Ricetta: crostata albicocche e mandorle

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per un risveglio dolce e profumato, o per una merenda golosa, perché non lasciarci tentare da un dolce intramontabile come la crostata? Una ricetta classica, perfetta per evocare i sentori dell'infanzia. Per una crostata delicata e fresca, scegliamo una deliziosa farcitura alle albicocche. Le mandorle invece conferiranno una nota croccante alla nostra crostata. Andiamo allora a scoprire insieme la ricetta per preparare una buonissima crostata di albicocche e mandorle.

27

Occorrente

  • Ingredienti:
  • 500 gr di farina 00
  • 2 uova fredde
  • 250 gr di burro freddo
  • scorza di un limone bio
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 1 barattolo di marmellata di albicocche
  • 80 gr di mandorle tritate
37

Prepariamo la base di pasta frolla

Il primo passo per preparare la nostra golosa crostata di albicocche e mandorle, è quello di preparare una base di pasta frolla. Andiamo a versare nel mixer la farina setacciata. Quindi aggiungiamo il burro freddo tagliato a pezzi e un pizzico di sale. Iniziamo a frullare il tutto, lavorando il composto ad intermittenza. In questo modo eviteremo di riscaldare eccessivamente il composto. Una volta ottenuta una base sabbiosa, aggiungiamo lo zucchero a velo e l'uovo leggermente sbattuto. Per profumate la nostra frolla, possiamo anche aggiungere della scorza di limone. Azioniamo nuovamente il mixer, mantenendolo però su una velocità molto bassa. Andrà così a impastare il composto, senza frullarlo. A questo punto trasferiamo l'impasto sulla spianatoia leggermente infarinata. Lavoriamo l'impasto poco e velocemente. Quindi formiamo una palla e avvolgiamola nella pellicola alimentare trasparente. Andiamo a riporre la pasta frolla in frigorifero, dove la lasceremo riposare per almeno mezz'ora.

47

Farciamo la crostata

Una volta trascorso il tempo di riposo, andiamo a riprendere la pasta frolla. Teniamo un poco di pasta per le guarnizioni finali. Trasferiamola sulla spianatoia e stendiamola con un mattarello. Realizziamo quindi una sfoglia rotonda e non troppo spessa. Portiamo delicatamente la sfoglia in una teglia precedentemente imburrata e infarinata. Lavoriamola con le mani, facendola aderire perfettamente ai bordi della teglia. Nel caso fosse necessario, eliminiamo con un coltello i bordi in eccesso. Ora, con una forchetta, pratichiamo dei forellini nella frolla. A questo punto possiamo farcire la base di frolla con la marmellata di albicocche. Andiamo a stenderla e a livellarla con una spatola. Rendiamo croccante la nostra crostata con una generosa spolverata di mandorle tritate. Ovviamente non dimentichiamoci di guarnire la crostata di albicocche e mandorle! Realizziamo delle striscioline di pasta e disponiamole sulla crostata, formando degli incroci sovrapposti.

Continua la lettura
57

Cuociamo e serviamo in tavola

A questo punto non ci resta che cuocere la nostra golosa crostata di albicocche e mandorle. Andiamo ad infornarla in forno già caldo e lasciamola cuocere ad una temperatura di 180°C per 20 minuti. Una volta pronta, sforniamo la crostata di albicocche e mandorle e lasciamola stiepidire. Guarniamola con una leggera spolverata di zucchero a velo e gustiamola in tutta la sua bontà!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In estate sfruttiamo le albicocche fresche per realizzare una crostata davvero sana e golosa!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata alla confettura di albicocche

Preparare una crostata da consumare per colazione o merenda non è difficile, basta solo saper preparare una buona pasta frolla e farcirla con quello che preferiamo. La crostata classica è quella che prevede l'uso della confettura di frutta, ma volendo...
Dolci

Ricetta: crostata di marmellata e mandorle

Ecco una rivisitazione della classica ricetta della crostata alla marmellata, arricchita con le mandorle, che conferirà quel tocco di innovazione alla vostra ricetta più consueta. Per fare una buona crostata serve una buona frolla. Se non volete realizzarla...
Dolci

Come preparare la crostata alle albicocche

La crostata è uno dei dolci più apprezzati e realizzati in Italia. Che sia alla frutta, alla marmellata o al cioccolato, la crostata è sicuramente un evergreen della pasticceria. In questa guida illustrerò brevemente come preparare una crostata di...
Dolci

Ricetta: crostata alle mandorle e noci

Le crostate, delizia per grandi e piccini, sono squisite torte di pasta frolla conosciute principalmente per il loro ripieno di marmellate, frutta fresca o confettura. Fra le ricette regalateci dalla tradizione alpina d’Italia, c’è però anche la...
Dolci

Ricetta: crostata con crema di mandorle e amarene

Ci dedicheremo, nei tre passi che comporranno la nostra guida, alla preparazione di un dolce davvero squisito. Come avrete già compreso leggendovi il titolo della nostra guida, ora andremo a indicarvi tutti i passaggi per la preparazione di una crostata...
Dolci

Come preparare la crostata di albicocche e ricotta

Nel magnifico regno dei dolci esistono tantissime ricette golose ed invitanti. Sin da quando siamo bambini conosciamo le crostate alla frutta, complici sempre più spesso le merendine industriali e molto meno frequentemente i dolci fatti in casa. Spesso...
Dolci

Ricetta: crostata con farina di mandorle

La crostata è un dolce tipico della pasticceria italiana, dalla frolla friabile e dal goloso ripieno alla crema di nocciole, al cioccolato, alla ricotta oppure alla marmellata di frutta. La ricetta che ti propongo prevede l'uso della farina di mandorle....
Dolci

Ricetta: crostata fichi e mandorle

I fichi freschi sono di gran lunga superiori a quelli secchi. Compaiono da giugno all'inizio dell'autunno, se sono acerbi tendono ad ammorbidirsi, ma non ad addolcirsi. Cercate quelli maturi, polposi, teneri e piuttosto pesanti, e con un lieve odore di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.