Ricetta: frittata di salmone e patate

Tramite: O2O 22/06/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se intendete preparare una ricetta diversa dal solito, potete optare per una gustosissima frittata di salmone e patate. L'elaborazione è piuttosto semplice e non è necessario essere dei cuochi provetti per portarla al termine. In riferimento a ciò, ecco dunque nel dettaglio le istruzioni su come procedere.

26

Occorrente

  • 150/200 gr di salmone fresco o affumicato
  • 2 Patate lessate grandi o 4 piccole
  • 6 Uova medie
  • Porro q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale Q.b.
  • Pepe nero Q.b.
36

Lessare le patate

Iniziate a lessare le patate in acqua bollente, oppure per impiegare meno tempo, potete optare per il forno a microonde. Per lessare le patate in quest'ultimo bisogna lavarle bene sotto l'acqua e praticare dei piccoli buchi con la forchetta, e quando sono asciutte avvolgetele in un tovagliolo di carta che rimarrà umido; dopodichè mettetele nel microonde su un piattino per circa 10 minuti alla temperatura massima.

46

Aggiungere il salmone

Una volta suonato il timer, estraete le patate ed adagiatele un attimo a bagno nell'acqua fredda, in modo che si potranno facilmente pelare. Una volta eseguita questa fase, tagliatele a cubetti e la stessa cosa fare con del porro, dopodichè prendete una padella grossa e antiaderente (ma non troppo profonda) e scaldate un po' d'olio. Quando quest'ultimo comincia a friggere, inserite le patate e il porro e poi schiacciate e mescolate con la forchetta e fate rosolare il tutto per almeno 5 minuti. Aggiungete anche un pizzico di sale e un po' di pepe nero. Fatto ciò, prendete le uova e sbattetele a mano o con un frullino elettrico, in una terrina con un pizzico di sale, dopodiché mettetele da parte. Adesso togliete le patate e i porri dalla padella, poneteli in un contenitore con carta assorbente. Tirate adesso fuori dal frigo il salmone avanzato oppure quello affumicato appositamente comprato e fatelo scottare leggermente nella stessa padella dove precedentemente avete fatto cuocere le patate. Una volta pronto, unitelo a queste ultime e poi aggiungete le uova sbattute, mescolando il composto accuratamente per farlo ben amalgamare.

Continua la lettura
56

Cuocere la frittata

A questo punto non vi resta che cuocere la frittata a fuoco medio coprendola con un coperchio, togliendola solo quando sarà ben cotta da entrambi i lati. Non appena è pronta, adagiatela delicatamente in un piatto da portata preventivamente foderato con carta assorbente, ed attendete poi che si raffreddi. Adesso la vostra originale frittata è pronta, per cui non vi resta che tagliarla a tranci e servirla in tavola per deliziare i vostri familiari, accompagnandola eventualmente con dell'insalata verde, oppure con del formaggio molle dolce, o ancora con del gorgonzola piccante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: frittata di patate

Quando si ha poco tempo per preparare il pranzo o la cena, molto spesso si tende a ripiegare su preparazioni già precotte e poco salutari. Eppure, la nostra ricca gastronomia è piena di suggerimenti golosi e veloci da preparare! Per portare in tavola...
Antipasti

Ricetta: frittata di zucchine e patate grattugiate

La frittata è un piatto semplice realizzato solamente con le uova. Per rendere la frittata più sfiziosa, la si può essere preparare con svariati ingredienti. Formaggi, salumi, verdure, più o meno aromatizzata. Solitamente la frittata viene fritta,...
Antipasti

Ricetta: millefoglie di salmone e patate

Le patate e il salmone formano un connubio talmente apprezzato, che ci sono moltissime ricette con questi due ingredienti. Per presentare il salmone in modo diverso, in un buffet, apericena o festa, vi propongo una gustosissima ricetta: Millefoglie di...
Antipasti

Come cucinare la frittata con cipolle e patate

Le frittate risolvono parecchie cene, sono facili e veloci da preparare e si ha il vantaggio di farcirle con ingredienti a piacere nostro, possiamo impiegare verdure, affettati, spaghetti e formaggi. Un ingrediente che esalta molto il sapore della frittata...
Antipasti

Ricetta: frittata al forno con verdure e formaggio di capra

Per chi vuole iniziare a cucinare, preparare una frittata è una delle prime ricette da creare in casa. La frittata è una ricetta classica, che prevede l'utilizzo di pochi ingredienti e richiede una dimestichezza non elevata in cucina. La frittata può...
Antipasti

Ricetta: frittata vegana con cipolle e pomodori

Solitamente la frittata di uova è vegetariana, perché si accompagna in modo fantastico alle verdure. Ma per chi rispetta lo stile vegano, in cucina si può preparare una frittata tutta green. La ricetta descritta qui di seguito non presenta infatti...
Antipasti

Ricetta: frittata acqua e farina alle cipolle

Una ricetta molto semplice da preparare e che si abbina a vari tipi di pranzo o cena è la frittata fatta con acqua e farina con le cipolle. Nell'alto casertano questa ricetta era usata in luogo della frittata di uova in periodi di maggiore scarsità...
Antipasti

Ricetta: frittata di tomino

Il tomino è un formaggio gustosissimo, tipico piemontese, a pasta molle e dal gusto molto delicato, ideale per realizzare delle deliziose frittate. Si presenta in formelle di circa 6/8 cm con un peso che va dagli 80 gr fino ai 200 gr circa. Le uova,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.