Ricetta dei mondeghili

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta dei mondeghili
17

Introduzione

I mondeghili non sono altro che delle polpette molto buone tipiche della zona lombarda. Venivano preparate dai contadini tanto tempo fa. A Milano i mondeghili sono una specialità molto apprezzata da tutti, e le loro origini sono molto lontane. Infatti la parola mondeghili viene dall'arabo al-bunduck, e furono proprio gli arabi a diffondere questa buonissima ricetta a Milano e dintorni durante la loro dominazione. I mondeghili sono perfetti come secondo piatto di carne, ma possiamo anche rivisitare questa ricetta e farli diventare un simpatico aperitivo. Vediamo quindi la ricetta dei mondeghili.

27

Occorrente

  • 300 grammi di biancostato
  • 80 grammi di mortadella di fegato spellata
  • 100 grammi di mollica di pane
  • latte
  • limone grattugiato
  • sale
  • pepe
  • parmigiano grattugiato
  • cipolla
  • carota
  • sedano
  • 1 uovo
  • noce moscata
  • burro
37

Lessare la carne

I mondeghili hanno bisogno di una particolare attenzione per la loro preparazione. Non sono troppo difficili da cucinare, ma non dobbiamo assolutamente sbagliare le dosi degli ingredienti. Infatti la ricetta si fonda su un equilibrio ben preciso da rispettare meticolosamente. Iniziamo la preparazione, mettendo una pentola colma d'acqua salata sul fuoco, insieme a carote, sedano, cipolla e chiodi di garofano. Facciamo bollire e poi uniamo la carne, impostando la fiamma su un livello medio. Dopo un'ora, spegniamo il fuoco e lasciamo che la carne si raffreddi completamente.

47

Fare l'impasto

In una ciotola dovremo preparare l'impasto per i mondeghili. Mettiamo all'interno di un recipiente del latte insieme alla mollica di pane. Aspettiamo che la mollica si bagni completamente, fino alla parte centrale. Poi mettiamo la carne che abbiamo lessato, insieme alla mortadella di fegato spellata e tagliata a pezzetti. L'uovo è l'ingrediente fondamentale per l'ottima riuscita dell'impasto di qualsiasi tipo di polpetta. Per amalgamare quello dei mondeghili usiamone uno intero. Aromatizziamo il tutto con la buccia di limone, una spolverata di noce moscata e del parmigiano grattugiato. Impastiamo usando le mani, cercando di rendere l'impasto più omogeneo possibile. Prima di passare oltre, ricordiamoci di aggiungere sale, pepe e prezzemolo a piacere.

Continua la lettura
57

Cuocere i mondeghili

Preleviamo quindi una manciata di impasto per formare i mondeghili, poi passiamoli nel pangrattato accuratamente. In una padella antiaderente, mettiamo una noce di burro a scaldare. Poi cuociamo i mondeghili nel burro, facendoli rosolare per bene da tutte le parti. Scoliamoli bene e asciughiamoli su un foglio di carta assorbente. In questo modo toglieremo il grasso in eccesso e li renderemo più leggeri. I mondeghili vanno serviti ancora caldi, magari con un'insalata mista con pomodori come contorno, così da alleggerire e sgrassare al meglio il palato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Facciamo attenzione a cuocere in modo omogeneo i mondeghili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: pasta con broccoli e mollica di pane

All'interno di questa guida, vi spiegherò come preparare una semplice ricetta che, con pochi e semplici ingredienti, esalta le proprietà ed i benefici dei broccoli. La pasta con broccoli e mollica di pane è una ricetta economica, facile da eseguire...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con olive nere e mollica di pane

Gli spaghetti sono uno dei piatti tipici della cucina italiana. Una delle varianti più facili da preparare sono gli spaghetti con le olive nere e mollica di pane, soprattutto grazie ai pochi e semplici ingredienti. Si tratta di un piatto tipico della...
Antipasti

Come preparare i peperoni gialli alla mollica

I peperoni gialli sono un'ottima alternativa per preparare dei secondi speciali. Tante sono le ricette che si prestano e risultano sempre stuzzicanti e leggere. Inoltre, in qualsiasi modo si preparano si possono gustare sia caldi che freddi. Per quanto...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con la mollica di pane

Quando potete dedicare poco tempo alla cucina e al contempo volete mangiare qualcosa di saporito e veloce, un primo piatto veramente gustoso e bello anche da vedere è uno che richiede l'impiego degli spaghetti arricchiti dalla mollica di pane. Vi potrà...
Antipasti

Ricetta vegan: fagiolini all'aglio e mollica croccante

Siete degli amanti del cibo e della cucina? Vi piace preparare sempre piatti nuovi o particolari, per sorprendere i vostri familiari o amici? Avete mai pensato (o vi è capitato per cause di forza maggiore) di preparare un pranzo o una cena totalmente...
Antipasti

Come preparare le bietole con mollica fritta

Oggi parleremo di un piatto tanto gustoso quanto leggero, ma allo stesso tempo facile e veloce da preparare e, per non farci mancare niente, anche molto economico. Insomma, una bella ricetta perfetta quando vogliamo mantenerci leggeri ma, allo stesso...
Pesce

Filetti di spatola ripieni al pomodoro e mollica

Il lepidopus caudatus, meglio conosciuto con il nome di spatola, è proprio un pesce d'acqua salata, comunemente servito al ristorante come secondo piatto. Esistono differenti modi per cucinare il pesce, altrettanti per cucinare una spatola. Le ricette...
Primi Piatti

Come preparare i passatelli al pesto con mollica

Un grande classico della cucina romagnola sono sicuramente i passatelli, una particolare pasta fresca preparata con il pangrattato al posto della farina. Solitamente i passatelli vengono consumati con un bel brodo di carne, ma non è difficile trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.