Ricetta della pasta coi moscardini

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il moscardino si presta davvero molto bene alla preparazione di un delizioso sugo per la pasta. Si tratta di un primo piatto leggero, ma ricco e gustoso, la cui preparazione non è così difficile come può sembrare, proprio per questo motivo potrete provare voi stessi a realizzarlo ottenendo sicuramente un ottimo risultato. In tal modo, oltre ad avere la possibilità di apprendere un ricetta particolarmente sfiziosa e deliziosa, potrete anche risparmiare il vostro denaro dal momento che non avrete la necessità di acquistare il piatto già pronto. A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere con attenzione le semplici e dettagliate indicazioni riportate nei successivi passi di questa guida, per imparare utilmente la ricetta della pasta coi moscardini.

26

Occorrente

  • 4 moscardini di circa 200 gr l'uno
  • 400 gr di spaghetti
  • sale q.b.
  • 2 pomodori pelati
  • prezzemolo fresco
  • 5 spicchi d'aglio
  • olio extravergine d'oliva
  • pepe q.b.
36

Pulire i moscardini

La prima operazione che dovrete fare, risulta essere precisamente quella di pulire accuratamente i moscardini eliminando le interiora della testa, gli occhi e la bocca, che si trova esattamente nella parte centrale alla base dei tentacoli. Sciacquateli adesso velocemente sotto il getto d'acqua fresca e metteteli da parte. Preparate dunque un ripieno con il quale farcire le teste dei moscardini: dovrete tritare il prezzemolo finemente e affettare quattro spicchi d'aglio. Riempite la sacca della testa di ogni moscardino con il prezzemolo e l'aglio tritato, infine chiudetela con uno stuzzicadenti.

46

Cuocere i moscardini

In una padella fate rosolare uno spicchio d'aglio in camicia con abbastanza olio extravergine di oliva. Quando l'aglio sarà ben dorato, aggiungete i moscardini e fateli rosolare perfettamente da ogni lato. Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con dell'abbondante acqua, che servirà per cuocere gli spaghetti. Una volta rosolati i moscardini, salateli, pepateli e tappateli, facendoli cuocere 5 minuti a fuoco medio-basso. Proseguite andando a tagliare i pomodori pelati a pezzettoni, quindi aggiungeteli ai molluschi, mescolando per bene. Dovrete lasciar cuocere il tutto per altri 10 minuti a fuoco medio, col coperchio, rimestando ogni tanto per evitare che si attacchino.

Continua la lettura
56

Cuocere la pasta

Quando l'acqua dei pomodori sarà evaporata quasi del tutto, iniziate a cuocere gli spaghetti nell'acqua salata. Qualora il sugo dovesse essersi ritirato troppo, potrete aggiungere un paio di cucchiai dell'acqua di cottura della pasta. Una volta che saranno cotti gli spaghetti al dente, scolateli perfettamente lasciando un po' d'acqua di cottura dopodiché versateli nella padella col sugo e saltateli per un paio di minuti a fuoco vivace, aggiungendo un po' di olio d'oliva. Per finire servite la pasta con sopra la testa dei moscardini tagliata a rondelle, mentre mettete il resto del corpo sulla parte laterale del piatto. Cospargete eventualmente con dell'altro prezzemolo tritato e un cucchiaio di olio d'oliva a crudo per ogni piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: bigoli ai moscardini

I bigoli sono un tipo di pasta simile a degli spaghetti, solo un po’ più grossi e con una superficie porosa e ruvida. Sono tipici del Veneto, in particolare della zona di Vicenza e si realizzano con un impasto a base di farina e uova, che viene passato...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini coi fasolari

Per stuzzicare l'appetito dei nostri commensali, perché non portare in tavola un primo piatto estivo dai sentori marini? I bucatini con i fasolari, mescolano la presenza rustica di una pasta importante alla delicatezza di un mollusco pregiato e gustoso....
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi con zafferano e moscardini

I moscardini sono dei molluschi piuttosto simili ai polpetti. Vengono utilizzati per realizzare primi e secondi piatti succulenti e sono ideali da consumare durante la stagione estiva. Lungo i passi di questa guida vi spiegheremo come preparare gli gnocchi...
Primi Piatti

Come preparare i moscardini in bianco

I moscardini sono piccoli molluschi simili ai polpi: rispetto a questi meno pregiati ma sempre saporiti, viste le dimensioni ridotte non hanno bisogno di essere "sbattuti" per conservare la tenerezza della carne. Ottimi come antipasto ma spendibili anche...
Primi Piatti

Come preparare moscardini con fagioli

I moscardini con i fagioli fanno parte della classe delle zuppe. Rappresenta un piatto ricco ed abbastanza saporito che fornisce molti elementi fondamentali, necessari al corretto funzionamento dell'organismo umano, quali carboidrati, proteine, vitamine...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con fagiolini

Riscoprire il piacere di preparare delle ricette diverse dal solito, sono esperimenti che meritano una prova. Questo lo potete fare scegliendo di cucinare dei primi semplici e ricchi di gusto. La leggerezza del piatto è il segreto per riuscire a sorprendere...
Primi Piatti

Ricetta: pasta di soia alle verdure saltate

Ormai la pasta di soia è entrata a far parte anche della cucina italiana. Infatti questo tipo di pasta risulta più leggera e meno calorica rispetto alla pasta tradizionale. La pasta di soia si abbina bene a moltissimi ingredienti. In questa guida vedremo...
Primi Piatti

Ricetta: pasta alla pecorara

La pasta è l'alimento più consumato da noi italiani, ed è molto apprezzato anche all'estero. Le nostre ricette sono diventate famose in tutto il mondo, grazie alla semplicita' di realizzazione e al gusto ricco. La pasta alla pecorara è uno di questi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.