Ricetta: crema di pistacchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per la farcitura dei vostri dolci o semplicemente per gustare una crema al cucchiaio, potete optare per quella al pistacchio, che è degna di un posto di tutto rispetto nel vasto mondo delle creme e delle ricette per dolci. Se dunque amate ad esempio limoni e pistacchi, allora è importante sapere che insieme sono un eccellente mix di sapore, per cui vi conviene leggere la ricetta completa che nei passi successivi ci apprestiamo a descrivere, e capire poi alla fine cosa effettivamente potete produrre per farcire i vostri dolci o semplicemente deliziare il palato.

25

Occorrente

  • Pistacchi 300 g
  • Burro 30 g
  • Zucchero a velo 200 g
  • Panna 50 g
  • Succo di limone q.b.
35

Prima di iniziare il processo di elaborazione della vostra crema al pistacchio, conviene innanzitutto bollirli in modo da renderli morbidi, e tali da farli diventare una sorta di purea. Oltre ai pistacchi, avete inoltre bisogno di burro, zucchero a velo, panna e succo di limone. Con tutti gli ingredienti a disposizione e seguendo le suddette linee guida preliminari, si può dunque iniziare ad elaborare la ricetta che consente di ottenere la deliziosa crema al pistacchio.

45

Dopo aver dunque bollito i pistacchi, li lasciate ancora per un paio di minuti nell'acqua bollente, e poi li mettete a scolare e a raffreddare, dopodiché li inserite in un robot da cucina, e lo azionate fino a quando non assumono l’aspetto liscio e cremoso come il burro. Proprio quest’ultimo, va poi aggiunto e fatto amalgamare con i pistacchi per un altro paio di minuti, quindi con il robot ancora acceso. A questo punto, aggiungete un po' per volta lo zucchero a velo, e ripetete l’operazione di amalgama, fin quando il tutto non sarà omogeneo e soprattutto privo di granuli. Adesso in una ciotola mettete la panna e rendetela acida con alcune gocce di succo di limone, e poi la montate con un frustino manuale o elettrico, e quando diventa abbastanza solida, versate un paio di cucchiai di miscela realizzata con i pistacchi e la spalmate bene con una spatola. Continuate poi a farlo dolcemente, fino a quando tutto il pistacchio a disposizione rimane incorporato totalmente nella panna.

Continua la lettura
55

A questo punto, non vi resta che coprire la crema al pistacchio con una pellicola e riporla in frigo, lasciandola per almeno un'ora in modo che sarà più facile da lavorare in caso di farcitura di una torta, quindi più omogenea e simile alla crema chantilly. Adesso però si può anche mangiarla a cucchiaiate oppure spalmarla su dei biscottini magari realizzati in casa, in attesa che la crema stessa diventi pronta per l'uso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: foglie di ulivo al pistacchio

Le foglie di ulivo sono un particolare tipo di pasta di origine pugliese. Chiamata così in virtù della sua caratteristica forma somigliante alla foglia dell'ulivo, questo alimento è ideale da abbinare con condimenti a base di verdure. La pasta artigianale...
Antipasti

Come preparare una mousse al pistacchio

La mousse è un dolce particolare che si usa spesso per accompagnare pasticcini e biscotti. Ha una consistenza cremosa e quasi schiumosa che la rende morbida e di una consistenza unica e particolare. Esistono diversi gusti di mousse. La mousse più usata...
Antipasti

Ricetta: crostini con crema di pistacchi

I crostini sono dei tocchetti di pane, più o meno spessi, tostati e conditi. Sono degli ottimi antipasti che vi permettono di utilizzare anche il pane che avanza da un pasto. Infatti, senza fare sprechi, potete realizzare i crostini con ogni tipo di...
Antipasti

Ricetta: crema di gamberi e aragosta

La crema di gamberi e aragosta può essere usata per preparare ottimi antipasti per una cena a base di pesce. Sopratutto in occasione di particolari eventi antipasti alla crema di gamberi sono ottimi da servire a tavola. La ricetta che verrà descritta...
Antipasti

Ricetta: crumble salato con crema di formaggi e funghi

Il crumble è un piatto che vanta un'infinità di preparazioni. Ha una tradizione molta antica e lo potete fare sia dolce che salato. Inoltre, è possibile aggiungerlo in qualsiasi tipo di menù. Per poi, presentarlo per qualsiasi occasione. Arricchendolo...
Antipasti

Come preparare le arancine al pistacchio

Le arancine o arancini siciliani si caratterizzano per la loro forma rotondeggiante oppure a piramide, in base al ripieno ed alla localizzazione geografica. A prescindere dalla forma o dal nome, queste bionde golosità rappresentano una delle leccornie...
Antipasti

Ricetta: spiedini di zucchine con crema di noci

Per stuzzicare l'appetito dei nostri commensali, perché non deliziarli con un rinfrescante aperitivo accompagnato da dei golosi spiedini di zucchine con crema di noci? Una preparazione semplice, veloce ed estremamente sfiziosa! La croccante consistenza...
Antipasti

Ricetta: bignè alla crema di asparagi e capperi

Se dovete preparare una cena che comprende degli antipasti originali, allora provate a fare dei bignè. Un modo per farli diventare saporiti, è quello di farcirli con della crema di asparagi e capperi. Inoltre, possono risultare perfetti adoperandoli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.