, sgraniamo il cous cous. Aggiungiamo le verdure saltate e riponiamo il tutto in frigorifero per circa mezz'ora. Ora non ci resta che portare in tavola il nostro cous cous alla curcuma con verdure saltate e gustarlo in tutta la sua fresca bontà.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per aggiungere un pizzico di gusto extra al nostro piatto, insaporiamo il cous cous con qualche goccia di tabasco!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: cous cous con pesto e gorgonzola

Il cous cous è un alimento tipico dell'Africa, approdato in Italia dapprima in Sicilia, per risalire col tempo l'intera penisola e, in generale, tutto il continente europeo. La sua ricetta originaria prevede l'impiego di pollo e verdure, quali melanzane...
Cucina Etnica

Ricetta: pomodori ripieni con cous cous, tonno e cipolla

Il cous cous è un piatto tipico della cucina Marocchina molto apprezzato in tutta Italia (specialmente in Sardegna). In questa guida vogliamo insegnarvi come cucinare una ricetta davvero speciale, ossia i pomodori ripieni con cous cous, tonno e cipolla....
Consigli di Cucina

5 ricette facili con il cous cous

Tipico dell'Africa e delle due più grandi isole italiane, il cous cous è un alimento a base di chicchi di semola di grano duro, cotti a vapore. Le confezioni precotte che troviamo al supermercato ci consentono di prepararlo in 5 minuti, aggiungendo...
Cucina Etnica

Cous cous con salmone e zucchine

Il cous cous è uno dei piatti più saporiti e prelibati che è possibile servire in tavola sia a pranzo che a cena. Il cous cous può essere creato con moltissimi condimenti a base di pesce, a base di carne o semplicemente a base di verdure cotte o crude....
Cucina Etnica

Cous cous alla vodka

Il cous cous è un piatto tipicamente nord africano, ma è ben conosciuto e consumato anche in Sicilia e in alcune zone della Sardegna e ormai è facile trovarlo nei menù di tantissimi ristoranti. Una volta cotto, il cous cous può essere condito con...
Primi Piatti

Ricetta: bulgur con funghi porcini e curcuma

A noi italiani deve essere riconosciuto un merito: fare nostri ingredienti utilizzanti in altri paesi personalizzandoli con ricette tradizionali. Se da una parte il bulgur è largamente usato nella cucina medio orientale, i funghi porcini sono il top...
Primi Piatti

Alternative glutenfree al cous cous

Il cous cous è un alimento che si ottiene dalla semola di grano duro. Si tratta di un piatto di origine medio-orientale che si presta a diverse preparazioni. Con questi granelli si possono preparare insalate, timballi o polpettine conditi con verdure...
Cucina Etnica

Ricetta: cous cous alla menta con feta e pomodorini

Il cous cous è una pietanza tipica del Nord Africa e di alcune zone d'Italia, come ad esempio la Sicilia occidentale ed alcune aree della Sardegna sud occidentale. Prende il nome dai chicchi di grano che caratterizzano la pietanza, che si può realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.