Ricetta: fiori di zucca fritti alla romana

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I fiori di zucca sono una vera e propria bontà e possono essere prodotti sia dalla zucca che dalle zucchine. Trovano largo impiego in cucina specialmente nelle insalate, zuppe. I fiori di zucca fritti alla romana sono uno degli antipasti maggiormente amati: esternamente croccanti, nascondono un cuore morbido composto da acciughe e mozzarella filante. Il segreto della loro croccantezza va ricercato sia nella preparazione della pastella, che non dovrà assorbire troppo olio in cottura sia dall'olio scelto per friggere, che dovrà essere neutro. Vediamo dunque come realizzare questa ricetta.

27

Occorrente

  • Fiori di zucca
  • Farina
  • Acciughe
  • Olio di arachidi
  • Mozzarella
  • Pepe
37

Teniamo conto che per un buon antipasto bastano due fiori a persona: dobbiamo sceglierli piuttosto grandi ed aperti, così da rendere agevole la farcitura; puliamoli con un panno umido e, senza aprirli, li priviamo del pistillo centrale. Sarà meglio non lavarli perché sono molto delicati e il contatto con l'acqua ne potrebbe compromettere la freschezza, lasciamo inoltre intatta una parte del gambo.

47

Come prima cosa prendiamo una mozzarella e la tagliamo a bastoncini sottili; prepariamo adesso i filetti di acciughe, pulendoli sotto l'acqua, eliminando la lisca e il sale in eccesso. Ogni fiore dovrà contenere mezzo filetto e se i filetti di acciughe avanzano, possiamo conservarli in frigorifero dentro un vasetto ricoperto con dell'olio. Fatto ciò, prepariamo la nostra pastella. In un'insalatiera setacciamo 200 gr di farina tipo zero, aggiungiamo poi un cucchiaino di lievito di birra in polvere, un tuorlo d'uovo, un cucchiaio di olio extravergine e pepiamo il tutto. Iniziamo a mescolare, aggiungendo poco alla volta un bicchiere di acqua fredda: il risultato dovrà essere una pastella molto densa. Infine lasciamo riposare l'impasto in un luogo caldo, per circa mezz'ora.

Continua la lettura
57

L'albume rimasto lo montiamo a neve e lo versiamo nel composto, incorporandolo dal basso verso l'alto, questo servirà a dare una maggiore leggerezza. In una padella larga mettiamo dell'abbondante olio di arachidi, che sarà molto più indicato sia per il sapore che per la resistenza al punto di fumo, mettiamo inoltre sempre una retina spargifiamma sul fuoco, per assicurarci di avere una corretta diffusione del calore. Il liquido di frittura dovrà essere caldo e la fiamma media: un olio troppo caldo brucerà l'esterno e non cuocerà bene la parte interna. Quindi introduciamo un pezzetto di mozzarella e mezza alice dentro ogni fiore di zucca, chiudiamo con le mani e immergiamolo prima nella pastella e poi nell'olio. Friggiamolo facendo attenzione a non bucarlo durante la cottura, facciamolo cuocere due minuti per lato poi scoliamolo su della carta assorbente e serviamo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: vellutata di zucca con gamberi fritti

Per una cena elegante e dal gusto raffinato, perché non lasciarci ispirare da una cremosa vellutata di zucca con gamberi fritti? Una preparazione che mescola i sentori autunnali e dolci della zucca, al profumo del mare. Una ricetta semplice, ma capace...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alla crema di caprino e fiori di zucca

Tutti amano mangiare qualcosa di sfizioso e saporito, soprattutto durante i pranzi estivi dove la fame aumenta, a causa della stanchezza dovuta alle intere giornate passate al mare. Se avete acquistato dei fiori di zucca e avete in casa anche del caprino,...
Primi Piatti

Ricetta: pasta ai fiori di zucca

L'estate è la stagione ideale per gustare i fiori di zucca. Li possiamo cucinare in tantissimi modi, come ripieni di mozzarella e acciughe, oppure passati in pastella e fritti, ma volendo si possono utilizzare anche per preparare risotti o primi di pasta....
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al pesto e fiori di zucca

Per una serata estiva da trascorrere all'aperto con gli amici, perché non portare in tavola tutta la classica bontà di una "spaghettata"? Per una versione golosa e dai sentori tipici dell'estate, proviamo a condire gli spaghetti con il pesto e i fiori...
Primi Piatti

Ricetta: linguine con fiori di zucca e carote

Chissà se Cenerentola sapeva che l'ortaggio da cui prendeva vita la sua carrozza ha origini antichissime! Pare infatti che in Messico siano stati trovati semi di zucca risalenti a oltre 7000 anni fa. Le varietà di zucca sono tante quanto i semi che...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con fiori di zucca e stracchino

Per portare in tavola un primo piatto capace di rapire il palato dei nostri commensali, perché non preparare dei golosi ravioli con fiori di zucca e stracchino? Una ricetta delicata e ricca di sapore, resa ancora più golosa dal ripieno morbido e cremoso....
Primi Piatti

Ricetta: pasta ai fiori di zucca e pancetta

I fiori di zucca si utilizzano spesso nell'ambito della cucina italiana. Si trovano sulle zucche e sulle zucchine e li si riconosce per i loro colori decisamente coreografici in giallo e arancio. Sono di forma allungata ed all'interno contengono un grosso...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai fiori di zucca e cipolline

Non vi è nulla di più nutriente e gustoso di un bel risotto. Le varianti con le quali è possibile prepararlo, sono davvero moltissime. Ma se desiderate un primo piatto vegetariano, fatto da ingredienti naturali e buono per tutti i palati, vi consigliamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.