Ricetta: crostata integrale di frutta

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: crostata integrale di frutta
16

Introduzione

Con l'arrivo dell'estate si va alla ricerca di cibi freschi e poco calorici. Anche per quanto riguarda i dolci occorre fare attenzione alle calorie senza mai però rinunciare alla bontà. Nella seguente guida sarà spiegato come fare la ricetta della crostata di frutta in versione integrale. Per realizzarla occorre prendere nota di tutti gli ingredienti necessari presso qualunque supermercato e mettersi all'opera.

26

Occorrente

  • 200 gr di farina di grano saraceno
  • 50 gr di mandorle tritate
  • 50 gr di nocciole tritate
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 uovo intero
  • Sale q.b.
  • 125 gr di zucchero di canna
  • 125 gr di burro morbido a temperatura ambiente
  • 1/2 cucchiaino di lievito
  • Cannella q.b.
  • Teglia da forno
  • Carta forno
  • Cucchiaio in legno
  • Frusta elettrica
  • Mezzaluna
  • Crema pasticcera
  • Gelatina alimentare
36

Impasto

Per cominciare a preparare la ricetta della crostata integrale alla frutta bisogna partire dall'impasto che farà poi da base al dolce. Quindi mettere un uovo intero in una ciotola insieme alla dose di zucchero di canna e procedere amalgamando il tutto con l'aiuto delle fruste elettriche. Bisogna continuare fino a quando non si eotterrà un composto che risulta essere morbido e spumoso. Dopodichè occorre lasciare il burro a temperatura ambiente per circa una decina di minuti. Intanto servendoci di una mezzaluna continuiamo tritando le mandorle e poi le nocciole, che andranno aggiunte nella ciotola contenente le uova e lo zucchero. Unire poi anche il burro e uno per volta anche la farina di grano saraceno, il lievito, la bustina di vanillina con un pizzico di sale e uno di cannella. Per amalgamare bene tutti gli ingredienti tra loro può essere utile servirsi di un cucchiaio di legno. Il risultato da ottenere sarà un composto liscio ed omogeneo, alquanto malleabile ma allo stesso tempo secco.

46

Cottura

Una volta terminata la creazione del nostro impasto, bisognerà lasciarlo riposare per circa venti minuti. Ora è arrivata l'ora di accendere il forno a 180° C e aspettare che arrivi in temperatura. Molto importante è che il forno sia ben caldo, perché la nostra crostata cuocerà al meglio. Prendete una teglia o rotonda o rettangolare, foderatela con carta forno ed adagiatevi sopra l'impasto, facendo pressione con i polpastrelli. L'impasto dovrà essere spesso un centimetro circa, e assicuratevi che sia distribuito in modo omogeneo, prestando particolare attenzione ai bordi laterali della teglia.

Continua la lettura
56

Decorazione

La realizzazione di questa crostata termina con la cottura della pasta per 30 minuti, trascorsi i quali verrà aggiunta la crema pasticcera che può essere facilmente acquistata nei supermercati o cucinata in casa e poi cotta per altri 5-10 minuti. Una volta raffreddata, si potrà ulteriormente farcire con frutta fresca tagliata e disposta a raggera, infine ricoperta da gelatina alimentare.
Ed ecco che la nostra buonissima crostata integrale di frutta è pronta per essere servita e gustata in compagnia di amici e parenti, che di certo gradiranno tanto il nostro buonissimo dolce!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • servire la crostata fredda
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata con frutta fresca di stagione

Per allietare le vostre giornate con un sfizioso dessert da servire a fine pasto, non c'è nulla di meglio che dilettarvi nella preparazione di una deliziosa crostata sormontata da buona frutta fresca di stagione. Ottima anche per la prima colazione,...
Dolci

Ricetta: crostata di frutta in gelatina di spumante

la crostata è un dolce tipicamente estivo, fresco e soprattutto versatile. La si prepara in poco tempo e la si può farcire con svariati ingredienti. I più gettonati sono il cioccolato e la frutta di stagione, come ad esempio l'ananas, le fragole e...
Dolci

Come preparare la crostata di frutta vegana

Negli ultimi anni ha preso sempre più piede nel nostro paese il culto della cucina vegana, cioè di tutti quei cibi che non derivano direttamente dagli animali ma che attingono le loro risorse solo da frutta e verdura. Esistono ricette vegane per qualsiasi...
Dolci

Come guarnire una crostata di frutta

Il mondo della pasticceria, così dolce e variegato, è una fucina di idee golose e piccoli peccati di gola! Anche l'occhio però esige la sua parte, per questo motivo la decorazione di un dolce diventa parte integrante della sua preparazione. Il mondo...
Dolci

Come disporre la frutta sulla crostata

Disporre la frutta su una torta di Pan di Spagna oppure su una base di pasta frolla è una vera e propria arte: la decorazione perfetta, infatti, serve a soddisfare sia il palato che la vista e tutto ciò stimola il desiderio di assaggiare il dolce. Le...
Dolci

Come preparare la crostata di frutta con il pan di spagna

La crostata di frutta è un dolce sano e genuino, che solitamente piace a tutti. La ricetta tradizionale prevede una base di pasta frolla, cotta precedentemente in forno. Su questa si dispone uno strato di crema pasticcera e poi la frutta tagliata in...
Dolci

Come fare la crostata di frutta secca

La crostata di frutta secca è un dessert saporito e profumato. È perfetta come fine pasto ad una cena tra amici. È ottima da presentare per una ricorrenza particolare. Potete assaporarla anche come merenda o colazione assieme ad una spremuta fresca...
Dolci

Come fare la crostata di frutta

Un dolce classico e sempre molto apprezzato è la crostata di frutta. Fresca e genuina, realizzata a base di pasta frolla, crema e frutta, è un dolce tradizionale ma intramontabile. A seguire, proponiamo la ricetta tradizionale, ma le varianti e le decorazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.