Ricetta: frittella alla ricotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le frittelle sia dolci che salate sono una vera e propria goduria per il palato di grandi e piccini, quindi optare per questa ricetta per un pranzo, una cena oppure per un buffet è sempre un'ottima idea. A tale proposito, ecco una guida in cui spieghiamo come preparare una frittella farcita con della ricotta.

25

Occorrente

  • 15 gr di lievito di birra; 50 gr di farina; 30 ml di latte; 500 gr di ricotta; 4 uova; 50 gr zucchero; 125 ml di panna; 30 gr burro; sale; burro per friggere
35

Preparare l'impasto

Per cominciare preparate l'impasto, per cui in una ciotola capiente stemperate il lievito con lo zucchero, il latte caldo (ma non bollente) e della farina. Amalgamate tutto delicatamente, e lasciate lievitare per un po' coprendo con un canovaccio pulito, al riparo da correnti e lontano da fonti di calore artificiale. Basteranno una decina di minuti circa e vedrete il composto cresciuto, che sarà pronto per essere utilizzato.

45

Aggiungere ricotta e uova

Adesso procedete separando il rosso dal bianco dell'uovo. In una ciotola montate con delle fruste elettriche la ricotta assieme al tuorlo e allo zucchero rimanente, aggiungete poi la panna a filo e continuate a mescolare. Se non disponete di una frusta elettrica potete fare il lavoro a mano, aiutandovi con una forchetta; in questo caso il compito sarà più arduo e richiederà più tempo. Nel composto precedentemente preparato con il lievito, aggiungete la rimanente farina, del burro (che avete fatto sciogliere a bagnomaria) e il composto di tuorli, ricotta e panna. Aggiungete poi anche un pizzico di sale. Adesso in una ciotola, con la frusta elettrica già utilizzata in precedenza e ben lavata ed asciugata, montate a neve l'albume. Uniteli poi delicatamente all'impasto, e lavorate il tutto con un mestolo di legno con movimenti lenti dal basso verso l'alto per pochi minuti, e continuate finché sul composto non compaiono delle bolle d'aria. La consistenza dovrebbe essere omogenea ed elastica. Alla fine coprite l'impasto con un canovaccio umido, e lasciatelo lievitare per circa una mezz'ora.

Continua la lettura
55

Cuocere le frittelle

Trascorso il tempo necessario per la lievitazione stendete l'impasto, e create le frittelle che opportunamente farcite con il ripieno in precedenza preparato, e fate friggere nel burro fuso aiutandovi con un cucchiaio per dargli la forma desiderata. Cuocetele per circa 5 minuti per lato, poi sollevatele con una schiumarola e lasciatele riposare su della carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso. A questo punto le potete finalmente servire in tavola tiepide e cosparse di zucchero a velo, oppure con un po' di marmellata ai frutti di bosco o ancora con del cioccolato fondente grattugiato o a scaglie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: torta di ricotta e amaretti

Per riscaldare un pomeriggio autunnale, perché non accendere il forno per preparare una deliziosa torta di ricotta e amaretti? Un dolce delicato, dal profumo intenso e particolare, perfetto per una merenda golosa e nutriente. La torta di ricotta e amaretti...
Dolci

Ricetta: torta alla ricotta e cocco

La torta alla ricotta è un dolce morbido e dal sapore delicato. Se poi alla semplice ricetta della torta alla ricotta si aggiunge un ingrediente come il cocco, si riuscirà a far apprezzare in modo particolare il dolce ai bambini, che difficilmente resisteranno...
Dolci

Soufflé alla ricotta e amarene: ricetta

Se siete alla ricerca di un dolce dal gusto innovativo, questa ricetta è ciò che fa per voi. Il sapore leggermente salato della ricotta si sposa perfettamente con il dolce delle amarene. Inoltre, l'aggiunta di pistacchi renderà il soufflé croccante...
Dolci

Ricetta: torta di ricotta e mandorle

La ricotta è un ingrediente semplice, derivato dal latte. Tanto semplice, quanto versatile. Si può utilizzare in cucina in vari modi, sia al naturale che per la preparazione di pietanze salate o dolci. L'uso della ricotta in pasticceria è molto frequente....
Dolci

Ricetta: Crostata mascarpone e ricotta

Un dolce molto gustoso ed apprezzato da tutti è la crostata mascarpone e ricotta. Per realizzarla non è affatto necessario essere abili nell'arte pasticciera, anzi: basterà avere un po' di pazienza e con un minimo di spesa otterrete un risultato coi...
Dolci

Ricetta: crostata morbida con ricotta e fragole

La ricotta è un latticino ottimo da usare per la realizzazione dei dolci. Si può anche utilizzare come ingrediente, per la creazione dei loro impasti di base. Ma, nella versione di crema, è perfetta per farcirli. La ricetta presentata qui di seguito...
Dolci

Ricetta: budino di ricotta

Preparare un buon dolce può essere un ottimo antidepressivo. Nulla è più soddisfacente di un dolce preparato con le proprie mani e con la propria creatività. In questa guida vedremo la ricetta di un dolce molto gustoso, amato da grandi e piccini....
Dolci

Ricetta: torta di ricotta con crema alle mandorle

Per un momento goloso ma leggero, perché non lasciarci ispirare da una soffice torta di ricotta con crema alle mandorle? Un dolce semplice e delicato, perfetto per una prima colazione sfiziosa o per una merenda sana. Le mandorle, oltre ad essere ottime,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.