Ricetta: crema di asparagi

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: crema di asparagi
15

Introduzione

Per le cene o i pranzi più sfiziosi si va sempre alla ricerca di ricette particolari o molto elaborate. Perché invece non concentrarsi su qualche ricetta semplice ma deliziosa e molto delicata? La crema di asparagi fa al caso nostro. Leggera e facile da preparare questa crema può essere abbinata a piatti sia di carne che di pesce, può essere usata come antipasto sui crostini o come contorno per un secondo. Le idee sono molte basta solo mettersi in cucina. Ecco la ricetta.

25

Occorrente

  • Utensili da cucina
  • 300 gr di asparagi
  • Verdure per il brodo
  • 70 gr di panna da cucina
  • Olio evo q.b.
  • Sale e pepe q.b.
35

Pulire gli asparagi

Gli ingredienti non sono molti e la ricetta è davvero molto semplice però vanno rispettati tre passaggi fondamentali. Il primo step consiste nel lavare gli asparagi. Assicuratevi che siano asparagi di buona provenienza e poi lavateli in acqua. Dopo eliminate le estremità inferiori più dure. Queste non gettatele! Usatele per il brodo vegetale che insaporirà la crema ma con il quale potrete preparare anche un ottimo risotto. Per il brodo scegliete voi le verdure ma tenete conto che gli asparagi hanno un sapore abbastanza deciso per cui optate per gusti più dolci e di contrasto. Inoltre l'idea del risotto non è male se pensate di unirlo alla crema, delizioso menù creato utilizzando gli asparagi come ingrediente base.

45

Cuocere al vapore

Adesso che avete pulito la verdura, il secondo step consiste nel cuocerla. Per la preparazione di questa ricetta l'ideale sarebbe la cottura al vapore che mantiene intatte le proprietà dell'asparago. Se non possedete una vaporiera non importa, potete usare una pentola con acqua bollente e un coperchio forato sul quale adagiare gli asparagi. Altrimenti optate per la cottura in acqua e sale ma ricordatevi di non lasciarli cuocere troppo altrimenti diventeranno troppo molli e perderanno le loro proprietà benefiche.

Continua la lettura
55

Ottenere la crema

Adesso che avete cotto gli asparagi il terzo ed ultimo step è quello di ottenere la crema. A parte avete già preparato il brodo vegetale con le punte di asparago e le altre verdure a piacere. Prendete gli asparagi e tagliateli dentro un recipiente dalle sponde alte. Usate un minipimer ad immersione e iniziate a triturare gli asparagi, allungate con poco brodo ma mi raccomando non rendetelo eccessivamente acquoso altrimenti avrà quella consistenza che in cucina viene definita "lenta". Appena vedete che gli asparagi sono abbastanza mixati aggiungete la panna vegetale da cucina e continuate a mescolare. Aggiungete anche del pepe nero e dell'olio evo e alla fine avrete ottenuto una crema densa ma morbida e vellutata al palato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: la crema agli asparagi

Gli asparagi sono una tipologia di ortaggio che oggi sta trovando innumerevoli utilizzi nelle cucine di tutto il mondo. Comune e versatile, consente di far parte di antipasti e secondi, a seconda della tipologia di preparazione di questo delizioso ingrediente,...
Primi Piatti

Ricetta: pennette alla crema di carciofi e asparagi

Come ben sappiamo la nostra cucina è rinomata in tutto il mondo, tanto che ogni anno moltissimi turisti si riversano nella nostra penisola per assaporare i nostri piatti squisiti e prelibati. L'Italia inoltre è famosissima per la sua dieta mediterranea,...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con crema di asparagi e speck

In cucina vengono preparati, durante l'arco della della giornata, moltissimi piatti. Infatti iniziando con il pasto più importante, cioè la colazione, arriviamo alla sera completando con la cena. Tra i piatti preparati sia per il pranzo che la cena,...
Primi Piatti

Ricetta: crema di asparagi con calamari

Se si ha una cena importante e si vuole fare in modo di stupire i propri commensali allora è il caso di trovare una ricetta che sia gustosa e che possa anche sorprendere. Quella descritta di seguito è l'ideale, anche perché è un piatto molto semplice...
Primi Piatti

Ricetta: paccheri in crema d'asparagi e porcini

Questa ricetta è l'ideale da preparare nel periodo di settembre quando vi sono gli ortaggi di stagione quali asparagi e funghi porcini. È un piatto un po insolito, ma combinati insieme uniscono il gusto amaro degli asparagi con la dolcezza dei funghi,...
Primi Piatti

Pasta con asparagi e crema d'uovo

Per un pranzo estivo last minute, lasciamoci tentare da un primo piatto cremoso e semplice da preparare! In questa ricetta, la croccante consistenza degli asparagi incontra il morbido abbraccio della crema all'uovo per dare vita ad un primo piatto profumato...
Primi Piatti

Risotto alla crema di gamberi e asparagi

La ricetta che andremo a presentare riguarda un classico della cucina italiana: il risotto alla crema di gamberi ed asparagi. Si tratta di un accostamento di sapori mare-monti molto gradito e diffuso. Il risotto non richiede grandissime capacità culinarie....
Primi Piatti

Come fare gli gnocchi alla crema di asparagi

Gli gnocchi alla crema di asparagi sono un primo piatto davvero sano e leggero, che per questo motivo risulta essere particolarmente adatto anche ai bambini: sono infatti caratterizzati dalla morbidezza degli gnocchi e dal gusto inconfondibile degli asparagi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.