Ricetta: crackers senza lievito

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

A quanti di noi è capitato di voler fare uno spuntino ma non sapere mai cosa mangiare. Si finisce col pensare di mangiare troppo o troppo poco e si è indecisi su cosa prendere. Puntualmente capita di scegliere cibi poco sani come snack o merendine preconfezionate. Allora perché non preparare un qualcosa di buono e genuino che sfami senza appesantire? È questa infatti la ricetta che vogliamo mostrarvi nel corso di questa guida. Stiamo parlando dei crackers, e in particolare di quelli senza lievito. Anche se in commercio ce ne sono tantissimi di tantissime marche diverse, di certo non possono eguagliare la genuinità di quelli fatti in casa. Se non sapete come prepararli non temete, ci pensiamo noi a spiegarvi in quattro e quattr'otto come prepararli facilmente.

28

Occorrente

  • Acqua
  • Farina
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
38

Evitare il lievito

Preparare questa ricetta senza lievito migliorerà sicuramente le sue qualità e sarà più salutare per il nostro organismo. Il lievito infatti contiene dei funghi microscopici capaci di moltiplicarsi velocemente accrescendo la massa dell'impasto. Non sempre questo è però benefico per l'organismo. Il lievito è infatti usato solo come accelerante, per evitare di lasciar riposare l'impasto per ore intere.

48

Preparare l'impasto

Iniziamo a preparare la ricetta, inserendo in un robot da cucina, la farina e l'acqua, aggiungendola lentamente, per far si che venga assorbita perfettamente dalla farina stessa. Scegliamo acqua di bottiglia, senza mettere l'acqua di rubinetto, che in alcune zone d'Italia, contiene un'alta concentrazione calcarea, che inficia negativamente sul sapore finale.

Continua la lettura
58

Preparare le sfoglie

Dopo l'acqua versiamo l'olio extra vergine d'oliva e un pizzico di sale. Facciamo miscelare il composto per 3 o 5 minuti, ad una velocità moderata e non appena amalgamato, lo stendiamo con un mattarello, per poi tagliare delle sfoglie sottili, da ricoprire con un canovaccio in cotone, appena inumidito. Lasciamolo a riposo per 30 minuti.

68

Cuocere i crackers

Trascorso tale tempo di riposo, prendiamo le sfoglie e le passiamo nell'impastatrice appoggiandole su di un piano di legno infarinato e cominciando a dargli la forma. Bucherelliamoli con uno stuzzicadenti in superficie, spennelliamoli servendoci dell'olio extra vergine d'oliva e li adagiamo sopra una placca rivestita di carta da forno. Adesso possiamo inserirli nel forno per 12 minuti, precedentemente riscaldato a 190° gradi. Durante il tempo di cottura, controlliamo che la superficie dei crackers assume la colorazione dorata, onde evitare che si possano bruciare. A fine cottura decoriamoli con dei granelli di sale semi-grosso, ma senza esagerare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come si preparano i crackers al pomodoro in casa

A moltissime persone piace sgranocchiare spesso qualcosa durante le varie pause del lavoro o durante lunghi pomeriggi che separano il pranzo dalla cena. Tra i vari stuzzichini da assaporare, ci sono sicuramente da considerare i classici crackers. Molto...
Pizze e Focacce

Ricetta: crackers alla canapa

La farina di canapa ha un gusto e dei valori nutrizionali diversi rispetto alla classica farina. Non è una farina che si trova in qualunque negozio o supermercato: potrete però recarvi in un negozio di prodotti biologici oppure, come ogni cosa, si può...
Pizze e Focacce

Come preparare crackers ai semi di lino

I Crackers sono tra gli snack più diffusi. Che comapaiano sulla nostra tavola al posto del pane o come spuntino veloce a scuola e al lavoro. Il motivo è la loro praticità. Sottili e gustosi, usati come base per una ricetta o sgranocchiati in solitario....
Antipasti

Ricetta per i crackers fatti in casa

I crackers sono dei biscotti salati, asciutti e croccanti, spesso usati per sostituire il pane. L'idea di creare i crackers prende spunto dalle gallette militari e dal pane che i pescatori portavano in mare per giorni e giorni. In commercio ne esistono...
Antipasti

Come preparare i cracker di patate

Avete mai sentito parlare dei crackers di patate?! Ammetto che per me sono stati una scoperta piuttosto recente. Infatti prima di prepararli in casa i cracker per me si compravano al supermercato, nelle apposite confezioni monodose, pratiche e antispreco.In...
Dolci

Millefoglie di crackers con crema al limone

Un dolce molto apprezzato, tipico della cucina francese è il millefoglie. Presenta un gusto decisamente gradevole e delicato. Vogliamo proporvi una ricetta diversa rispetto a quella tradizionale che utilizza dei crackers non salati successivamente farciti...
Consigli di Cucina

Come fare i crackers di lupino

La farina di lupino è un ingrediente che solitamente non è molto conosciuto, anche se la sua storia ha origini piuttosto antiche, poiché se ne riscontra utilizzo già dagli antichi egizi. Infatti esistono molteplici ricette eseguite proprio con questo...
Antipasti

Come preparare un cheesecake salato

Quando si parla di cheesecake (ovvero torta al formaggio) si pensa immediatamente ad un dolce delizioso, fatto da una base di biscotti secchi sormontata da uno strato di crema al formaggio dolce e goloso. Il cheesecake, tuttavia, può essere presentato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.