Ricetta: farofa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: farofa
16

Introduzione

La farofa è un piatto tipico della cucina brasiliana. Facile, veloce ed economica, questa pietanza viene generalmente servita come contorno a piatti in umido a base di carne, pesce o legumi, per esaltarne la sapidità. In alternativa, può essere cosparsa in piccola quantità sopra al piatto da gustare, sempre per aumentarne il sapore. La ricetta base prevede l'unione di tre soli ingredienti, ovvero un grasso (tra olio e burro), la farina di tapioca (prodotta dalla manioca, un tubero simile per utilizzo alla patata) e la cipolla. Ma si presta a numerosissime variazioni "sul tema", tra le quali quelle con aggiunta di spicchi d'aglio, di cubetti di pancetta e/o di banana. Inoltre, la farina di tapioca può essere sostituita dalla farina di mais. Entrambe hanno il vantaggio di non contenere glutine e di essere quindi adatte anche ai celiaci. Per il suo costo ridotto e l'alto potere saziante, questo piatto è il pasto più consumato dai lavoratori sud americani. In questa guida, vi presenterò allora la ricetta della farofa.

26

Occorrente

  • Farina di tapioca o mais
  • Un grasso tra olio o burro (o strutto in caso di aggiunta di pancetta)
  • Cipolla
  • Sale e pepe
  • Pancetta a cubetti
  • Banana
  • Uova
36

La ricetta base

Per cucinare la farofa, innanzitutto dovete tagliare e sminuzzare la cipolla, e trasferirla successivamente in una padella a rosolare con olio o burro, a vostra scelta. Quando la cipolla risulta abbastanza rosolata, aggiungete la farina di tapioca a pioggia. Salate e pepate. Continuate a cuocere il vostro composto finché a farina risulterà tostata, dorate e dalla consistenza granulosa. Mescolate con cura per evitare che la farina si bruci, altrimenti non sarebbe più commestibile. A questo punto, servitela come accompagnamento o come aggiunta di sapore al vostro secondo in umido.

46

La ricetta dolce-salata

Come accennato nell'introduzione, la farofa può essere personalizzata con molti altri ingredienti, aumentando il suo potere saziante e il suo contenuto calorico. Se quindi volete arricchire la vostra farofa donandole anche un tocco dolciastro, potete aggiungere la pancetta a cubetti e alcune fettine di banana. Rosolate nella padella la cipolla e i cubetti di pancetta, aggiungendo olio oppure burro o, in alternativa, scegliendo di rosolare il tutto utilizzando lo stesso grasso della pancetta. Aggiungete anche le fettine di banane per cuocerle e farle tostare. A questo punto, continuate a seguire i passaggi della ricetta base.

Continua la lettura
56

La ricetta con aggiunta di uova

Un'altra variante molto preparata prevede l'aggiunta di uova. Dopo aver rosolato la cipolla, basterà aggiungere un uovo sbattuto. Fatelo rapprendere e continuate anche stavolta con i passaggi della ricetta base. In alternativa, l'uovo può essere aggiunto verso la fine dopo averlo fatto sodo e tagliato a pezzetti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come pulire e cuocere la tapioca

La tapioca, o manioca, è un tubero dalla forma molto simile a quella della carota. Ha una scorza ruvida e marrone, con una polpa interna dura e bianca che a contatto con l'aria diventa rossiccia per via dell'ossidazione. Dalla tapioca si ottiene anche...
Dolci

Ricetta: torta alla tapioca

La tapioca è un alimento poco conosciuto, eppure è ottima per preparare varie ricette, come minestre e torte. La torta alla tapioca infatti è perfetta per realizzare una novità e risulta allo stesso tempo sana e nutriente. L'ingrediente, la tapioca,...
Antipasti

Come fare la crema di piselli e tapioca

I legumi oltre che essere consumati per fare le zuppe possono essere utilizzati per fare delle deliziose creme che messe sui crostini con un filo d'olio possono essere servite come antipasti o come contorno. Il sapore di queste creme è molto gradito...
Consigli di Cucina

Come sostituire l'uovo nel pan di spagna

Le uova rappresentano l'ingrediente che generalmente non manca mai nella preparazione di un dolce. Le uova infatti facilitano la lievitazione e permettono ai vari ingredienti di amalgamarsi tra loro. Questo però può costituire un problema per coloro...
Antipasti

Ricetta: pancetta e banane arrostite

Capita molto frequentemente di essere indecisi su cosa cucinare e preparare quando alcuni amici vengono a cena da noi, il problema risiede soprattutto nel trovare qualcosa di speciale e particolare per stupire i nostri ospiti. Per questo viene qui proposta...
Antipasti

5 ricette con le patate

Le patate sono uno degli alimenti più deliziosi di madre natura. Una patata ha circa 100 calorie, in media fornisce circa il 45% del valore giornaliero di vitamina C e una quantità maggiore di potassio rispetto ad una banana. Ci sono centinaia di modi...
Antipasti

Involtini di prugne e pancetta

Gli involtini di prugne e pancetta sono un antipasto sfizioso e dal sapore decisamente dolce. La preparazione degli involtini prugne e pancetta è davvero semplice, ma allo stesso tempo prevede di poterla variare in tanti modi diversi. Le prugne che vengono...
Antipasti

Come fare le patate alla pancetta

Le patate sono un alimento molto comune in cucina e con esse si possono cucinare moltissimi piatti. Si possono utilizzare per per condire la pasta o per arricchire un'insalata, si possono friggere, cuocere al forno o lessare. Inoltre, si possono utilizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.