Ricetta crocchette di riso al formaggio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le crocchette di riso al formaggio sono un piatto gustosissimo al contempo versatile, in quanto le si possono servire come primo, come contorno ma sono anche ottime come antipasto. Il motivo per il quale sono così buone, è il fatto che riescono ad associare un mix incredibile di sapori, ingredienti semplici ma inconfondibli, il tutto racchiuso in un'assoluta morbidezza. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come preparare questa deliziosa ricetta.

26

Occorrente

  • 500 g di riso
  • 1 mozzarella
  • 300 g di parmigiano reggiano
  • 300 g di fontina
  • una noce di burro
  • pan grattato
  • 3 uova
  • olio extra vergine di oliva
  • scaglie di grana o pecorino
36

Cuocere il riso

Per prima cosa dovrete far bollire, in una grande pentola, dell'acqua; quando quest'ultima starà bollendo, dovrete aggiungere il riso. È bene usarne di una qualità che non si va a scuocere facilmente per poter conservare e rendere più croccante il risultato finale. Nel frattempo, grattugiate il parmigiano, affettate dei cubetti piccolini di fontina e fare tutto un trito fini fino insieme alla mozzarella.

46

Preparare le crocchette

A fine cottura, dovrete scolare il riso ancora fumante, aggiungere tutto il formaggio ma anche una noce di burro. Mescolate il tutto con un cucchiaio di legno fino a che non sarà omogeneo. A tal punto, infarinate le mani e con il composto, fate dei piccoli cilindri con un diametro di circa due centimetri con la lunghezza di cinque centimetri. In un recipiente, dovrete sbattere bene le uova con un pizzico di sale e passarci all'interno ogni singola crocchetta. Poi andrete ad impanare con il pane grattato, a ripassare nell'uovo e successivamente aggiungerete anche un altro strato di pane, così da avere una duplice impanatura così che dall'esterno risulteranno croccantissime mentre saranno morbidissime all'interno.

Continua la lettura
56

Cuocere e servire

Arrivati a questo punto in una padella antiaderente capiente, dovrete versare una buona dose di olio e quando avrà raggiunto la temperatura per friggere, dovrete iniziare la cottura delle polpettine. In tale fasce state attenti a non bruciarle o farle cuocere troppo. Il tempo di cottura è di circa cinque minuti cadauno, rigirandoli bene ogni piccola forma per conferirgli una perfetta doratura. Quando finalmente i bocconcini saranno fritti dovrete metterli su una teglia di carta assorbente per far scolare l'olio in eccesso. Poi preparate un grosso piatto di portata e costruite il piatto. Decorate ai lati con grosse scaglie di grana o pecorino, e servite. Questa pietanza ha la particolarità di poter essere portata in tavola anche fredda, questo dipenderà dal tipo di occasione in cui verrà presentata, ma in entrambi i casi il successo sarà sicuramente garantito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: riso al pomodoro e formaggio

I sapori più semplici e classici sono quelli che ci fanno sentire a casa e che ci scaldano il cuore quando ne abbiamo bisogno. Per questo motivo ci vuole una ricetta intramontabile: il riso al pomodoro e formaggio. Semplice ma molto gustoso, questo piatto...
Primi Piatti

Ricetta: crocchette di patate, prosciutto e mozzarella

Se decidete di organizzare una cena con degli amici, potete ad esempio preparare qualche ricetta sfiziosa, gradita sia da grandi che da piccini. Si tratta delle crocchette di patate con prosciutto e mozzarella, un piatto che può essere utilizzato come...
Primi Piatti

Ricetta: crocchette di zucca e cavolfiore

Le crocchette di zucca e cavolfiore sono un piatto davvero semplice da preparare: con il loro sapore particolare e delicato conquisteranno anche il palato dei più piccoli, nonostante l'antipatia per le verdure. Sarà per il ripieno fragrante e morbidissimo?...
Primi Piatti

Ricetta: crocchette spinaci e bacon

Abbiamo voglia di un secondo gustoso e semplice allo stesso tempo? Magari utilizzando ingredienti economici, che già abbiamo in casa. Se la fantasia scarseggia ma abbiamo qualcosa in dispensa possiamo comunque preparare qualcosa di sfizioso. È proprio...
Primi Piatti

Ricetta: pomodori ripieni di riso e philadelphia

Alcune ricette sembrano incarnare alla perfezione lo spirito delle stagioni, proprio come i pomodori ripieni di riso sanno fare con l'estate! Una ricetta semplice e freschissima, perfetta per un pranzo all'aperto con gli amici. Per rendere i nostri pomodori...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di porri al formaggio con melagrana

In questa guida vi spiegherò come preparare una meravigliosa zuppa di porri al formaggio con melagrana. Una ricetta non comune che vi farà leccare i baffi. Dovete sapere che la ricetta della zuppa di porri al formaggio con melagrana si serve solo nei...
Primi Piatti

Ricetta: riso con piselli

Il riso con piselli è una ricetta davvero semplice da preparare. Si tratta di un piatto leggero che possiamo portare anche in ufficio o consumare per un pranzo al sacco. Il riso con piselli infatti è buono anche da consumare freddo. In questa guida...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di riso

L'insalata di riso è una buonissima e semplicissima ricetta che viene spesso preparata durante il periodo estivo. Infatti questa ricetta è perfetta per essere gustata fredda sia in casa che per le scampagnate fuori casa. In questa guida vi insegneremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.