Ricetta: fagottini di porro, salmone e robiola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se decidiamo di fare qualcosa di particolare per stupire i nostri parenti o amici, possiamo cucinare un piatto nuovo ed originale. Si tratta infatti di elaborare la ricetta dei fagottini di porro, salmone e robiola usando pochi ingredienti e con un minimo di abilità in cucina. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida vediamo come procedere.

26

Occorrente

  • Uova 4
  • Latte 200 ml.
  • Porri 5
  • Salmone 200 gr.
  • Noce moscata 20 gr.
  • Burro 50 gr.
  • Parmigiano grattugiato 100 gr
  • Pepe 20 gr.
  • Sale q.b
  • Farina 200 gr.
36

Tagliare il porro

Prima di procedere all'elaborazione della ricetta bisogna sottolineare che per cucinare i fagottini di porro, salmone e robiola occorre parecchio tempo a disposizione ossia sono necessari 50 minuti per cuocerli e 30 per prepararli. Considerando di dover cucinare per quattro persone, le differenti tipologie di ingredienti che vi servono dovranno essere suddivisi tra la parte esterna e quella interna. Premesso ciò incominciamo a prendere il porro e ritagliare otto strisce di circa 2 cm ognuno dalle foglie, che dovranno essere scottate in acqua per circa un'ora e poi scolate e tenute da parte.

46

Versare l'impasto in una teglia

Nel frattempo con il porro rimanente, formate delle sottili rondelle. Successivamente, dovrete far sciogliere il burro dentro una padella e poi aggiungete il porro, e rosolatelo leggermente per alcuni minuti. A questo punto mettete il sale ed il latte, facendo cuocere il tutto per 20 minuti con la padella coperta. Adesso trasferite il contenuto di quest'ultima all'interno di una ciotola, dove bisognerà unire anche la robiola, il parmigiano grattugiato, la noce moscata, i tuorli ed il pepe bianco macinato. Fatto ciò, amalgamate bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio, oppure per facilitare il lavoro ideale è un frullino elettrico o in mancanza uno manuale. Adesso prendete una teglia precedentemente imburrata ed infarina e versate l'ìmpasto, mettendolo nel forno ad una temperatura di 220°C, dopodichè trascorso tale tempo fatelo raffreddare.

Continua la lettura
56

Mettere nel fagottino i pezzettini di salmone

Adesso tagliate la sfoglia in tanti rettangoli, e metteteli da parte. Nel frattempo togliete dal salmone la pelle aiutandovi con un coltello a lama sottile e tagliatelo a pezzetti, dopodichè ponetelo in un ciotola con un po' di origano ed un filo di olio e giratelo con un cucchiaio. Fatto ciò, mettete all'interno del fagottino con un cucchiaio il composto preparato un precedenza ed il salmone, e poi chiudetelo con le strisce di porro. Adesso fate cuocere per 10 minuti, sfornate e servite ai vostri ospiti accompagnando questo secondo piatto, da un contorno di insalata mista ed un buon bicchiere di vino bianco frizzante.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le dimensioni dei fagottini variano secondo il vostro gusto: in ciascun piatto potrebbe esservi un unico fagottino grande o più fagottini piccoli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: risotto al salmone con robiola e semi di papavero

È una serata particolare e volete viziare gli invitati con un piatto delizioso ed originale? La ricetta del risotto al salmone con crema di robiola e semi di papavero è esattamente quello di cui avete bisogno! Resistere al profumo delicato e al sapore...
Primi Piatti

Fagottini di pasta phillo al salmone con crema di burrata

In occasione di una cena o un pranzo fra amici all'insegna del divertimento intendiamo modificare il modo di servire gli stuzzichini? Il presente tutorial di cucina rappresenta l'occasione giusta per sperimentare una nuova ricetta culinaria. Precisamente...
Primi Piatti

Ricetta: crespelle con crema di robiola al tartufo

Sia se siete tra amici o colleghi, sia per parenti e suocere, la ricetta che stiamo per esporvi oggi vi permetterà di ricevere tantissimi complimenti. Stiamo parlando delle crespelle con crema di robiola al tartufo. Questo primo piatto, del tutto vegetariano,...
Primi Piatti

Ricetta: linguine porro e pecorino

Le linguine porro e pecorino, è una ricetta facilissima, che può essere fatta sia durante le stagioni più calde che per quelle più fresche. Può essere modificata con tanti ingredienti a gusto personale, e potete scegliere anche altri tipi di pasta...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con porro e olive

I bucatini sono un formato di pasta molto apprezzato dai buongustai. Si tratta di una pasta tipica di Roma, dove vengono cucinati spesso con cacio e pepe. Molto famosi sono anche i bucatini all'amatriciana, piatto delizioso e semplice. Una ricetta particolare...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con robiola

La robiola è un formaggio fresco piuttosto conosciuto, ideale per spalmarlo sul pane o per realizzare degli ottimi contorni e stuzzichini. Questa tipologia di formaggio consente di realizzare numerose ricette, poiché si tratta di un formaggio semplice...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli con salsiccia e crema di porro

La pasta fresca è quella che fa ricordare la nonna ed i pranzi domenicali in famiglia. Esistono numerose ricette di cucina davvero squisite da preparare. L'importante è ricorrere ad ingredienti freschi e fare la pasta direttamente in casa. La pasta...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne di robiola e funghi porcini

Ora, in questa guida, andremo a occuparci della preparazione di una ricetta ottima: le lasagne di robiola e funghi porcini. Nei tre passi che contraddistingueranno questa guida, vi offriremo tutte le informazioni utili alla preparazione. Cominciamo subito....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.