Ricetta del polipo alla galiziana

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Aveta mai mangiato il polipo alla galiziana?
Questa ricetta di mare prende il suo nome dalla sua terra di origine, la Galizia, una regione situata nel nord-ovest della Spagna che si affaccia sull'Oceano Atlantico. Il polpo alla galiziana è un piatto tradizionale della Galizia e viene consumato nei giorni di festa nel periodo della Feira, una festività della durata di circa 5 giorni in cui tutta la città di Galizia si ferma a festeggiare. In questa ricetta del polipo alla Galziana, useremo ingredienti e dosi per 4 persone.

27

Occorrente

  • 1 polipo di cica 2 kg
  • 2 litri di acqua
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di paprika affumicata dolce
  • 1 cucchiaio di paprika affumicata piccante
  • 6 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 pizzico di sale
37

Prima di iniziare a cucinare il polipo dobbiamo provvedere a pulirlo (acquistiamo un polipo di circa 2 kg), questa operazione non è molto difficile perché gli organi del polipo sono concentrati tutti nella testa, tranne il becco che è collocato al centro dei tentacoli. Un operazione da eseguire prima di cucinarlo è "sbatterlo" per far si che i muscoli si inteneriscano e siano più facili da masticare. Per comodità effettuiamo questa operazione all'interno di un lavandino o su un asse di legno.
Una volta compiuta questa operazione prendiamo il polipo e gli rivoltiamo la testa come un guanto e togliamo tutti gli organi che troviamo all'interno, compresa la sacca dell'inchiostro.
Questa operazione dev'essere eseguita con molta delicatezza perché se la sacca si rompe fuoriesce il liquido scuro e amarognolo. Una volta svuotata la testa del polpo la sciacquiamo sotto l'acqua fredda e la rivoltiamo nuovamente e provvederemo con una forbice ad asportare gli occhi del polipo. Per eliminare il becco è necessario tenere il polipo girato con i tentacoli aperti e rivolti verso l'alto, una volta individuato il becco piccolo e marrone, con una forbice a punta andiamo a rimuoverlo. Ora che il polpo è ripulito dagli organi lo risciacquiamo sotto l'acqua corrente fredda.

47

Provvediamo, adesso a cuocerlo. Mettiamo sul fuoco una pentola alta con due litri di acqua e una cipolla, tagliata in due parti, una volta che l'acqua giunge ad ebollizione, dobbiamo prendere il polipo per i tentacoli e lo immergiamo per tre volte nell'acqua (questo procedimento serve per rendere la carne del polipo più tenera) e poi lo lasciamo cuocere definitivamente nell'acqua fino a cottura ultimata. Lasciamo cuocere il polipo per 45 minuti, poi spegniamo il fornello e lasciamo riposare e raffreddare per una ventina di minuti dopodichè togliamo il polipo dalla pentola, e scoliamolo dall'eccedenza d'acqua.

Continua la lettura
57

Adesso prendiamo il polipo e con un coltello o con una forbice lo tagliamo a tocchetti o a rondelle e lo riponiamo in un recipiente per condirlo. Una volta messo il polipo nel recipiente aggiungiamo 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 1 cucchiaino di paprika affumicata dolce, 1 cucchiaino di paprika affumicata piccante e un pizzico di sale e mescoliamo bene .
La variante, per chi non ama la paprika è sostituirla con del peperoncino.
Inoltre la ricetta originale prevede anche l'aggiunta di patate lessate.
In tal caso sono buonissime le patate piccole che non sbucceremo ma laveremo bene e dopo averle lessate le aggiungeremo al polipo.
Chiaramente se non troviamo le patate novelle metteremo a bollire le patate tradizionali, l'importante è che le tagliamo a rondelle e le amalgamiamo bene al polipo.

67

Adesso dobbiamo portare in tavola il nostro polipo alla galiziana, possiamo disporlo in un piatto di portata da cui poi ogni commensale prende la propria porzione o preparare dei piattini di coccio smaltati da riempire con la pietanza preparata. In Galizia la tradizione prevede che il polipo alla galiziana venga servito in un piatto di legno.
Mettete anche dell'abbondante prezzemolo e una fetta di limone per decorazione.
Accompagnate con crostini di pane e con del vino bianco fresco a bassa gradazione alcoolica.
Questo piatto è sano e gustoso e piacerà a tutta la famiglia.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Come variante si possono far lessare le patate nell'acqua dove abbiamo cotto il polipo e una volta tagliate possiamo aggiungerle nel recipiente insieme al polipo
  • Al posto della parika possiamo utilizzare del peperoncino in polvere
  • Per rendere il polipo tenerissimo è consigliabile pulirlo e congelarlo per un paio di giorni prima di cucinarlo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: polipo alla Luciana

Si avvicina l'estate e i piatti serviti in tavola cambiano radicalmente: le ricette calde come minestre pasta super condita e sformati al forno lasciano il posto a piatti freddi, insalate di riso, piatti a base di pesce e così via. In questa guida ci...
Pizze e Focacce

Ricetta: pizza con polipo e patate

La pizza ha origine in Italia e in tutto il mondo è imitata, invidiata e gradita. Dalla maggioranza delle persone. Ovviamente nel tempo sono emerse molte versioni della pizza, a partire dagli ingredienti dell'impasto, dalla farcitura e dalla cottura....
Antipasti

Come preparare l'aspic di polpo e patate

L’aspic di polpo e patate richiede una lunga preparazione. Tuttavia potete cucinarlo il giorno precedente e conservarlo in frigorifero coperto con della pellicola trasparente per evitare che assorba altri odori. Questo aspic può essere servito sia...
Pesce

Come preparare il polpo in pentola a pressione

Se avete appena acquistato un polpo fresco al mercato oppure in un negozio di surgelati, ed intendete cucinarlo con l’utilizzo della pentola a pressione, ci sono alcune importanti cose da sapere per evitare di commettere degli errori. In riferimento...
Consigli di Cucina

Polpo alla galiziana

Il polpo è un animale marino che vive fra gli scogli vicino alla costa e sui fondali arenosi ricchi di alghe. Gastronomicamente parlando, gli esemplari migliori sono quelli di scoglio o "veraci", la cui carne non ha il difetto di odorare di muschio ma...
Primi Piatti

10 ricette per usare il radicchio

Il radicchio, col suo rosso intenso e le striature bianche, contribuisce a colorare la tavola. Questo prezioso ortaggio viene coltivato soprattutto in Veneto. Un Consorzio di tutela garantisce la produzione di due varietà, in particolare, quella del...
Pesce

Come fare l'insalata di pesce

Il pesce costituisce un alimento sano, contenete una grande quantità di nutrienti, come sostanze proteiche, e uno scarso contenuto di grassi, è molto digeribile e, soprattutto, si presta ad essere cucinato in diversi modi, in relazione al tipo di pesce...
Primi Piatti

Come preparare le linguine al ragù di polpo

Anche se stiamo seguendo una dieta possiamo aver voglia di mangiare un bel piatto di pasta. Perché non provare a preparare le linguine al ragù di polpo? Soprattutto in Puglia la piovra si cucina in vari modi. Non confondiamo questo genere di mollusco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.