Ricetta: crostini toscani di fegato

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I crostini toscani di fegato sono una ricetta tipica della regione Toscana. Si prepararono con i fegatini di pollo cotti insieme ad un soffritto di cipolla. Da questa preparazione si ottiene un patè che poi andrà spalmato su dei crostini di pane toscano. La ricetta può essere insaporita da capperi e acciughe a seconda dei propri gusti. Dopo questa breve introduzione, possiamo iniziare con la guida vera e propria, sulla ricetta dei crostini toscani di fegato.

26

Occorrente

  • 300 g di fegatini di pollo
  • 1 cipolla
  • 4 acciughe sotto sale
  • un cucchiaio di capperi
  • mezzo bicchiere di vino (preferibilmente bianco da tavola)
  • un bicchiere di brodo
  • salvia
  • 15 g di burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
36

Mettere dell'olio abbondante e la cipolla tritata finemente in una padella

In una padella mettete dell'olio abbondante e la cipolla tritata finemente. Tenete la fiamma moderata fino a che la cipolla non appassisce. Aggiungete anche delle foglie di salvia che lascerete nella padella solamente per qualche minuto: il tempo di insaporire l'olio. Lavate bene i fegatini e lasciateli riposare per due minuti, in modo che si asciughino un po' dall'acqua usata per il lavaggio. Dopo di ciò, aggiungete il fegato al soffritto. A metà cottura aggiungete il mezzo bicchiere di vino per insaporire ulteriormente. Continuate la cottura a fuoco moderato e con il coperchio sulla padella per circa venti minuti. Se è necessario, aggiungete dell'acqua ogni tanto, in modo che il fegato abbia sempre del sughetto.

46

A fine cottura mettere la carne in un tritatutto

A fine cottura mettete la carne in un tritatutto, aggiungete il sughetto rimasto nella padella, le acciughe e i capperi. Tritate il tutto riducendolo ad un crema abbastanza densa da poter spalmare. Se è troppo asciutta potete aggiustare con dell'olio. Aggiungete anche del sale e del burro sciolto, precedentemente in un pentolino a fiamma molto bassa, in modo che non soffrigga.
Quindi preparate i crostini di pane toscano. La ricetta tradizionale richiede del pane raffermo, ma si può utilizzare anche quello fresco. Tagliate il pane a fettine spesse 1 cm, fatelo abbrustolire un po' in forno, in modo che diventi croccante. Bagnatelo da un lato con del brodo e dall'altro spalmate il composto fatto con i fegatini. Disponete i crostini in un piatto da portata e serviteli freddi.

Continua la lettura
56

Fare un soffritto non solo con cipolla

Passiamo dunque ora al terzo ed ultimo passo, che è uno dei più importanti di tutta la guida. Una variante che rende molto più saporito il fegato, è quella di fare un soffritto non solo con cipolla, ma anche con sedano, prezzemolo e carota (ovviamente tutto tritato finemente). Durante la cottura, si può aggiungere della passata di pomodoro in modo da avere un sugo più abbondante e saporito. Inoltre al posto di capperi e acciughe si può utilizzare la pasta di acciughe e la pasta di capperi per rendere il paté più cremoso e facilmente spalmabile. Infine, il piatto può essere decorato con dei ciuffetti di prezzemolo o rosmarino. Siamo giunti ormai a questo terzo ed ultimo passo della guida sulla ricetta di come cucinare dei crostini toscani di fegato. Una volta letta tutta la guida con molta attenzione sarete sicuramente in grado di completare questa ricetta nei migliore dei modi, e poi farla gustare ad amici e parenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di accompagnare i crostini con un vino rosso da tavola, preferibilmente toscano
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: crostini di milza

I crostini di milza sono un antipasto tipico della tradizione fiorentina e toscana; pur avendo un gusto forte ed estremamente particolare, questi crostini vi sapranno sorprendere. Ovviamente vi consiglio di acquistare la milza dal vostro macellaio di...
Dolci

La vera ricetta dei cantucci toscani

Una golosità da poter preparare velocemente sono i cantucci: si tratta di biscotti dal gusto rustico e non molto dolce che solitamente accompagnano un buon bicchiere di vino. Si tratta di una tipologia di biscotti tipici della regione Toscana, ideale...
Antipasti

Come preparare un antipasto toscano

La cucina toscana è probabilmente una delle più saporite d’Italia, oltre che una delle più conosciute. È una cucina tradizionale rimasta invariata nel corso del tempo, la cui colonna portante è sicuramente la bistecca alla fiorentina, amata in...
Primi Piatti

Come preparare i pici toscani

I pici sono un tipo di pasta fresca, rigorosamente fatta a mano, tipico della tradizione culinaria toscana, in particolare senese. Si tratta di un piatto molto antico, che viene fatto risalire addirittura al tempo degli Etruschi. Essendo una specialità...
Antipasti

Come preparare dei crostini fantasia

Ogni volta che invitiamo qualcuno a cena o decidiamo di organizzare una festicciola il problema principale sta nel decidere cosa offrire ai nostri ospiti. Una soluzione informale e divertente, soprattutto se gli invitati sono molti, può essere quella...
Antipasti

Come fare i crostini al burro

I crostini al burro rappresentano una deliziosa e sfiziosa base per i nostri antipasti. Essi possono essere utilizzati non soltanto per creare antipasti e aperitivi come alternativa alle classiche bruschette al pomodoro, ma anche per arricchire i nostri...
Antipasti

Ricetta: crostini piccanti

Quando si hanno degli ospiti a cena, spesso non si ha la minima idea di cosa poter preparare per stupirli. Se ci si addentra in menù troppo complicati, si rischia di non riuscire a stare dietro a tutte le pietanze e rovinarne alcune. Se siete in cerca...
Antipasti

Come preparare i crostini con salvia

Per essere davvero completo, un pasto che si rispetti deve presentare più portate. Per ingolosire e stuzzicare i commensali non può mancare uno sfizioso antipasto. Gli antipasti possono essere di vario tipo, a base di carne, pesce, verdure o farinacei....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.