Ricetta: foglie di ulivo al pistacchio

Tramite: O2O 16/01/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le foglie di ulivo sono un particolare tipo di pasta di origine pugliese. Chiamata così in virtù della sua caratteristica forma somigliante alla foglia dell'ulivo, questo alimento è ideale da abbinare con condimenti a base di verdure. La pasta artigianale viene preparata con semola di grano duro, si può trovare nel suo formato "bianco" oppure in "verde", quando all'impasto vengono aggiunti gli spinaci. In questa guida vedremo insieme come cucinare le buonissime foglie di ulivo alla crema di pistacchio. Questa ricetta è perfetta per il pranzo pasquale, perché ne richiama i colori e la simbologia. La preparazione è abbastanza semplice e richiede pochissimo tempo.

26

Occorrente

  • Per 4 persone: 200 gr. di pasta foglie di ulivo, 50 gr. di pistacchi, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, mezzo bicchiere di panna, 80 gr di pancetta
36

Sbucciate i pistacchi e metteteli nel mixer insieme a 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. Frullate tutto a velocità elevata per qualche minuto. Dovete ottenere un composto compatto e cremoso. Successivamente, fate scaldare una pentola antiaderente con un filo di olio. Buttate la pancetta e lasciatela rosolare per 3-4 minuti, fino a quando non avrà assunto un bel colore dorato ed uniforme, girandola regolarmente con un cucchiaio di legno.

46

Nel frattempo, fate bollire una pentola con l'acqua salata e versate le foglie di ulivo. Questo formato di pasta tradizionale pugliese si trova generalmente nel reparto dei prodotti regionali tipici italiani. Seguite le istruzioni di cottura e scolatela quando il tempo necessario è terminato. Trasferite la pasta nella pentola con il condimento a base di pancetta e fate mantecare il tutto a fiamma bassa, mescolando per bene gli ingredienti. A questo punto, versate molto lentamente la panna da cucina, aggiustate con sale e pepe nero e, se volete insaporire ulteriormente, incorporate anche una spruzzata di peperoncino.

Continua la lettura
56

Trasferite, a questo punto, la pasta già insaporita con la pancetta in un piatto di portata, dove avrete predisposto la crema di pistacchio e amalgamate il tutto delicatamente. Impiattate e completate il pranzo o la cena con un secondo leggero, dato che questa pietanza è già abbastanza calorica e ricca a livello nutrizionale. Servite in tavola la pasta ben calda, insaporendola con un po' di parmigiano reggiano, grana padano o pecorino a seconda dei gusti. Aggiungete un filo di olio a crudo per mantenere i sapori e accompagnate il piatto con un bicchiere di vino bianco secco ben fresco. La pasta è ottima anche consumata il giorno seguente, dopo una veloce passata in padella con un filo d'olio. Questa pietanza si presta per essere gustata anche fredda per un pranzo veloce o come originale aperitivo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la cottura, si raccomanda di girare la pasta delicatamente per evitare che si sfaldi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare le tartine alla crema di pistacchio

Se si ha in programma di preparare uno sfizioso antipasto o un aperitivo per i propri amici, un buffet a base di finger food è, decisamente, la cosa migliore da fare. Le tartine sono, senza dubbio, le regine indiscusse di qualsiasi buffet a base di finger...
Antipasti

Croissant di pane al pistacchio con mortadella

Quale abbinamento migliore della mortadella con i pistacchi ed il pane caldo! Tutte le preparazioni gastronomiche a base di questi tre ingredienti sono ricche di gusto e sapore, ideali per l'aperitivo in compagnia o come energetico spezza fame. Se siete...
Antipasti

Come preparare gli involtini al riso speziato nelle foglie di vite

I dolmades sono involtini al riso speziato, chiusi in foglie di vite tipici della cucina Greca che generalmente vengono gustati con l'ouzo, un liquore distillato all'aroma di anice.Nascono nel 338 a. C. Nel periodo di Alessandro il Macedone, in tempi...
Antipasti

Come preparare lo sformato di riso in foglie di vite

Volete sorprendere parenti e amici con una ricetta originale? Ecco a voi la ricetta per preparare un goloso sformato di riso avvolto in foglie di vite. Si tratta di uno sformato particolarmente ricco e gustoso. Se volete servirlo c ome piatto unico, accompagnatelo...
Antipasti

Ricetta: cipolle alle erbe gratinate

Un modo per completare un menù per una cena estiva è quello di inserire un antipasto gradevole. Si tratta della ricetta di cipolle alle erbe gratinate. Questo piatto si può sostituire al secondo, non sempre gradito nella stagione calda. Oppure, si...
Antipasti

Ricetta: radicchio rosso in padella

Il radicchio rosso è un ortaggio che si presta a diverse preparazioni culinarie: il suo gusto amarognolo lo rende piacevole non soltanto quando viene consumato come insalata, ma anche cotto. Nella seguente guida verranno proposte tre semplici ricette...
Antipasti

Ricetta: frittata al tarassaco

La ricetta che verrà esposta nella seguente guida, possiede come ingrediente principale una pianta decisamente particolare e probabilmente non molto conosciuta: il tarassaco. Si tratta di una pianta erbacea e perenne, le cui foglie oblunghe crescono...
Antipasti

Ricetta: involtini di verza con prosciutto e fontina

La ricetta: involtini di verza con prosciutto e fontina sono una scelta vincente per chi vuole portare la verdura in tavola. Questa ricetta, sfiziosa e semplice, sarà in grado di soddisfare anche i palati più esigenti, come quelli dei bambini! Gli involtini...