Ricetta: filetti di aringa al limone

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'aringa è uno dei pesci azzurri che vive e prospera nelle acque dell'Oceano Atlantico e nelle coste del Nord Europa. Come pesce è conosciuta da tutti, ma poco consumata. La si può trovare nell'ambito culinario sia affumicata che marinata, ma anche cruda o cucinata in vari modi. Comunque sia i filetti di aringa sono un piatto di pesce assai gustoso e nello stesso tempo molto leggero. È risaputo che il pesce è ricco di acidi grassi omega 3 che sono indicati per la crescita e il benessere generale. Quindi si consiglia di consumare almeno una volta a settimana un bel piatto di pesce, magari composto da aringhe. Di ricette ne esistono tante per cucinare questi filetti, come per esempio il semplice piatto al vapore con olio, prezzemolo e limone, ma si consiglia di scegliere bene anche il tipo di aringa in quanto sono disponibili pure quelle sotto sale. Naturalmente se si preferisce invece acquistare il pesce in pescheria la ricetta con i filetti freschi di aringa diventerà un secondo da favola. Allora vediamo insieme come preparare la ricetta: filetti di aringa al limone.

26

Occorrente

  • Filetti di aringa, limone, prezzemolo, 20 grammi di burro, una manciata di farina, latte, sale e pepe q.b.
36

Preparazione iniziale

Per iniziare a preparare la semplice e squisita aringa è necessario lavare per bene i filetti e tagliare via la testa e la coda. Volendo, si può eliminare anche la parte interna e le lische ed infine togliere la loro pelle. Si rilavano sotto l'acqua del rubinetto e solo successivamente gli stessi filetti vanno posizionati in un piatto fondo con del latte fresco per circa venti minuti. Questo passaggio è obbligatorio per garantire alla carne del pesce un'ulteriore morbidezza e dolcezza. Basti pensare che per le aringhe sotto sale occorre una notte intera per questa marinatura!

46

Continuazione e cottura

I filetti di aringa vanno tolti dal latte dopo aver aspettato il tempo necessario e vanno sgocciolati per togliere la parte di latte che risulta in eccesso ed infine si passano nella farina e poi si adagiano in una terrina dove si è già fatto sciogliere il burro, ora ben caldo. La cottura sarà piuttosto veloce, infatti sono sufficienti 2 o 3 minuti per parte.

Continua la lettura
56

Presentazione finale

A questo punto si deve aggiungere sui filetti il succo del limone, il prezzemolo tritato, il sale e volendo anche un pizzico di pepe. Mettere ora il coperchio al tegame e finire la cottura rigirandoli almeno una volta. Il limone sarà evaporato completamente e i nostri filetti saranno cotti a puntino. Sono da servire bei caldi con un filo di olio e un contorno di insalata. Per una ricetta ancora più veloce le aringhe pulite possono essere lessate per pochi minuti e poi condite con il succo di limone, olio, sale e pepe. Alla fine i filetti possono essere serviti sul piatto di portata con del prezzemolo tritato dopo aver atteso un'oretta circa per far assorbire il limone.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di consumare un piatto di pesce almeno una o due volte a settimana per il suo grande valore nutritivo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare gli involtini di aringa

L'aringa, come tutti i tipi di pesce azzurro, oltre ad essere relativamente economica, è un ingrediente che possiamo usare per ricette sane ed appetitose. Tra queste, una facile da realizzare ed ottima da gustare è quella che mostra come preparare gli...
Pesce

Come affumicare l'aringa

L'aringa è un pesce azzurro ricco di elementi nutritivi e grassi insaturi ed in particolare di Omega 3. È adatto per chi segue una dieta ipocalorica, e si può mangiare anche tutti i giorni senza creare nessun tipo problema all'organismo. In riferimento...
Antipasti

Come preparare l'insalata di patate e pesci affumicati

Se volete cucinare un piatto leggero ma gustoso da presentare in tavola per un pranzo estivo, provate a preparare questa insalata di patate e pesci affumicati. Si tratta di una ricetta semplice e anche i meno abituati ad avere a che fare con i fornelli,...
Antipasti

Come preparare il rosti di patate con aringhe affumicate

Il rosti di patate è un piatto tipico della tradizione svizzera. Si tratta di una pietanza a base di patate, preparate in padella in modo tale che si formi una crosticina superficiale. Ed è proprio questo dettaglio che rende golosa la ricetta.Inoltre...
Cucina Etnica

Come preparare i rollmops

Se avete una cena tra amici o state organizzando una festa buffet e siete alla ricerca di una ricetta innovativa ed originale, allora quello che fa al caso vostro sono i rollmops. I rollmops sono degli stuzzichini composti da aringhe avvolte intorno ad...
Pesce

Come preparare il fumetto di pesce

Il fumetto di pesce non è altro che un semplice brodo composto con gli scarti di qualsiasi pesce che avete utilizzato per preparare altri piatti. Questo tipo di brodo è perfetto per cucinare zuppe, risotti di mare e qualsiasi altra portata a base di...
Pesce

Come marinare le aringhe

Le aringhe sono pesci prelibati facenti parte della categoria del "pesce azzurro". Prevedono diverse preparazioni ma quelle marinate sono un tipico antipasto della cucina italiana. Esse costituiscono un piatto povero, ma allo stesso tempo estremamente...
Carne

Ricetta: filetti di pollo al cognac

Nel decidere cosa preparare per cena, non è raro trovarsi un po' in difficoltà. Cucinare qualcosa di semplice e gustoso non è difficile. Molto spesso, però, tendiamo a riproporre continuamente gli stessi piatti. Questo rende la nostra dieta certamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.