Ricetta: crostata ai lamponi e crema pasticcera

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida vi spiegherò in tre semplici passi come realizzare una deliziosa crostata ai lamponi e crema pasticcera. Di seguito troverete la ricetta con consigli utili, occorrenti e istruzioni. Tutto questo per realizzare la ricetta della crostata ai lamponi e crema pasticcera perfetta. Quindi bando alle ciance e iniziamo subito con la preparazione di questa prelibatezza.

26

Occorrente

  • Farina
  • Zucchero
  • Sale
  • Crema pasticcera
  • Lamponi
  • Burro
36

Preparate il ripieno. Frullate i lamponi in un robot da cucina o frullatore. Filtrate il purè attraverso un setaccio fine di settembre con sopra una ciotola di medie dimensioni e scartare i solidi. In una piccola casseruola pesante, portate lo zucchero e l'acqua ad ebollizione. Cuocete a fuoco moderatamente alto, senza mescolare, fino a che il colore non diventi quello dell'ambra simile al caramello, per circa 6 minuti. Riducete il fuoco al minimo e con attenzione mantecate con la purea di lamponi fino rendere il tutto liscio. Incorporate il burro, poi togliete dal fuoco e mantecate con il sale. Lasciate che la salsa di lamponi si raffreddi completamente. Preparate il ripieno. In un robot da cucina, miscelate la farina con lo zucchero e il sale.

46

Tagliate il burro in 8 pezzi e aggiungete la farina. Mescolate fino a quando la miscela non assomigli ad un impasto grossolano. In una piccola ciotola, sbattete la panna con il tuorlo d'uovo, il succo di limone e la scorza. Aggiungete al composto la farina processata fino a formare grandi ciuffi di pasta. Percorrete la pasta in un disco, avvolgete in una plastica e freddate fino alla ditta, per circa 30 minuti. Preparate il ripieno. Su una superficie leggermente infarinata, stendete la sfoglia di circa 2 cm di spessore e inseritela in 10 pollici di tortiera scanalata con un fondo amovibile. Congelate 15 minuti, o fino alla ditta. Preparate il ripieno. Preriscaldate il forno a 350°. Foderate la pasta con un foglio e riempite con i pesi la torta.

Continua la lettura
56

Cuocete coperture acide per 25 minuti, poi togliete la pellicola ed i pesi e cuocete per 5 minuti in più, o fino a quando la pasta è leggermente dorata sul fondo. Coprite il guscio senza bloccare con un foglio se i lati cominciano a rosolare troppo in fretta. Lasciate raffreddare completamente su una griglia. Preparate il ripieno. Disponete i lamponi in cerchi concentrici sul fondo del guscio a torta. In una piccola ciotola, sbattete la panna con i tuorli d'uovo, zucchero e vaniglia di semi raschiati. Versate la crema nel guscio a torta. Cuocete in mezzo al forno per 50 o 55 minuti. Lasciate la torta raffreddare su una gratella per almeno 30 minuti. Servite con lamponi freschi e la salsa di lampone al caramello.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate la crostata a merenda abbinando un tè verde

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata ai mirtilli e crema pasticcera

Le crostate di frutta sono dei dolci genuini e saporiti che possono essere servite in qualsiasi momento della giornata. La base della crostata, come molti sanno, è la classica pasta frolla, che può essere fatta in casa con le proprie mani oppure può...
Dolci

Ricetta: crostata di mele con crema pasticcera

Gustare un buon dolce è una coccola a cui nessuno di noi resisterebbe. E quando il dolce è fatto in casa, con ingredienti genuini, il momento è ancora più bello. Preparare torte e pasticcini con le proprie mani è una passione crescente. Unisce sempre...
Dolci

Come preparare una crostata con crema pasticcera e frutta

La crostata con frutta e crema pasticcera rappresenta uno dei dolci più adatti al periodo primaverile. I suoi colori e il suo sapore delicato e fresco ne sono la prova. Basterà avere un po' di manualità con la lavorazione della pasta frolla. Per il...
Dolci

Ricetta: crostata con chantilly e lamponi

Come tutti sappiamo, un pranzo che si rispetti deve terminare con un dessert. Uno di questi dessert può essere un ottima crostata. Ce ne sono molte e di svariati gusti, ma non tutte sono ideali per un fine pranzo. Infatti alcune crostate sono pesanti...
Dolci

Come fare la crostata con crema pasticcera e uva

Le crostate di frutta sono un dolce adatto ad ogni occasione e stagione. È importante adattare la ricetta ai prodotti che possono trovarsi nelle diverse stagioni. Settembre è il periodo migliore per fare una scorpacciata di deliziosa uva e per creare...
Dolci

Ricetta: crema pasticcera al cacao

Siete persone golose? La vostra passione è la pasticceria? Passate tutti i pomeriggi liberi a sfornare splendide torte? Allora non potete non conoscere la ricetta della crema pasticcera al cacao! Si tratta di una crema semplice da preparare e molto versatile....
Dolci

Come preparare la crostata al cioccolato bianco con lamponi

La crostata al cioccolato bianco e lamponi è una golosa alternativa alla crostata classica. L'ideale sarebbe prepararla in estate con lamponi freschi, appena raccolti. La presenza di frutta crea un piacevole contrasto di sapore con il cioccolato bianco,...
Dolci

Ricetta: crostata con crema al limone

La crostata è un dolce tipico del nostro paese, che consiste in una base di pasta frolla che può essere guarnita con marmellata alla frutta, crema pasticcera o crema al cioccolato. La crostata con crema al limone è quindi una variante di quella tradizionale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.