Ricetta: friselle con pomodoro e alici

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: friselle con pomodoro e alici
16

Introduzione

Quando si vuole realizzare un piatto fresco e veloce in grado di stupire gli ospiti, non c'è niente di meglio che preparare delle deliziose friselle con pomodoro e alici. Si tratta di una ricetta estremamente semplice da realizzare e che accontenta il palato sia dei grandi che dei più piccoli. Inoltre questo piatto è perfetto per essere gustato durante il periodo estivo e non necessita di molti ingredienti. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato come poter fare le friselle con pomodoro e alici.

26

Occorrente

  • INGREDIENTI: 400 gr di farina di grano duro; 100 gr di farina tipo 00; 15 gr di lievito di birra; 10 gr di sale fino, aggiustando q.b. alla fine; 2 dl d’acqua tiepidina.
  • PER IL CONDIMENTO: 7 pomodorini pachino o datterino; dell'olio extravergine di oliva; dell'aglio in spicchi; origano in polvere; alici marinate o acciughe sott’olio; sale fino; un poco di aceto.
36

Mescolare le farine

La prima cosa da fare consiste sicuramente nel mischiare le due farine. Dopodiché bisogna mettere il lievito all'interno di un bicchiere contente acqua tiepida e farlo sciogliere attentamente mescolando con attenzione. In seguito bisogna versare il composto nella farina.

46

Far riposare

Mettere l’impasto in un panno umido e porlo in un contenitore oleato, facendolo riposare nel forno spento per almeno due ore. Trascorso il tempo del riposo, dividere la pasta in due metà facendo due dischi di circa 20 cm di diametro per un altezza di 1,5 cm. Collocare le due parti su un piano precedentemente infarinato e far lievitare per altre 2 ore.

Continua la lettura
56

Infornare

Per il condimento, tagliare i pomodori a piccoli pezzettini ed aggiungere le alici o acciughe sbriciolate. Tritare l’aglio e versare il tutto in una pirofila aggiungendo l’olio extravergine, il sale, l’aceto. Preriscaldare il forno a 200° ed informare le friselle lasciandole cuocere per una quindicina di minuti. Estrarle dal forno senza spegnere poi lasciarle raffreddare e tagliarle orizzontalmente a metà. Infornare ulteriormente le metà per altri 30 minuti, avendo cura di lasciare la mollica rivolta verso l’alto. Il forno dovrà essere a 170°. Poi ancora 30 minuti ma a temperatura più bassa 140° C. Dal profumo e dal colore dorato sarà facile capire quando saranno pronte.

66

Servire

In alternativa per preparare le friselle, impastare la farina con il lievito, l'acqua e il sale. Lasciare lievitare 12 ore. Prendere l'impasto e formare dei panetti. Lasciare lievitare un'altra ora poi formare un disco con i panetti e togliere la parte centrale. Cuocere le friselle nel forno per un'ora circa a 180 gradi. Lasciarle raffreddare per un paio di ore e condirle. Strofinare i pomodori sulla superficie, aggiungere un filo di olio di oliva, il basilico e le alici. È possibile aggiungere anche il peperoncino e una manciata di origano. Prima di servire in tavola è opportuno fare in modo che le friselle si siano raffreddate attentamente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: friselle con verdure grigliate

La ricetta che vi presento in questa guida sono le friselle. Le friselle, sono dei panini aventi una forma d'anello, ed hanno origine pugliese. I panini vengono precotti, per poi esser tolti dal fondo e tagliati in due. Successivamente, vengono fatti...
Pizze e Focacce

Friselle con pomodoro fresco e mozzarella

Durante la stagione estiva, all'ora di pranzo e di cena si ha sempre il desiderio di mangiare qualcosa di molto fresco e di leggero, in grado di soddisfare la fame e l'appetito nonostante il caldo afoso. Nulla di meglio può essere un bel piatto di friselle...
Antipasti

Come preparare le friselle al tonno

Siamo nuovamente prontia proporvi una guida, mediante cui poter imparare a mettere in tavola una nuova ricetta, veramente golosa, ed essere in grado di capire come preparare le friselle al tonno, un piatto veramente unico ed anche molto appetitoso, che...
Consigli di Cucina

10 idee per un barbecue vegetariano

La primavera è la stagione dei barbecue e se anche voi, come me, siete vegetariani o avete amici vegetariani che non hanno la minima intenzione di mangiare braciole alla griglia, ma non vogliono neppure perdere l'occasione di divertirsi in compagnia,...
Consigli di Cucina

10 conserve per l'inverno

L'estate è ormai finita, il clima si fa sempre più rigido, segno che l'inverno si sta rapidamente avvicinando. Sulle nostre tavole, pietanze più sostanziose e ricche di grassi sostituiranno le insalate e i piatti leggeri dell'estate. Come fare per...
Dolci

Pasqua: dolci tipici lucani

Girovagando per le regioni italiane è d'obbligo assaggiare i piatti tipici. Il nostro paese abbonda di ingredienti eccellenti. Ci sono numerosi prodotti inimitabili. Tutto questo permette la realizzazione di piatti gustosi e nutrienti. Questa regola...
Consigli di Cucina

Prodotti da mettere nella dispensa in vacanza

Arrivati ogni anno nel periodo estivo diventa di vitale importanza cambiare le abitudini alimentari e i relativi acquisti al supermercato, questo per permettere di restare leggeri e nutriti secondo le temperature ed i nostri nuovi orari. A questo aggiungiamo...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa forte napoletana

Siete amanti dei sapori decisi e dei piatti sostanziosi della tradizione? Non potrà non essere di vostro gusto una delle ricette più tipiche della gastronomia napoletana: la zuppa forte, conosciuta nel capoluogo campano anche come zuppa di soffritto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.