Ricetta: fettina panata vegan

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte culinaria abbraccia culture e tradizioni diverse ma soprattutto permette di soddisfare le esigenze di tutti sena compromettere lo stato di salute di coloro che non possono o non vogliono mangiare determinati alimenti. Essere vegani non è solo una scelta ma a volte può rappresentare una vera e propria necessità dettata da indici di colesterolo troppo alti, o da intolleranze e malattie gastrointestinali, qualunque sia la motivazione bisogna premettere che una dieta vegana non per forza significa sempre e solo privazioni e sacrificio, esistono infatti tantissimi cibi che possono andare a sostituire ciò che prima rappresentava carni bianche e rosse. In questa occasione vedremo una ricetta particolare: come preparare una fettina panata vegan, si tratta di una delle ricette vegane più facili, semplici e veloci che esistano, alla portata di chiunque abbia voglia di qualcosa di gustoso e molto simile alla carne, per vedere come preparare questo piatto andiamo a seguire i passi della guida sottostante. Buona lettura!

26

Occorrente

  • Quattro fette di seitan tagliate fine e larghe - circa 600 grammi
  • pangrattato
  • olio per friggere
  • Acqua tiepida
  • Farina q.b.
  • Un pizzico di sale
36

Ingredienti necessari

Preparare una fettina panata vegan è molto semplice. Potete farla anche per una cena in casa improvvisata, o se si presentano ospiti a casa senza aver avvertito. Reperite gli ingredienti che trovate in elenco. Allestite il vostro piano da lavoro e date inizio alla preparazione. Realizzeremo la fettina panata vegan utilizzando il seitan, ma in alternativa potete optare anche per il tempeh. Per prima cosa tagliate quattro fette di seitan abbastanza larghe e anche abbastanza sottili: questo ne garantirà una cottura ottimale.

46

Preparazione della pastella

Il secondo passo per preparare la vostra fettina panata vegan è quella di creare la pastella in cui immergerla. Una dieta vegana non prevede l'utilizzo delle uova, quindi andrete a realizzare una pastella semplicissima fatta di acqua e farina. Unite a circa 60 grammi di farina mezzo bicchiere di acqua tiepida e mescolate energicamente. Aggiungete un pizzico di sale e anche un pizzico di pepe, se lo gradite. Dovrete creare un impasto né troppo liquido né troppo denso. Ora immergete nella pastella di acqua e farina le vostre quattro fette di seitan, facendo aderire bene la pastella da entrambi i lati.

Continua la lettura
56

Preparazione della fettina panata vegan

Riempite una ciotola di pangrattato e un pizzico di sale, mescolando bene. Ora dovrete passare ciascuna delle vostre fettine di seitan infarinate nel pangrattato. Fate pressione per far aderire bene il pangrattato alla farina. In questo modo, senza utilizzare le uova, avrete comunque ottenuto uno strato ideale per la frittura. Non vi resta che mettere sul fuoco una padella antiaderente dai bordi alti, con olio da frittura. Quando l'olio sarà ben caldo, immergete le fettine nell'olio e lasciate cuocere circa 3 minuti per lato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete sostituire il seitan con il tempeh e seguire la stessa procedura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare le polpette di miglio vegan

Le polpette di miglio vegan sono dei bocconcini teneri e gustosi, ideali per sostituire la carne e assaporare cereali e verdure. Preparare questo piatto è molto semplice, ed è anche molto pratico da servire ai bambini. Inoltre le polpette di miglio...
Consigli di Cucina

5 ricette per un menu vegan a base di funghi

I funghi sono ingredienti preziosi e spontanei che ci vengono regalati dalla natura. Ne esistono tantissime specie e possono essere preparati in svariati modi. Vengono spesso consumati non solo dalla cucina tradizionale, ma anche da quella vegana, dove...
Consigli di Cucina

Biscotti vegan: 5 ricette

Oggigiorno la cucina vegana è sempre più diffusa. Sono in tanti ad apprezzare questo tipo di cucina, sia per una questione etica, legata alla difesa degli animali e dei suoi prodotti, come latte o uova; sia per una questione di benessere e salute. Sicuramente...
Consigli di Cucina

Alternative vegan alla maionese

I vegani di certo non rinunciano al gusto. Sono molte le preparazioni che non prevedono l'utilizzo di alcun prodotto di origine animale. A differenza dei vegetariani, chi non mangia carne esclude dall'alimentazione anche il latte e le uova. Per questo...
Consigli di Cucina

Come preparare la tagliata vegan al pepe rosa

Se avete pensato ad un'alimentazione vegana, ciò vuol dire che non ingerite nessun tipo di alimento che sia di derivazione animale, comprese uova e latticini. Molto spesso vi sentirete chiedere se per caso non avete un'alimentazione troppo poco variegata....
Consigli di Cucina

Come realizzare un menù vegan semplice e low cost

Questa breve introduzione serve per suggerire come realizzare un menù vegan semplice e low cost.Passare da un alimentazione tradizionale dove a farla da padroni sono gli alimenti di origine animale a uno stile alimentare completamente diverso che si...
Consigli di Cucina

5 idee per una colazione vegan

Se siamo a dieta ed in particolare ne adottiamo una specifica come ad esempio la vegana, è importante sapere che ci sono diverse possibilità di scegliere una colazione, che comprende molti prodotti adatti per ottenere questo risultato. A tale proposito...
Consigli di Cucina

Alternative vegan alla panna da cucina

La panna da cucina è un ingrediente importante per dare quel tocco in più a molti piatti. Basti pensare a come può cambiare un primo di pasta con l'aggiunta di panna. Ecco allora che sorge il problema in caso di intolleranze al lattosio o in caso di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.