Ricetta: crostata bicolore al cacao

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Molto spesso, quando desideriamo un dolce da gustare dopo un pranzo o una cena, o da consumare durante una colazione o una merenda, preferiamo recarci presso dei negozi di alimentari o delle pasticcerie per poterli acquistare già confezionati, ma senza essere sicuri della qualità degli ingredienti utilizzati per la loro produzione e ad un costo alcune volte elevate. In alternativa potremo provare a realizzare con le nostre mani il dolce che desideriamo e per farlo non dovremo fare altro che ricercare su internet una ricetta che ci illustri tutti gli ingredienti e le operazioni da seguire per riuscire a preparare il dolce voluto. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare correttamente una gustosissima crostata bicolore al cacao.

25

Occorrente

  • PER LA PASTA FROLLA: 300 gr di farina, 150 gr di zucchero, 150 gr di burro, 2 uova, una bustina di lievito per dolci
  • PER LE CREME: 450 ml di latte, 2 uova, 150 gr di zucchero, 30 gr di farina, 200 gr di cioccolato al latte, 200 gr di cioccolato bianco
35

Per preparare la crostata bicolore al cacao, potremo utilizzare un rotolo di pasta frolla già pronta, da srotolare comodamente nella nostra teglia e da farcire facilmente. Se invece desideriamo cimentarci in una ricetta più lunga ed impegnativa, potremo preparare la nostra pasta frolla a mano, mescolando farina, zucchero semolato e lievito per dolci, assieme al burro. Prima di infornare la pasta frolla per la crostata bicolore, dovremo tenerla in frigo per una o due ore, in modo che possa riposare. Nell'attesa, potremo preparare facilmente la farcitura al doppio cioccolato per la nostra ottima crostata bicolore.

45

Prepariamo la doppia crema per la nostra crostata bicolore al cacao, mentre la pasta frolla riposa in frigorifero. In un pentolino dal fondo antiaderente, versiamo il latte e lasciamo che si riscaldi un po', mescolando con un cucchiaio di legno. Poi, in una ciotola, versiamo la farina, lo zucchero, le uova ed un ulteriore bicchierino di latte ancora freddo. Mescolando accuratamente, otterremo una cremina densa da aggiungere, poi, al latte riscaldato nel pentolino. Manteniamo la fiamma bassa e continuiamo a mescolare, la crema diventerà più densa ed omogenea. Ora potremo spegnere la fiamma e versare la nostra crema per la crostata bicolore in due ciotoline, dividendola in parti uguali. Nella prima ciotolina, aggiungiamo il cioccolato al latte spezzettato, mentre nell'altra verseremo il cioccolato bianco in piccoli pezzi. Le scaglie di cioccolato si scioglieranno subito, al contatto con la crema ancora calda.

Continua la lettura
55

Ora potremo estrarre la pasta frolla dal frigorifero e stenderla su una teglia rotonda. Versiamo le due creme al cioccolato in due sac-à-poche che potremo realizzare con due fogli di carta forno cui tagliare la punta. Versiamo un primo giro di crema al cioccolato al latte ai bordi, poi versiamo un secondo giro di crema al cioccolato bianco, e proseguiamo in questo modo, alternando le due creme ed ottenendo una bellissima crostata bicolore. Inforniamo la crostata a 180 gradi per 30-35 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 passi per preparare i biscotti bicolore di pasta di mandorla

In molti casi i dolci più particolari vengono sempre realizzati con impasti differenti dalla classica pasta frolla. Molti biscotti e molti dolcetti di vario tipo vengono infatti realizzati attraverso l'utilizzo della dolcissima pasta di mandorla. Si...
Dolci

Come fare la crostata di fichi e more

La crostata è uno dei dolci più amati dagli italiani. Infatti è un dolce buono da consumare sia a colazione, sia durante uno spuntino pomeridiano che dopo una buona cena. Esistono svariati tipi di crostata. Per fare una buona crostata il segreto è...
Dolci

Ricetta: crostata di marmellata e mandorle

Ecco una rivisitazione della classica ricetta della crostata alla marmellata, arricchita con le mandorle, che conferirà quel tocco di innovazione alla vostra ricetta più consueta. Per fare una buona crostata serve una buona frolla. Se non volete realizzarla...
Antipasti

Come fare la crostata al prosciutto e pinoli

La parola crostata ci fa venire subito in mente qualcosa di dolce. In realtà esistono varianti salate della tradizionale torta. Una di queste è la crostata al prosciutto e pinoli. L'impasto base non cambia. Si tratta infatti di una pasta frolla, ma...
Dolci

Ricetta: crostata crema di nocciola e ricotta

Quando si deve preparare un dolce in maniera veloce si pensa sempre alla crostata, ma spesso ai bambini la crostata con la marmellata non piace molto e voi restate deluse dal fatto che non la mangi mai nessuno. Un'alternativa sicuramente valida rispetto...
Dolci

Ricetta: crostata albicocche e mandorle

Per un risveglio dolce e profumato, o per una merenda golosa, perché non lasciarci tentare da un dolce intramontabile come la crostata? Una ricetta classica, perfetta per evocare i sentori dell'infanzia. Per una crostata delicata e fresca, scegliamo...
Dolci

Come preparare la crostata vanigliata agli agrumi con panna

Quella che vi propongo oggi è una torta dai sapori delicati ed avvolgenti. Di facile realizzazione ideale come dolce a fine pasto o come torta da preparare per una festa o un buffet. Sto parlando della crostata vanigliata agli agrumi con panna. Una crostata...
Dolci

Ricetta: crostata con chantilly e lamponi

Come tutti sappiamo, un pranzo che si rispetti deve terminare con un dessert. Uno di questi dessert può essere un ottima crostata. Ce ne sono molte e di svariati gusti, ma non tutte sono ideali per un fine pranzo. Infatti alcune crostate sono pesanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.