Ricetta: crostata crema di nocciola e ricotta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando si deve preparare un dolce in maniera veloce si pensa sempre alla crostata, ma spesso ai bambini la crostata con la marmellata non piace molto e voi restate deluse dal fatto che non la mangi mai nessuno. Un'alternativa sicuramente valida rispetto alla classica crostata con la marmellata alla frutta è la crostata con crema di nocciola e ricotta, che ai bambini piacerà di certo e che non vi ritroverete a mangiare a colazione per giorni e giorni perché andrà di sicuro a ruba durante le vostre feste o cene con amici e parenti. È molto semplice da preparare, nonostante l'impasto della pasta frolla richieda un po' di tempo per raffreddarsi affinché la ricetta riesca nel migliore dei modi. Vediamo insieme come preparare la crostata con crema di nocciola e ricotta.

25

Occorrente

  • 350 gr di farina
  • 150 gr di burro
  • un uovo intero e 2 tuorli
  • 150 gr di zucchero
  • mezza bustina di lievito
  • una bustina di vanillina
  • 50 ml di latte
  • un pizzico di sale
  • 500 gr di ricotta di mucca
  • 250 gr di crema di nocciola
35

Preparate la pasta frolla

Per prima cosa dovrete preparare la pasta frolla per fare la vostra crostata. Se avete una ricetta a cui siete particolarmente affezionati potete usare quella, altrimenti vi consiglio di seguire quella che vi do ora. Su una spianatoia da cucina versate la farina ed al centro sbattete le uova, aggiungendovi un pizzico di sale. Tagliate a pezzetti il burro a temperatura ambiente ed impastate con le mani anche quello. Aggiungete poi anche lo zucchero ed una bustina di vanillina per dare alla vostra crostata un sapore più delicato. Aggiungete mezza bustina di lievito, così la pasta frolla risulterà più morbida e friabile, e meno di mezzo bicchiere di latte. Impastate il tutto fino a formare una pallina morbida, liscia ed omogenea. Avvolgetela in un po' di pellicola trasparente da cucina e lasciatela riposare in frigorifero per almeno un'ora.

45

Preparate la crema per la crostata

Mentre la pasta frolla starà riposando in frigorifero, voi potrete preparare la crema per guarnirla. In una terrina da cucina versate la vostra ricotta (l'ideale è una ricotta di mucca che sia più cremosa possibile) e lavoratela con la forchetta per ammorbidirla ulteriormente. Aggiungete qualche cucchiaio di crema di nocciola (se ne trovano di vari tipi in commercio) e girate il tutto con il cucchiaio, cercando di renderla più omogenea possibile.

Continua la lettura
55

Formate la crostata ed infornatela

Quando tutti gli ingredienti saranno pronti, in una teglia da forno stendete la pasta frolla, tagliando i bordi in maniera precisa. Versate sulla pasta frolla la crema di ricotta e crema di nocciola precedentemente amalgamata e rendetela liscia con l'aiuto di un coltello. Stendete sulla spianatoia o su un tagliere la pasta frolla avanzata e tagliatela a striscioline sottili, andando a ricoprire la crostata con forme geometriche regolari. Infornate a 160 gradi per 45 minuti e alla fine della cottura verificate che la crostata sia ben cotta sia sotto che sopra, altrimenti lasciatela in forno ancora un po'. Servitela fredda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata di nocciole e prugne

Avete una cena importante o semplicemente la voglia di preparare un dolce? Volete una ricetta semplice, ma molto originale? Vi piacciono gli abbinamenti culinari particolari? Abbiamo la ricetta perfetta per voi! Spesso realizzare dolci è il momento...
Dolci

Come guarnire una crostata al cioccolato

La protagonista di questo tutorial è la crostata al cioccolato. Nel dettaglio vi mostrerò come guarnire una crostata al cioccolato in modo semplice e fantasioso. Qui di seguito troverete infatti una lista di idee e suggerimenti per personalizzare al...
Dolci

Ricetta: crostata con farina di farro e marmellata

Ricca di fibre e con un apporto calorico ridotto, la farina di farro trova largo impiego anche nella preparazione di dolci. L'impasto tradizionale della crostata prevede di solito una farina debole, ingrediente essenziale nella classica pasta frolla....
Dolci

Come preparare la crostata di mirtilli

In questa guida vi parlerò di come preparare un dolce classico italiano, la crostata, costituita solitamente da una base di pasta frolla con ripieno di marmellata. Nel nostro caso sostituiremo la marmellata coi mirtilli interi, per un dessert goloso...
Dolci

Crostata al cioccolato e pistacchio

La crostata è il dolce tipico per eccellenza della pasticceria domestica italiana e non solo. È uno dei pochi dolci che anche i meno abili pasticceri, almeno uno volta nella loro vita si cimenteranno a prepararlo. In realtà, per realizzare la crostata...
Dolci

Come preparare una crostata di marmellata

Se per la domenica, ma anche per la colazione quotidiana dei vostri bimbi intendete preparare un dolce buonissimo ed in modo semplice e veloce, potete optare per una classica crostata di marmellata. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida in cui...
Dolci

Come preparare la crostata al cioccolato bianco con lamponi

La crostata al cioccolato bianco e lamponi è una golosa alternativa alla crostata classica. L'ideale sarebbe prepararla in estate con lamponi freschi, appena raccolti. La presenza di frutta crea un piacevole contrasto di sapore con il cioccolato bianco,...
Dolci

Ricetta: crostata albicocche e mandorle

Per un risveglio dolce e profumato, o per una merenda golosa, perché non lasciarci tentare da un dolce intramontabile come la crostata? Una ricetta classica, perfetta per evocare i sentori dell'infanzia. Per una crostata delicata e fresca, scegliamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.