Ricetta: crespelle alla napoletana

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nella seguente ricetta: crespelle alla napoletana, vi troviamo tutte le vitamine e l'energia prodotta dal sole, nelle melanzane, nei pomodori nelle le proteine delle uova e nella mozzarella di bufala. Pochi semplici passi per ottenere un piatto che soddisfa tutti i palati. Queste crespelle sono anche particolarmente adatte per portarle con noi in previsione di un picnic. L'ideale è servirle con un buon vino rosato e frizzante.

26

Occorrente

  • Per le crespelle (dosi per 12): 150 gr di farina bianca; 2 uova; 2,5 dl di latte; 30 gr di burro fuso; altro burro per cuocere
  • Per il ripieno: 250 gr di mozzarella di bufala; 1 piccolo scalogno; 1 pomodoro maturo grande; 2 melanzane lunghe; 50 gr di olive nere denocciolate: sale e pepe q.b.
36

Preparazione delle crespelle:

Mettiamo a fondere a bagnomaria il burro precedentemente tagliato in piccoli pezzi. Intanto, in una ciotola a parte sbattiamo con una frusta le due uova fresche, fino a renderle gonfie e schiumose. Aggiungiamo poco per volta la farina di grano tenero setacciandola e lavoriamo l'impasto, fino a farla assorbire totalmente. Uniamo quindi il sale, il burro e, a filo, il latte appena tiepido battendo energicamente sempre con la frusta in modo da evitare la formazione di grumi. Quando la pastella sarà pronta, dovrà apparire liquida e liscia in modo uniforme; lasciamola riposare per almeno due, tre ore in un luogo fresco. Facciamo cuocere fino a doratura le crespelle, per circa un minuto e mezzo per lato, mantenendo il fuoco non troppo alto. A cottura ultimata facciamole scivolare dolcemente in un piatto e copriamole con un tovagliolo.

46

Preparazione del ripieno

Sciacquiamo molto bene le melanzane lunghe, tagliamole a piccoli cubetti e cospargiamole di sale fino: così facendo, dopo un 10-15 minuti perderanno l'acqua di vegetazione, dopodiché strizziamole bene per eliminare tutta l'acqua e poggiamole sopra un foglio di carta assorbente. Scaldiamo in una padella di medie dimensioni, due cucchiai di olio extravergine d'oliva e facciamo soffriggere lo scalogno finemente tritato. Quando avrà acquisito un colore dorato, aggiungiamo le melanzane, il pomodoro e le olive tagliate a striscioline. Saliamo, mettiamo un pizzico di pepe e lasciamo avviare la cottura: occorreranno circa 10 minuti. A parte, tagliamo la mozzarella di bufala a cubetti abbastanza piccolini.

Continua la lettura
56

Componiamo il piatto

Distribuiamo le verdure cotte e la mozzarella sulle crespelle in modo uniforme, coprendo metà della loro superficie e ripieghiamo in due. Volendo, possiamo mettere il ripieno per 1/4 della superficie della crespella, per poi ripiegarla in 4 parti. A questo punto le crespelle sono pronte per essere sistemate in un piatto da portata. Sono ottime servite tiepide, e se ne avanzano possiamo surgelarle senza problemi: si conservano per almeno un paio di mesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le crespelle con fagiolini e pancetta

Se amate le crespelle sia nella versione dolce che salata, questa ricetta fa al caso vostro. Le crespelle con fagiolini e pancetta sono ottime da proporre in tavola come antipasto o come secondo piatto, da abbinare a un contorno di verdure miste. Le crespelle...
Antipasti

Ricetta: involtini di scarola ripieni

Durante le festività natalizie, trovare la ricetta giusta che soddisfi i palati di ogni commensale non è sempre un'operazione semplice. La tradizione culinaria italiana è ricca di proposte ottime per ogni occasione: una serie di pietanze facilmente...
Antipasti

Ricetta: cipolle alle erbe gratinate

Un modo per completare un menù per una cena estiva è quello di inserire un antipasto gradevole. Si tratta della ricetta di cipolle alle erbe gratinate. Questo piatto si può sostituire al secondo, non sempre gradito nella stagione calda. Oppure, si...
Antipasti

Ricetta: crepes al prosciutto e crema di carciofi

Le crepes sono delle frittatine sottili e leggere con ripieno dolce oppure salato. Nate in Francia, hanno rapidamente conquistato le tavole di tutti gli italiani. Nella versione salata o rustica, risolvono allegramente un pranzo veloce oppure uno spuntino...
Antipasti

Ricetta: crepes al prosciutto e crema di asparagi

Le crepes al prosciutto e alla crema di asparagi sono un ottimo primo piatto e vi faranno fare sicuramente bella figura. La preparazione è abbastanza semplice, l'unica accortezza che bisogna avere sta nel girare le crepes. Non preoccupatevi comunque...
Antipasti

5 modi per riutilizzare la besciamella avanzata

La besciamella risulta essere una delle salse alla base della cucina e permette di realizzare piatti unici, gustosi e golosi. Se cucinata in gran quantità, la besciamella molto spesso avanza ed è davvero un peccato doverla buttare. Proprio per questo...
Antipasti

Ricetta: melanzane a funghetto con pomodoro e mozzarella

Sono tante le ricette a base di melanzane che si possono preparare: alcune sono semplici e possono costituire un gustoso contorno, altre invece sono più elaborate e possono essere consumate come secondo, ma anche come piatto unico. Quest'ultimo è proprio...
Antipasti

Ricetta: pancake salati alle verdure

I pancake sono delle frittelle dolci simili alle crespelle. Tipici della prima colazione americana, si accompagnano a ciuffi di panna montata e sciroppo d'acero, d'agave o cioccolato. Esiste una versione salata poco nota, ma molto apprezzata. Sfiziosa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.