Ricetta: Cuori di burrata con crema di capesante

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ricetta: Cuori di burrata con crema di capesante

Se vi dovesse capitare di invitare a pranzo o cena amici o parenti e non avere la minima idea di cosa preparare, una ricetta facile e veloce, capace di soddisfare anche i palati più esigenti e sopraffini, è rappresentata dai cuori di burrata con crema di capesante. Si tratta di ravioli di pasta fresca ripieni di burrata. La difficoltà di preparazione non è eccessiva ma non proprio semplicissima come un uovo al tegamino, ma seguendo i nostri consigli e la nostra ricetta passo passo riuscirete sicuramente a preparare un piatto gustoso e servito a puntino. La ricetta che vi proponiamo ha origini pugliesi, è indicata per quattro persone, ed è adatta ad essere preparata, magari in dosi ridotte per due persone, anche per la festa di San Valentino. Andiamo dunque a vedere la ricetta.

26

Occorrente

  • Sei capesante, olio extravergine d'oliva, peperoncino, 200 grammi di farina, sale, due uova grandi, aglio, due rametti di timo fresco.
36

Preparare e farcire le forme

Innanzitutto bisognerà preparare le sfoglie stendendole su di un canovaccio infarinato. A questo punto, pressare leggermente sulla sfoglia con un coppa pasta a forma di cuore per lasciare un'impronta. A questo punto posizionare al centro di ogni cuore il ripieno di burrata. Spennellare la sfoglia intorno al ripieno con un po' d'acqua, oppure con dell'albume d'uovo. Ricoprire il tutto con una sfoglia identica e capovolgere il tutto con un movimento veloce e deciso, magari aiutandovi con il canovaccio oppure con un piatto largo.

46

Preparare la crema di capesante

A questo punto pressare sulle sfoglie con il coppa-pasta dove prima c'era solo l'impronta del cuore, stavolta in maniera più decisa così da ricavare i cuori di burrata, che andranno messi in un secondo canovaccio, anch'esso infarinato. Bisognerà poi preparare la crema di capesante. In una padella di piccole dimensioni, far soffriggere dell'aglio tritato e del peperoncino a fettine in un po' d'olio extravergine d'oliva. Non appena l'aglio sarà dorato, aggiungere le capesante e i coralli nella padella. Bagnare le capesante con un po' di vino bianco e far sfumare. A questo punto versarle in un mixer insieme al fondo di cottura.

Continua la lettura
56

Cuocere e impiattare i cuori

Frullare le capesante fino ad ottenere una crema liscia e densa. Tagliare i coralli a dadi piccoli. Riempire d'acqua una seconda pentola, aggiungere del sale e portarla a bollore, scottare a questo punto i cuori di pasta fresca preparati in precedenza. Una volta cotti (non ci vorrà molto perché si tratta di pasta fresca), scolarli e saltarli in padella con la crema di capesante. Se necessario aggiungere un po' d'acqua di cottura per diluire la crema. Ora non resta che impiattare i cuori di burrata con crema di capesante, guarnendoli con dadini di corallo e una spolverata di timo fresco, e servirli ben caldi in tavola per la delizia di tutti i commensali. Buon appetito!

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con melanzane e crema di burrata

Gli spaghetti con qualsiasi ingrediente sono per eccellenza uno dei primi piatti più amati in Italia e all'estero. Questa tipologia di pasta può essere condita in maniera classica attraverso l'utilizzo di una salsa di pomodoro fresca, accompagnata da...
Primi Piatti

Risotto con piselli, zucchine e capesante

Parlando dei primi piatti, ogni volta si trovano spunti riguardo il menù ideale per qualsiasi pranzo o cena. Fra le preparazioni culinarie maggiormente gettonate in Italia, soprattutto nelle Regioni settentrionali, c'è senza dubbio il risotto. Questa...
Primi Piatti

Spaghetti con crema di burrata e zucchine

Sei alla disperata ricerca di una ricetta semplice ma dal gusto raffinato per stupire i tuoi ospiti? Nel frigo hai pochi ingredienti? La soluzione è a portata di mano!Con questa ricetta sfiziosa accontenterai anche i palati più raffinati e in poco tempo...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle alle capesante

Se desiderate conquistare il palato dei vostri ospiti con un primo piatto dal gusto delicato ed estremamente raffinato, potete impiegare il vostro tempo tra i fornelli dilettandovi nell'esecuzione di una sfiziosa ricetta: le tagliatelle alle capesante....
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di zucchine con burrata

Le vellutate sono un tipico piatto casereccio, perfetto per ogni stagione. Possono essere infatti gustate bollenti in inverno e fresche d'estate. Si possono preparare con qualsiasi verdura rimasta in frigorifero, trasformando ogni avanzo in un piatto...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con capesante al profumo di agrumi

Le capesante sono come le caramelle del mare: si ha sempre voglia di mangiarle e quando capita, sono una tira l'altra. Generalmente è un alimento consumato solo al ristorante, ma una volta che si scopre quanto è facile prepararle a casa, non se ne può...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle con cuori di carciofi e piselli

I carciofi e i piselli sono verdure tipiche delle zone mediterranee che hanno tante proprietà nutritive, importanti per il benessere del nostro organismo. Sono ortaggi estremamente versatili che ben si prestano a svariate ricette. Tuttavia, cucinati...
Primi Piatti

Ricetta: pasta fredda con burrata e tonno

Quando si avvicina l'estate si tende a ricercare delle ricette culinarie che offro piatti freddi, dove il tempo della sua preparazione si va a ridurre di gran lunga ed evita a chi deve stare ai fornelli di starci per troppo tempo. Nella guida che ci sarà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.