Ricetta: focaccia speck e formaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In qualsiasi momento la focaccia speck e formaggio attira le nostre papille gustative, non siete d'accordo? Ecco quindi la ricetta per prepararla quando ne abbiamo voglia, sorprendendo i nostri amici con uno spuntino saporito ed invitante. Da servire calda o fredda, ottima per pranzare o cenare, si può variare aggiungendo altri ingredienti a nostro piacere.

26

Occorrente

  • 130 g. acqua
  • 500 g. farina 00
  • 70 g. burro
  • 130 g. latte
  • 25 g. lievito di birra (un panetto)
  • 30 g. olio extravergine d'oliva
  • 25 g. sale
  • 200 g. di formaggio a scelta (scamorza, provola, fontina, ...)
  • 200 g. speck
36

Prepariamo l'impasto

Innanzitutto per ottenere una buona focaccia speck e formaggio, è opportuno usare ingredienti di prima qualità. Inoltre l'impasto dovrà essere realizzato con la massima cura. A questo proposito, versiamo la farina su di una spianatoia ed aggiungiamo il sale. Prepariamo la farina a fontana, sarà per noi più facile aggiungere il lievito di birra, che avremmo precedentemente sciolto con un piccolo cucchiaio di zucchero e del latte. Aggiungiamo al nostro impasto acqua e latte ed incorporiamo i vari ingredienti in modo da ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Incorporiamo l'olio extravergine di oliva e, dopo avere ottenuto un impasto morbido, formiamo con la pasta una palla, che metteremo in un canovaccio umido e pulito. Riponiamo il tutto in un contenitore e mettiamo la nostra palla di pasta per tre orette dentro al frigorifero.

46

Formiamo i dischi di pasta e farciamo

Quando la toglieremo dal frigorifero, il volume dell'impasto sarà raddoppiato. Dividiamo il composto a metà e stiamo le due parti con un mattarello. Ogni disco dovrebbe avere uno spessore di circa 1 centimetro. La forma non deve essere obbligatoriamente a disco, ma decidiamo noi quale ci piace maggiormente, quadrata, ovale, a stella. Ungiamo una teglia adeguata con olio extra vergine di oliva e bucherelliamola con una forchetta. Disponiamo ora lo speck e il formaggio che più ci aggrada. Copriamo il tutto con l'altro disco realizzato e comprimiamo le due parti, in modo che non possa uscire il ripieno di farcitura.

Continua la lettura
56

Cuociamo la focaccia

Applichiamo pellicola che si usa in cucina e lasciamo riposare in frigorifero per un'altra oretta. Sbattiamo l' uovo e spennelliamolo sulla superficie della nostra focaccia. Otterremo un effetto lucido a cottura ultimata. A nostro piacere aggiungiamo aromi, come rosmarino, cipolla e poniamo in forno la nostra focaccia. La temperatura dovrà essere di 180 gradi e lasceremo cuocere per una trentina di minuti. Verifichiamo prima di toglierla dal forno la croccantezza per mezzo di uno stuzzicadenti. A cottura ultimata togliamo dal forno e serviamo calda o lasciamo raffreddare. Il suo colore dorato e il suo profumo ci faranno venire l'acquolina in bocca!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La farcitura della nostra focaccia può essere sostituita con altri ingredienti e verdura a piacere

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia al cavolfiore, speck e spinaci

In questa guida vedremo come preparare una ricetta classica ma deliziosa, che non può mancare nelle cucine italiane. La realizzazione della focaccia è molto semplice, con una minima accortezza potreste creare davvero una magnifica pietanza. Con l'abbinamento...
Pizze e Focacce

Come guarnire una focaccia

Se in casa avete realizzato delle focacce ed intendete guarnirle in un modo diverso dal solito, potete farlo seguendo delle linee guida ben precise che troverete nei passi successivi. Grazie a questi consigli, le vostre focacce le potrete guarnire in...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia formaggio e noci

Se volete preparare qualcosa di sfizioso da servire come gustoso spuntino a metà pomeriggio agli ospiti che si sono presentati senza preavviso, questa focaccia formaggio e noci è ciò che fa al caso vostro. Eseguendo qualche semplice passaggio riuscirete...
Pizze e Focacce

Come farcire la focaccia romana

La cultura gastronomica italiana è un vero e proprio tripudio di profumi, sapori e colori! Ogni ricetta ha radici profonde, che affondano nell'inestimabile patrimonio culturale legato alle tradizioni contadine. La focaccia è una ricetta semplice, ma...
Pizze e Focacce

5 ripieni per la focaccia

La focaccia è un pasto da rosticceria, fatto con ingredienti "poveri", tipo: acqua, farina, sale olio. È simile a quello della pizza, ma si differenzia dal condimento e dalla lavorazione della pasta. La focaccia ripiena è ottima, anche da mangiare...
Pizze e Focacce

Ricetta: focaccia ripiena di melanzane grigliate

La focaccia ripiena di melanzane grigliate è una ricetta molto facile da svolgere ma davvero gustosa. Infatti, la farcitura di melanzane, prosciutto e scamorza, è modificabile con l'aggiunta di altri ingredienti a piacere (per esempio con dei funghi...
Antipasti

Come preparare la tarte flambée al bitto con speck

In questa guida vi spiegherò come preparare la tarte flambée al bitto con speck. Sembra una pizza e si cuoce come una pizza. Ma non fate l'errore di pensare che in realtà si tratti di una pizza. La tarte flambée, la focaccia alsaziana condita con...
Pizze e Focacce

Come preparare una focaccia tonno e pomodorini

Durante il periodo estivo la nostra tavola cambia, diventando decisamente più light e rinfrescante. Per un aperitivo sfizioso, per una gita fuori porta, o come spuntino leggero per il mare perché non lasciarci ispirare da un classico come la focaccia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.