Ricetta: crumbles di prugne con miele e mandorle

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se cercate una colazione ricca e nutriente o volete servire ai vostri figli una merenda golosa potete optare per un dolce fatto in casa solo con ingredienti sani. Torte e crostate mettono l’acquolina in bocca ma è bello provare piatti nuovi magari lontani dalla tradizione italiana. Ecco la ricetta per il crumbles alle prugne con miele e mandorle, un dolce della tradizione inglese e irlandese che sazierà e soddisferà anche i più golosi.

25

Occorrente

  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 75 gr di burro
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 6 prugne grandi
  • 2 cucchiai di latte
  • sale q.b.
  • miele q.b.
35

Come primo passaggio preparate la base del dolce. Prendete il burro lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente, poi versatelo in una ciotola e mescolatelo insieme alla farina, a metà dello zucchero e ad un pizzico di sale. Amalgamate per bene e poi aggiungete il latte poco per volta. Una volta mescolato il tutto per bene rivestite la base di una teglia da forno rettangolare, di circa 24x10cm, badate bene che sia antiaderente altrimenti foderatela con della carta forno. Aiutatevi con un cucchiaio di legno e distribuite il composto in modo da coprire tutto il fondo e anche parte del bordo.

45

Per il ripieno del vostro dolce prendete delle prugne e lavatele, non sbucciatele, tagliatele grossolanamente e mettetele in un pentolino con due cucchiai di zucchero. Accendete il fornello a fuoco basse e nel frattempo mescolate fino a quando le prugne non saranno abbastanza caramellate. Noterete che la frutta rilasciando gli zuccheri formerà una salsina viola, leggermente aspra al palato, che darà al dolce il giusto contrasto. Una volta ben caramellate versate la frutta e la sua salsina nella teglia e distribuitele sulla base in modo omogeneo.

Continua la lettura
55

Nel terzo passaggio preparate le briciole. Mettete in una ciotola la farina, il burro a temperatura ambiente, due cucchiai di miele e delle mandorle tritate. Mescolate tutto con una forchetta in modo da ottenere un composto granuloso. A questo punto aggiungete due cucchiai di acqua ghiacciata e continuate mescolare, otterrete delle briciole grossolane e irregolari. Versate queste crumbles sulle prugne e distribuitele bene senza lasciare buchi. Nel frattempo in un pentolino mescolate le mandorle intere con un cucchiaio di miele e uno di zucchero, accendendo il fornello a fuoco basso. Non appena le mandorle si saranno raggruppate a grumi irregolari insieme agli zuccheri spegnete il fuoco e mettetele da parte. Infornate il dolce a 180°C per circa un’ora. Sfornate e lasciate raffreddare, poi servite il dolce a fette aggiungendo su ogni porzione le mandorle zuccherate. Ecco pronto un gustosissimo dolce da gustare in compagnia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: muffin al miele e mandorle

La frutta secca è deliziosa. Si può sgranocchiare o si può utilizzare come ingrediente principale per un dolce.Il suo sapore è spesso il fiore all'occhiello delle ricette di pasticceria. E sa renderle uniche anche quando gli ingredienti sono pochi.Ma...
Dolci

Come preparare la torta di prugne e mandorle

In cucina vengono preparati molti piatti prelibati. Tra questi troviamo La pasta al forno con le melanzane fritte, la pasta al pesto, ma anche la pasta con la salsa. Tra le ricette dolci troviamo la torta al cioccolato, il tortino di cioccolato fondente,...
Dolci

Ricetta: Crumble di prugne

Il crumble è un dolce di origine inglese, risalente alla Seconda Guerra Mondiale. La variante salata adopera verdure e formaggi vari; mentre la ricetta dolce impiega la frutta secca o fresca come le mele, le pesche, l’uva, le pere e le prugne. Il crumble...
Dolci

Ricetta: granita di albicocche e prugne

Con l'approssimarsi del periodo estivo non c'è niente di meglio che preparare una granita di frutta di stagione. Grazie al suo elevato potere rinfrescante e dissetante, la granita si consuma volentieri in qualsiasi momento della giornata. La granita...
Dolci

Ricetta: torta di mele con crema alle prugne

Solitamente si pensa che preparare i dolci sia un'operazione abbastanza facile, rispetto alla preparazione di primi o secondi piatti. In realtà la preparazione di qualsiasi dolce, richiede una dimestichezza abbastanza agevole davanti ai fornelli e una...
Dolci

Ricetta: crostata di nocciole e prugne

Avete una cena importante o semplicemente la voglia di preparare un dolce? Volete una ricetta semplice, ma molto originale? Vi piacciono gli abbinamenti culinari particolari? Abbiamo la ricetta perfetta per voi! Spesso realizzare dolci è il momento...
Dolci

Ricetta: muffin alle prugne

Chi di voi non ha mai provato una ricetta sui muffin? Penso nessuno. Ognuno almeno una volta a provato a realizzare questi dolcetti semplici ma buonissimi. Le origini del muffin risalgono alla prima metà del diciottesimo secolo, all'incirca verso il...
Dolci

Ricetta: rotolini con crema pasticcera e prugne

Il dessert, ultimo step di un pasto completo, restituisce sempre un'immagine molto positiva. Questo perché si tratta di una degna conclusione, per quanto riguarda un pranzo o una cena di qualsiasi tipologia.Tra le diverse varietà di dolce, se ne trovano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.