Ricetta: crespelle con pescatrice e salsa di pistacchi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: crespelle con pescatrice e salsa di pistacchi
18

Introduzione

La salsa di pistacchi è un condimento originale e sfizioso usato per arricchire i primi piatti con un tocco inaspettato. Combinandola con crespelle e rana pescatrice, dà vita a una ricetta leggera e frizzante, ma allo stesso tempo gustosa per il palato. La preparazione è di facile esecuzione e non richiede molto tempo: vediamo come realizzare il piatto alla perfezione seguendo le istruzioni contenute qui di seguito.

28

Occorrente

  • 1,2 decilitri di latte intero
  • 80 grammi di farina 00
  • 2 uova
  • Acqua
  • Sale q.b.
  • 40 grammi di burro
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 3 millilitri di olio d'oliva
  • 1 cucchiaio di curry in polvere
  • 300 grammi di rana pescatrice (o coda di rospo)
  • 50 grammi di pistacchi secchi spellati
  • 1 arancia
  • 3 decilitri di brodo di pesce (anche granulato)
  • 20 grammi di grana
  • Forno preriscaldato a 220°
  • Padellino di circa 15 centimetri di diametro
38

La preparazione delle crespelle con pescatrice e salsa di pistacchi parte dalla pastella. Per realizzarla, impastiamo 60 grammi di farina con latte, due uova e circa mezzo decilitro d'acqua. Poi aggiungiamo un pizzico di sale all'impasto e lo lasciamo riposare. Trascorsi almeno 30 minuti, cuociamo le crespelle in un padellino di circa 15 centimetri di diametro, dopo averlo imburrato bene.

48

Dopo aver completato le crespelle, o mentre aspettiamo che l'impasto riposi, procediamo con la preparazione del ripieno. Prima trituriamo la cipolla, poi la stufiamo con l'olio e il curry. Aggiungiamo la pescatrice tagliata a dadini, 30 grammi di pistacchi secchi tritati, la scorza grattugiata, il succo di mezza arancia e sale a piacimento. Copriamo e cuociamo il tutto per cinque minuti.

Continua la lettura
58

Finita la cottura del ripieno, cospargiamo il composto sulle crespelle, suddividendolo equamente, poi le chiudiamo formando dei fagottini. Tagliamo la scorza d'arancia rimanente a filetti, la sbollentiamo e la usiamo come laccetti per legare l'estremità dei fagottini. A questo punto, poniamo i fagottini chiusi su una pirofila precedentemente imburrata.

68

Realizzati i fagottini, procediamo con la preparazione delle salsa usata come il condimento. Iniziamo sciogliendo il burro residuo in una casseruola. Quando si sarà sufficientemente sciolto, aggiungiamo la farina rimasta, i pistacchi triturati e amalgamiamo bene il tutto. In un altro pentolino, scaldiamo il fumetto di pesce pronto, oppure usiamo un granulato se disponibile, e quando il brodo è caldo lo aggiungiamo al composto eseguito in precedenza nell'altra casseruola. Facciamo cuocere per cinque minuti, aggiungiamo sale a piacimento, e versiamo la salsa calda attorno ai fagottini di crespelle sulla pirofila.

78

Per ultimare la preparazione delle crespelle con pescatrice e salsa di pistacchi, a questo punto cospargiamo i fagottini con il grana grattugiato e lasciamo gratinare in forno preriscaldato alla temperatura di 220° per un tempo di circa 15 minuti. Togliamo i fagottini dal forno quando sono dorati e la salsa ha formato una sottile crosta. Servire caldi.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rifinire il piatto, aggiungete un ulteriore pizzico di grana dopo la cottura al momento di portarlo in tavola

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: fagottini alla faraona con salsa di pistacchi

Molto spesso la carne non è digeribile per tutti e non è neanche così appetitosa come può sembrare a primo impatto, specialmente se si tratta di tipologie di carne non troppo tenera. Non è sicuramente il caso della carne di faraona, sempre ottima...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli alla pescatrice

I cavatelli sono un tipo di pasta tipico del Sud Italia fatta solo con farina di semola di grano duro ed acqua. L'amido contenuto nel grano duro dà a questa pasta una consistenza particolare, perfetta per accompagnare un semplice sugo di pomodoro, una...
Primi Piatti

Ricetta: crespelle alla fiorentina

In alternativa a delle lasagne o dei cannelloni si possono preparare delle gustosissime crespelle alla fiorentina, molto simili alle crepes. Visto che vengono chiuse a forma di fazzoletto, vengono anche chiamate "pezzole della nonna". Le crespelle alla...
Primi Piatti

Ricetta: crespelle ai funghi

Le crespelle ai funghi sono un piatto molto gustoso e facilissimo da preparare, adatto ad ogni occasione. Per realizzare questa ricetta, dobbiamo seguire tre fasi. PPreparare la besciamella, preparare i funghi per il ripieno e preparare le crespelle....
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al sugo di pescatrice

Per realizzare delle ottime pietanze non è strettamente necessario essere molto ferrati in campo culinario. Munendosi infatti di una buona dose di pasienza, seguendo in maniera dettagliata i consigli riportati nelle ricette e avendo amore per la cucina,...
Primi Piatti

Ricetta vegan: crespelle vegetali con ragù di seitan

Chi non ha mai assaporato una deliziosa crespella? Che siano dolci o salate, le crespelle sono sempre golose ed invitanti. Le conosciamo anche con il nome francese di "crepes" e ne esistono decine di varianti. Parliamo di sottili frittatine da farcire...
Primi Piatti

Ricetta: crespelle vegetariane

Le crespelle sono davvero deliziose, cucinate sia in variante dolce che in quella salata. Questo delizioso piatto, anche se per molti può sembrare complicato, è davvero semplice ed economico da preparare, anche per i cuochi meno esperti ai fornelli....
Primi Piatti

Ricetta: crespelle alla pescatora

Le crespelle alla pescatora sono una ricetta che ricorda molto i sapori estivi, soprattutto i giorni delle vacanze al mare. Sono un piatto leggero e abbastanza semplice da preparare e di solito accontentano i gusti di tutti. Ovviamente possono essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.