Ricetta: filetti di sgombro con cipolle in agrodolce

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pesce specie quello azzurro oltre ad essere molto gustoso, è anche ricco di proprietà benefiche per l'organismo umano. Tra i tanti esemplari che il mare ci regala ci sono le sarde, le alici, il maccarello e lo sgombro. A tale proposito, ecco una guida su come preparare una gustosa ricetta a base di filetti di sgombro con le cipolle in agrodolce.

26

Occorrente

  • Sgombro in barattolo o fresco 250 gr
  • Olio extravergine d'oliva 50 ml.
  • Sale fino q.b.
  • Aceto balsamico 50 ml
  • Cipolle rosse di Tropea 2
  • Succo di limone q.b.
36

Scegliere lo sgombro

La prima cosa da fare è ovviamente scegliere lo sgombro, che possiamo trovare sia in barattoli già accuratamente sfilettato, che fresco nel banco pescheria del supermercato o in un negozio specifico. Tra gli altri ingredienti necessari (peraltro pochi) occorrono le cipolle, l'aceto balsamico e dell'olio extravergine d'oliva, tenendo conto che i suddetti filetti di sgombro in barattolo per la maggior parte contengono solo acqua. Alcuni tuttavia sono anche conservati sott'olio come il tonno, ma non conviene usarli poiché si tratta di quello di semi, che non è ideale per ottimizzare il gusto della ricetta che andremo ad elaborare.

46

Soffriggere la cipolla

Se dunque abbiamo optato per il filetti di sgombro in barattolo, li possiamo usare direttamente dopo averli leggermente sciacquati giusto per eliminare l'acqua rimasta a lungo a contatto, mentre nel caso la scelta ricade sui filetti del banco pescheria, allora è il caso di controllare se ci sono alcuni filamenti e tracce di sangue. Premesso che per la nostra ricetta abbiamo optato per quello in barattolo, possiamo cominciare a prepararla. Innanzitutto prendiamo una casseruola e all'interno versiamo dell'olio extravergine d'oliva, dopodiché aggiungiamo la cipolla preferibilmente quella rossa di Tropea opportunamente tagliata a sottilissime coste, e la facciamo soffriggere finché non diventa molle e ben dorata. Durante questa fase, per evitare che si bruci ed assuma una patina nerastra, conviene aggiungere anche qualche cucchiaio d'acqua.

Continua la lettura
56

Aggiungere l'aceto balsamico

Quando la cipolla è ben cotta, possiamo mettere i filetti di sgombro, e li facciamo cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassissima, tenendo conto che sono già stati leggermente lessati prima del confezionamento. Verso metà cottura, usiamo del vino bianco che poi facciamo sfumare, e successivamente aggiungiamo anche alcuni pomodorini pachino. Una volta pronto, non ci resta che adagiare lo sgombro in un piatto da portata, e ricoprirlo prima con una leggera spruzzata di limone in modo da creare la base acre, e poi a zig zag aggiungiamo l'aceto balsamico che in questo caso rappresenta la base dolciastra della nostra ricetta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per arricchire il gusto agrodolce si può aggingere limone e zucchero

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare i filetti di sgombro al bacon

Lo sgombro è un ottimo pesce azzurro che troviamo facilmente nelle nostre pescherie. È ricco di omega 3 ed è poco grasso, quindi risulta perfetto per un'alimentazione sana ed equilibrata. Ha un gusto delicato e le sue carni sono molto morbide. Si può...
Pesce

Ricetta: filetti di sgombro al forno con limone

Il mare è una misteriosa ed affascinante riserva di leggende e storie fantastiche, ma è anche popolato da una rigogliosa vita acquatica. Fonte preziosa per il nostro nutrimento, spesso ci dimentichiamo di quando in realtà sia delicato il suo bellissimo...
Pesce

Filetti di sgombro con pomodori secchi: la ricetta

La ricetta dei filetti di sgombro con pomodori secchi è perfetta per chi ama la buona cucina e stare in forma. Gli sgombri sono infatti ricchissimi di Omega 3, i grassi buoni indispensabili per il nostro organismo. La preparazione della ricetta è abbastanza...
Antipasti

Ricetta: Insalata di farro e sgombro

L’insalata di farro e sgombro, soprattutto se accompagnata alle verdure che ci piacciono è una ricetta invitante e deliziosa. Come sempre gli ingredienti devono essere di prima qualità. Per sveltire la preparazione del piatto, in genere si usano i...
Pesce

5 usi dello sgombro in cucina

Al giorno d'oggi la cucina e ciò che si serve in tavola è un valore che noi italiani abbiamo ancora integrato nelle nostre radici e nella nostra traduzione. Per vivere sani e in modo genuino è importante mangiare almeno per tre volte alla settimana...
Pesce

5 modi diversi per cucinare lo sgombro

In questa lista vi elencherò 5 modi diversi per cucinare lo sgombro. Proprio così, perché si sa, la cucina italiana è quella che più varia al mondo. Comprende tantissime ricette con tantissime rivisitazioni una più gustosa dell'altra. Lo sgombro,...
Pesce

Come fare lo sgombro al vapore

Tutti noi sappiamo di quanto sia importantissimo mangiare alimenti che contengano omega 3: fra questi vi è in prima linea il pesce!! Offre aiuto alla nostra mente ed alla concentrazione. Consigliato il pesce nelle diete due volte alla settimana. In questa...
Pesce

Ricetta economica con lo sgombro

Lo sgombro rappresenta un pesce azzurro che popola le coste del Mar Mediterraneo, del Mar Nero e dell'Oceano Atlantico. Pertanto, possiamo normalmente trovarlo nelle zone calde oppure in quelle fredde, dal Marocco, al Canada. Il suo nome completo è "Scomber...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.