Ricetta: filetto di orata in crosta di nocciole

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Una ricetta a base di pesce molto particolare, ma allo stesso tempo anche molto semplice da preparare è il filetto di orata in crosta di nocciole.
Questo piatto racchiude tutti i profumi del nostro mare essendo l'orata uno dei pesci più presenti nello stesso ed è una delle tipologie di pesce più salutare. Il rivestimento croccante alle mandorle, inoltre, lo rende sfizioso e piacevole nel gusto, sia per gli adulti che per i più piccini. Dovrete, tuttavia, stare attenti alle spine nel caso in cui a mangiare il filetto di orata croccante alle mandorle siano i vostri figli. Vediamo insieme come preparare questa ricetta.

25

Occorrente

  • 2 orate grandi (per 4 persone)
  • una manciata di nocciole
  • crosta di pane
  • aglio
  • olio
  • sale
  • un bicchiere di vino bianco
35

Sfilettate e marinate il filetto di orata

Per prima cosa dovrete stare attenti alla scelta del pesce. La tipologia di orata migliore è sicuramente quella fresca e pescata, da preferire rispetto a quella allevata. Ancora meglio se il filetto di orata proviene dall'Italia. Fatevi sfilettare le orate dal vostro pescivendolo di fiducia nel caso incui voi non aveste gli strumenti adatti per farlo. Quando i filetti saranno sfilettati, potrete procedere con la marinatura degli stessi. In una terrina capiente versate quattro cucchiai di olio, un bicchiere di vino bianco, aggiungete il sale, prezzemolo ed aglio tagliato a pezzettini (non troppo piccoli nel caso in cui voleste toglierli). Lasciate marinare per almeno un'oretta.

45

Preparate la granella di nocciola

Prendete una manciata di nocciole sgusciate (o sgusciatele se trovate le nocciole con il guscio), tritatele in un tritatutto in modo che diventino dei granelli, successivamente aggiungete il pane, il prezzemolo e un pizzico di sale e passate il tutto nuovamente nel mixer.

Continua la lettura
55

Preparate i vostri filetti di orata ed infornateli

Dopo aver marinato i filetti di orata ed aver preparatola granella di nocciola, potrete pensare alla cottura del pesce. Disponete su una placca da forno un foglio di carta da forno, poi adagiatevi i vostri filetti di orata e ricopriteli con la granella di nocciole precedentemente preparata. Questo "mantello" di nocciole contribuirà a mantenere il vostro pesce soffice all'interno ed a creare una panatura croccante e deliziosa.
Mettete i filetti di orata in forno per almeno una mezz'oretta ad una temperatura di 180 gradi. Dopo mezz'ora controllate che i filetti siano cotti (non devono esserci parti rosa o sangue) e che la granella di nocciola sia dorata. Quando i filetti di orata con la granella di nocciola saranno pronti serviteli con un contorno di patate al forno o con un'insalata leggera. Sicuramente tutti apprezzeranno questa ricetta semplice ed originale al tempo stesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Filetto di orata in crosta di fiori di zucca

Portare in tavola un secondo piatto originale e davvero gustoso non è impossibile! Perché allora non stupire noi stesse e i nostri commensali con una ricetta da vero gourmet stellato? Anche se le ricette a base di pesce possono sembrare troppo elaborate...
Pesce

Ricetta: filetto di orata alla puttanesca

L'orata è un pesce dalla polpa saporita e leggera allo stesso tempo. Si presta a preparazioni diverse, in padella ed in forno, lasciandovi scatenare la fantasia in cucina. In questa fantastica guida vi insegno una deliziosa ricetta: filetto di orata...
Pesce

Ricetta: turbante di prosciutto crudo e filetto di orata

L'orata è un pesce d'acqua dolce, dal sapore delicato e decisamente raffinato. La si può cucinare in svariati modi: in padella, grigliata o come suggeriscono il gusto la fantasia. Lungo i passi di questa guida abbiamo pensato di accostare il filetto...
Pesce

Ricetta: filetto di rombo in crosta di patate

Un piatto raffinato, certamente apprezzato dai gourmet amanti del pesce, è il filetto di rombo in crosta di patate. Ma perché non prepararlo in casa? Può essere un gran soddisfazione e non è affatto difficile. Il tempo medio previsto, pensate, è...
Pesce

Ricetta: filetto di tonno in crosta di sesamo

Tra i vari ingredienti da preparare per comporre una ricetta sfiziosa, il pesce rimane uno dei più difficili a cui dare un sapore piacevole. Per realizzare una ricetta a base di pesce, è importante sempre acquistare pesce freschissimo e mettere insieme...
Pesce

Ricetta: salmone in crosta di nocciole

Per far mangiare il pesce ai bambini o a chi comunque non lo preferisce in generale, di solito si opta per il salmone, poiché piace quasi sempre a tutti. Spesso però non si sa come cucinarlo e si tende a farlo sempre negli stessi modi: in padella, anche...
Pesce

Ricetta: salmone al forno in crosta di nocciole

Una ricetta sfiziosa per far mangiare il pesce anche ai più piccoli è il salmone al forno in crosta di nocciole. L'unica accortezza che bisogna avere per farlo mangiare ai bambini è stare attenti alle spine, ma di sicuro gradiranno il salmone cucinato...
Pesce

Ricetta: filetto di salmone in crosta di pane

Mangiare sano e leggero è una buona abitudine che tutti dovremmo seguire. A beneficiarne non sarebbe soltanto la nostra linea, ma soprattutto la nostra salute. Nutrirsi con equilibrio e consapevolezza garantisce una qualità di vita migliore. Purtroppo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.