Ricetta: cozze alla brace

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: cozze alla brace
16

Introduzione

I molluschi sono tra gli alimenti più privilegiati sul mercato, in quanto risultano essere leggeri e la loro cottura può variare all'inverosimile. Esistono, infatti, migliaia e migliaia di ricette che hanno come ingredienti principali i molluschi, e inoltre, possono essere offerti nel sugo per un primo piatto oppure spesso preparati come antipasti in accompagnati con crostini o, semplicemente, insaporiti con del pepe nero. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come preparare le cozze alla brace, fornendovi inoltre, tute le informazioni necessarie e qualche piccolo suggerimento per preparare questa squisita ricetta. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • 1 kg di cozze
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaio di pan grattato
  • 1 bicchiere di brodo
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • sale
  • pepe
36

Innanzitutto, per la loro preparazione vige molta attenzione, non tanto per il lavaggio delle stesse, ma soprattutto per la fiamma della brace che non deve risultare né troppo alta né troppo bassa. La prima operazione da compiere, è quella di lavare le cozze con molta cura, anche con la tipica retina di acciaio che si utilizza per le pentole, per eliminare tutte le impurità sulla superficie. Successivamente, staccate la cosiddetta barbetta, chiamata anche bisso, che fuoriesce da ogni cozza. Fatto questo, dovrete aprirle con un coltellino dotato di lama affilata ed appuntita e privarle del guscio superiore.

46

È possibile, però, poter cuocere le cozze anche lasciandole totalmente chiuse e, come è solito fare, scartando quelle aperte. In questo modo si apriranno (come avviene con la cottura in pentola) ed è in quel momento che si potrà procedere con la fase finale. Dopo aver lavato le cozze bisogna dedicarsi al sugo per accompagnare le cozze, da preparare con del brodo, aglio tritato, prezzemolo, sale, pepe e pan grattato, mescolando il tutto in una ciotola a freddo e non sul fuoco, in modo da amalgamarlo per bene.

Continua la lettura
56

Non appena sarà pronto, adagiate le cozze sulla retina della brace ed aspettare che si aprano tutte quante. Non appena i gusci si apriranno, scostateli delicatamente in modo da facilitare l'irrorazione all'interno con abbondante sugo precedentemente preparato. Se avete scelto di sgusciare i molluschi quando sono crudi, allora è preferibile creare dei piccoli cartocci con la carta alluminio, mettendo una decina di cozze crude per volta senza sovrapporle tra loro, irrorarle con il sugo e chiudendole nei cartocci avendo cura di sistemare i lembi così da non perdere il sugo. Et voilà! Le vostre cozze alla brace sono finalmente pronte per essere gustate! Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È consigliabile aggiungere al carbone della brace ardente qualche ramoscello di rosmarino. Questo farà sì che le cozze profumeranno ancor di più.
  • Per l'estetica del piatto, si consiglia di sistemare le cozze a raggi, se si utilizza un piatto piano, oppure disordinate, se si utilizza una ciotola. Su di esse è preferibile adagiarvi dei ciuffi di prezzemolo fresco o rosmarino o basilico (ved. foto tratta da cibook.it))
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli spiedini di mela alla brace

Se dovete aggiungere al vostro menù una ricetta diversa, allora preparate gli spiedini di mela alla brace. Certamente il tipo di cottura può sembrare poco adatto alla mela. Ma con qualche accorgimento può rivelarsi di successo. Questi sono degli spiedini...
Antipasti

Come preparare le patate alla brace con speck

Se vi trovate qui perché vorreste preparare un contorno degno di nota, siete nel posto giusto. Infatti, in questa ricetta vi presenterò degli stuzzichini particolari. Questi potrebbero funzionare benissimo sia come antipasto in una festa che come contorno....
Antipasti

Come cucinare le pannocchie alla brace

Le pannocchie sono classiche della tradizione meridionale, dai gusti vari e dal prezzo basso ed economico. Sempre tradizionalmente le pannocchie vanno mangiate "sgranocchiandole" senza togliere i chicchi, dà più gusto soddisfazione. Inoltre grazie alla...
Antipasti

Come preparare le cozze in pastella

Sono numerose le ricette gastronomiche che riguardano le cozze. Non bisogna mai dimenticare che è pericoloso mangiare le cozze crude. Anche se condite con aceto o limone, le cozze non vanno mai mangiate crude. È fondamentale che avvenga sempre una cottura...
Antipasti

Cozze all'arancia e zenzero

Le cozze sono tra i frutti di mare più deliziosi che si possano trovare in diversi menù a base di pesce. Questo genere di mollusco racchiuso in un consistente guscio di colore nero si presta grandiosamente a qualsiasi tipologia di ricetta culinaria....
Antipasti

Come preparare gli spiedini di cozze fritti

Se state cercando nuove idee per realizzare degli antipasti originali e gustosi, eccovi nel posto giusto. In questo caso abbiamo pensato per voi ad una ricetta veloce, da effettuare durante i vostri weekend in compagnia degli amici. Si tratta degli spiedini...
Antipasti

Come preparare il guazzetto di cozze farcite

Le cozze sono molto versatili e si prestano bene per realizzare un gran numero di piatti differenti come per esempio il guazzetto. Il guazzetto di cozze farcite è un piatto gustoso e poco dispendioso che si può preparare in un breve lasso di tempo....
Antipasti

Come preparare le cozze gratinate alla pugliese

Quando la temperatura inizia a scendere, diventa molto piacevole restare a lungo in casa indugiando nel dolce tepore della propria abitazione. In queste giornate le attività più piacevoli solitamente sono l'ascolto della musica, la lettura di un buon...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.