Ricetta: filetto di spigola all'acqua pazza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Vorreste tanto cucinare il pesce, ma non sapete come e vi arrendete ogni volta davanti allo sguardo sconsolato del pescivendolo? Scoprite con noi come riuscire a superare brillantemente questa prova. Oggi vi proponiamo una ricetta di pesce gustosa, colorata e leggera: il filetto di spigola all'acqua pazza. Una ricetta semplice da preparare anche per chi sia alle prime armi, ma raffinata vista la scelta del pesce. Una ricetta, inoltre, che si presta alla preparazione di molti e diversi filetti di pesce come per esempio il branzino o l'orata. Vediamo come procedere.

27

Occorrente

  • 1 spigola da circa eviscerata
  • 300 gr di pomodorini
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Prezzemolo fresco
  • Peperoncino
  • Sale
  • Olio Extra Vergine di Oliva
37

Come prima cosa, occorre eviscerare, squamare e diliscare la spigola con un coltello ben affilato. Se preferite, potete chiedere al vostro pescivendolo di farlo per voi. Una volta puliti i filetti abbiate cura di sciacquarli accuratamente sotto acqua corrente. Lavate quindi anche i pomodorini e tagliateli in quattro parti. Ora vi occorrerà una padella capiente dove aggiungere un filo d'olio extra vergine d'oliva. Pulite due spicchi d'aglio e schiacciateli prima di buttarli in padella a soffriggere. Se non amate mangiarlo, schiacciate l'aglio in camicia. In questo modo sprigionerà lo stesso il suo succo saporito, ma potrete toglierlo a fine cottura senza il rischio che si disfi e diventi parte del piatto.

47

Quando l'olio si sarà insaporito aggiungete i pomodorini tagliati e un bicchiere di vino, quindi abbassate la fiamma, mescolate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per cinque minuti. Trascorso questo tempo i pomodorino si saranno ammorbiditi e avranno formato quel loro tipico sughetto vellutato che avvolgerà la vostra ricetta. Ecco il momento di aggiungere i filetti di spigola ponendo il lato con la pelle in basso, a contatto con la padella. Salate e aggiungete il peperoncino a vostro gusto. Coprite nuovamente e lasciate cuocere per altri venti minuti circa ricordandovi, di tanto in tanto, di bagnare i filetti con il sughetto.

Continua la lettura
57

Solo a termine cottura aggiungete il prezzemolo strappando grossolanamente le foglioline con le mani, quindi spegnete il fuoco per evitare di annerirle. Servite il vostro filetto di spigola con un buon contorno di patate al forno o cotte lentamente in pentola a cubetti con un po' d'acqua, un filo d'olio, sale, aglio e prezzemolo. Irroratele con il sugo del pesce per un risultato sublime.
Per un piatto ancora più leggero, provate a cuocere il filetto di spigola all'acqua pazza in forno preriscaldato a 180 gradi per circa quindici minuti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: orata all’acqua pazza

Per una cena deliziosa e leggera, vi consiglio di cucinare l'orata all'acqua pazza. Questa pietanza ha numerose qualità e si mostra ideale anche per chi intende mangiare bene senza ingrassare, grazie al proprio inconfondibile sapore e alla sua leggerezza....
Pesce

Ricetta: nasello all'acqua pazza

Il nasello è un pesce di forma allungata e piatta, facilmente riconoscibile perché presenta una cresta somigliante ad una "V"; di solito il suo colore è grigio-nerastro sul dorso e, di colore argento lungo i fianchi. È un pesce che generalmente troviamo...
Pesce

Ricetta: gallinella all'acqua pazza con cipolle rosse

Ecco un’interessante ricetta, che ha come ingrediente principale il pesce. Come tutti sappiamo, il pesce, dovrebbe essere spesso presente sulle nostre tavole, per i benefici che apporta alla salute del nostro organismo. Nello specifico cercheremo di...
Pesce

Come fare il filetto di spigola in crema di zucchine

La spigola, conosciuta anche col nome di branzino, è un pesce molto pregiato, dalle notevoli proprietà nutrizionali. La spigola infatti contiene molte proteine, ma tra i suoi pregi ha anche un basso apporto di grassi. Inoltre è molto ricca di fosforo...
Pesce

Ricetta: filetti di sogliola all'acqua pazza

La cottura all'acqua pazza è una preparazione tipica della cucina napoletana, probabilmente originaria dell'isola di Ponza, che consiste nel cuocere pesci con olio, aglio e pomodorini ciliegino spezzettati cui si aggiunge del prezzemolo tritato. Questa...
Pesce

Filetto di spigola in crosta di verdure

Quando non si ha molto tempo per cucinare ma si vuole preparare un piatto sfizioso ed invitante che stupisca i propri ospiti, è possibile senz'altro optare per una ricetta a base di pesce. Tra le tante disponibili, una delle più facili è sicuramente...
Pesce

Filetto di spigola allo zenzero e vino bianco

Una cena o un pranzo a base di pesce fresco, gustoso e succulento, è sempre ideale per entusiasmare gli ospiti che sederanno alla vostra tavola. Se avete acquistato un filetto di spigola per esempio, una ricetta davvero ottima da preparare è quella...
Pesce

Come fare lo spinarolo all'acqua pazza

Il pesce è un alimento salutare e molto buono, che può essere preparati in diversi modi, È perfetto per essere usato come secondo, come condimento, ma anche come un primo. L'importante è sempre abbinargli la cottura adatta e trovare la giusta varietà....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.