Ricetta: curcuma ai frutti di mare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi non abbia provato almeno una volta nella vita la sensazione di assaporare un piatto a base di frutti di mare, magari su una veranda affacciata sul litorale, accarezzato da una leggera brezza estiva, dovrebbe prendere immediatamente in considerazione l'idea di recuperare il tempo perduto! Se poi abbiniamo a queste prelibatezze di origine marina, il gusto particolare che solo una spezia come la curcuma riesce a sprigionare, il risultato finale corrisponde ad un'esperienza culinaria e sensoriale dal successo assicurato. Ecco una splendida ricetta.

26

Occorrente

  • 120 gr di riso
  • curcuma
  • 280 gr frutti di mare
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pomodorini
  • cipolla
36

Lasciamo i frutti di mare a rosolare fino a quando questi non avranno assunto una colorazione differente da quella originaria: sarà questo il segnale che ci avvertirà che è arrivato il momento di aggiungere all'interno della padella dei pomodorini, la cipolla, un pizzico di sale, e un cucchiaio di curcuma. Mescoliamo tutti gli ingredienti fino a quando non saranno ben amalgamati gli uni con gli altri, e trascorsi 3 o 4 minuti, aggiungiamo il riso.

46

A questo punto, badiamo bene che il riso non risulti troppo secco, aggiungendo, come facevano le nostre nonne, del brodo di pesce se ne abbiamo a disposizione, o in alternativa dell'acqua di cottura del riso stesso. Per qualche minuto occupiamoci di mantecare il risotto, cosicché tutti gli ingredienti e i sapori risultino legati tra loro, e solo successivamente uniamo cozze, vongole e gamberi, lasciando che la cottura prosegua per almeno una ventina di minuti, prima di servire un piatto, che siamo certi, delizierà tutti i nostri ospiti!

Continua la lettura
56

Vi rico">rdo che gra parte del successo e della preparazione va dedicata ad un'accurata opera di pulizia di tutti i pesci che impiegheremo nella nostra ricetta. Subito dopo provvediamo a tagliare a strisce sottili sia i calamari che la rana pescatrice, e inseriamole all'interno di una padella contenente dell'olio extravergine d'oliva che avremo dovuto precedentemente riscaldare per qualche minuto, a fuoco basso.

66

La pietanza che proponiamo, nei precedenti passi, quest'oggi è un risotto, per la cui preparazione dovremo disporre di calamari, rana pescatrice, cozze, vongole, scampi, pomodori, cipolla, curcuma e ovviamente del riso. Non dimenticate che le quantità degli ingredienti varieranno ovviamente in conseguenza del numero di commensali che decideremo di ospitare alla nostra tavola, ed è per questa ragione che nella descrizione riporteremo un'indicazione generale in previsione di un pranzo per 4 persone. Buon appetito!!!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: penne ai frutti di mare

Abbandonati i rigori invernali, torna in noi il desiderio di assaporare i profumi e i sapori dell'estate. La tavola si tinge quindi dei colori solari e freschi della verdura di stagione e della leggerezza del pesce. Per gustare un prelibato primo piatto...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette ai frutti di mare e zafferano

Per le calde giornate estive e i vostri pranzi o cene in famiglie o con gli amici la ricetta orecchiette ai frutti di mare e zafferano rappresenta una prelibatezza molto saporita per gustare i sapori del mare e la freschezza dello zafferano. Un ottimo...
Primi Piatti

Ricetta: fregola sarda ai frutti di mare

La fregola ai frutti di mare è una ricetta tipica della Sardegna, molto buona e saporita. Ricorda molto il couscous, perché è una pasta secca a forma di piccole sfere. La fregola di solito, viene preparata come un risotto con i frutti di mare oppure...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti ai frutti di mare

Se vuoi organizzare una cena a base di pesce e vuoi cimentarti nella preparazione di ricette diverse da quelle che sei abituata a preparare, prosegui con la lettura poiché questa guida potrebbe fare al caso tuo. Un primo piatto corposo e nutriente che...
Primi Piatti

Ricetta: Linguine ai frutti di mare

Tra le ricette italiane, le linguine ai frutti di mare sono uno dei primi piatti più apprezzati in tutto il mondo. Differentemente da quanto si possa pensare, la preparazione di questo piatto non richiede molto tempo: bastano infatti circa 45 minuti...
Primi Piatti

Ricetta: insalata di riso ai frutti di mare

Per l'estate ed in particolare per le calde ed afose serate, quando si organizzano delle cene all'aperto con parenti ed amici, non c'è niente di meglio che elaborare un piatto fresco e genuino. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida in cui troverete...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti ai frutti di mare e patate

La pasta, specialmente per noi italiani, rappresenta un piatto a cui è impossibile rinunciare. Infatti, per tradizione, è stata sempre presente sulle nostre tavole e ci rappresenta anche all'estero. Molteplici sono le ricette che si possono realizzare...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle ai frutti di mare

Le tagliatelle ai frutti di mare sono uno sfizioso e sostanzioso primo piatto da servire in tutte le occasioni, da una cena con gli amici a una cena più formale, per i suoi colori e la sua bontà. Naturalmente, in commercio potrete trovare moltissimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.