Ricetta: crema andalusa

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete ospiti a cena e siete stanchi dei soliti piatti, buoni ma un po' banali e scontati? Vi attira l'idea di preparare qualcosa di gustoso ed originale ma allo stesso tempo semplice e veloce? Se le vostre risposte sono affermative vi consiglio di cucinare una buonissima crema andalusa. Questo piatto è squisito da gustare e bello da vedere, grazie al suo vivace colore che ricorda il sole. Secondo la tradizione, la crema andalusa deve essere servita molto calda e per questo motivo è un piatto particolarmente adatto ad essere servito durante la stagione fredda, ma naturalmente nessuno vieta di gustare questa prelibatezza anche in primavera! Questa zuppa ha come base la zucca, le patate ed i pomodori, ed oltre ad avere un sapore irresistibile, è anche benefica per la salute e ricca di vitamine e sali minerali.. Cosa si può chiedere di più ad un piatto? Seguite la ricetta che vi propongo ed i vostri golosi ospiti rimarranno stupiti dalla vostra abilità in cucina.

26

Occorrente

  • 1 cipolla, 450 gr di zucca, 450 gr. di patate, 400 gr di pomodori 700 ml di brodo, 50 gr di burro, 60 gr di riso, 100 ml di panna, sale e pepe
36

Rosolare le verdure

Per iniziare la preparazione di questo buonissimo piatto, prendete la cipolla e tagliatela in modo molto fine. Se volete evitare di lacrimare, bagnate la lama del coltello in acqua bollente prima di affettare la cipolla. Questo trucchetto è molto efficace, ve lo assicuro! Fate imbiondire a fuoco lento la cipolla nel burro, e dopo qualche istante unite le verdure tagliate a dadini piccoli e fate rosolare il tutto per un paio di minuti, fino a quando le verdure si ammorbidiscono leggermente.

46

Aggiungere il brodo

Quando le verdure e la cipolla appaiono leggermente morbide, aggiungete il brodo un po' alla volta, il sale ed un pizzico di pepe nero macinato fresco (se non vi piace il sapore forte del pepe, escludetelo). Lasciate bollire il brodo lentamente, e quando le verdure premendole con una forchetta vi sembrano ben cotte, spegnete il fuoco e lasciatele intiepidire. A questo punto macinate le verdure con il brodo utilizzando il passaverdure oppure il frullatore elettrico, fino ad ottenere una specie di purè cremoso.

Continua la lettura
56

Servire la crema

Rimettete sul fuoco la crema ottenuta e quando inizia ad essere calda aggiungete il riso e la panna. Cuocete per circa quindici minuti fino a quando il riso è cotto, e prima di spegnere il gas aggiungete una noce di burro. Mescolate molto bene e togliete la crema andalusa dal fuoco. Servitela bollente decorandola con un po' di erba cipollina macinata fine ed un altro goccio di panna. Se vi piace, potete aggiungere alla crema andalusa una manciata di crostini di pane.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete arricchire ulteriormente la crema andalusa, aggiungete una manciata di pinoli prima di servirla

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: crema di cavolfiore e mandorle

La ricetta della crema di cavolfiore e mandorle è una proposta facilissima da preparare. Con pochi e semplici ingredienti, è possibile realizzare un piatto equilibrato e leggero per chi è attento alla salute, ma non vuole rinunciare al gusto. Essa...
Primi Piatti

Ricetta: crema di asparagi

Per le cene o i pranzi più sfiziosi si va sempre alla ricerca di ricette particolari o molto elaborate. Perché invece non concentrarsi su qualche ricetta semplice ma deliziosa e molto delicata? La crema di asparagi fa al caso nostro. Leggera e facile...
Primi Piatti

Ricetta: crema di funghi e patate

Durante il periodo invernale non c'è nulla di più adatto di una zuppa di legumi, una vellutata o una crema. In particolare la crema di funghi e patate rappresenta un ottimo piatto, nutriente e gustoso. La preparazione è estremamente semplice e richiede...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con crema di ceci

Un classico delle tradizione italiana è il risotto con crema di ceci. Questo è un piatto completo e abbastanza sostanzioso. La ricetta va fatta con calma per una domenica in famiglia. Tuttavia, per prepararla non ci vorrà molto tempo. Basta che anticipate...
Primi Piatti

Ricetta: lasagna di patate con fonduta di formaggi e crema di noci

La lasagna di patate con fonduta di formaggi e crema di noci è una ricetta abbastanza semplice da preparare e che non richiede una preparazione molto lunga. È una ricetta che ricorda i sapori autunnali e che non è molto consigliata per l'estate, poiché...
Primi Piatti

Ricetta: penne alla crema di zucchine

All'interno della guida che andremo a sviluppare, andremo a occuparci di alimentazione. Per essere più specifici, come avrete ben compreso leggendovi il titolo della guida stessa, ora ci concentreremo sulla procedura di preparazione delle penne alla...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne con crema di parmigiano

Le lasagne sono una ricetta intramontabile e piacciono proprio a tutti. Si possono aggiungere in qualsiasi menù e preparare in qualsiasi maniera. Per poterle condire non esiste condimento che non si possa adoperare. Poiché, le lasagne si abbinano a...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti alla crema di scampi

Una ricetta culinaria da ristorante adeguata per un elegante pranzo raffinato è certamente quella degli gnocchetti alla crema di scampi. Si tratta di un primo piatto dall'eccellente sapore delicato che avrà il consenso di qualunque commensale. Un risultato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.