Ricetta: frittelle di ceci al rosmarino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Mi è capitato diverse volte di mangiare in un ristorantino greco dove fanno delle frittelle di ceci davvero ottime. I greci sono soliti utilizzare la farina di ceci infatti, anche per fare la pita, una piadina molto sottile e soffice allo stesso tempo, dal sapore molto delicato. Allora ho voluto provare anch'io a cimentarmi in questa ricetta: le frittelle di ceci. Come variante ho aggiunto il rosmarino perché dona ai ceci un gusto molto fresco e devo dire che ci sta davvero bene. Vediamo insieme come preparare queste frittelle. Il procedimento è molto molto semplice.

25

Occorrente

  • 1 kg di farina di ceci
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • acqua
  • sale
  • olio di semi di girasole
  • rosmarino
35

Preparate l'impasto

Versate la farina di ceci in un recipiente abbastanza capiente. Versate l'acqua a filo, iniziando a mescolare con le mani. In un bicchiere di acqua tiepida sciogliete un cubetto di lievito di birra e versatelo al composto che state già impastando, continuando a mescolare tutti gli ingredienti con le mani ed aggiustando di sale. Ovviamente se avete un'impastatrice sarà più semplice formare l'impasto. Quando il composto sarà omogeneo e non troppo liquido né troppo duro, copritelo con un canovaccio da cucina umido e lasciatelo riposare per un'oretta e mezza.

45

Friggete le frittelle di ceci

Quando l'impasto sarà ben lievitato, versate un litro di olio di semi (io di solito utilizzo l'olio di semi di girasole) in una pentola o padella che utilizzate esclusivamente per friggere. Ponete sul fuoco con la fiamma non troppo bassa e aspettate che si scaldi per bene l'olio, per evitare che le frittelle si inzuppino eccessivamente. Per verificare se l'olio è caldo al punto giusto, prendete una piccolissima quantità d'impasto e versatela nell'olio, se formerà le bollicine intorno e si gonfierà improvvisamente, allora vorrà dire che l'olio è caldo. A questo punto, utilizzando un mestolo e un cucchiaio, con il mestolo prendete una quantità di impasto grande come una pallina da tennis, prendete un pezzo di ramoscello di rosmarino e attaccatelo sull'impasto, con il cucchiaio aiutatevi a far scendere la frittella nell'olio. Giratela più volte su tutti i lati e lasciatela per due o tre minuti al massimo.

Continua la lettura
55

Asciugate le frittelle e servitele

Quando le frittelle saranno pronte, ponetele sulla carta assorbente per farle asciugare dall'olio in eccesso. Le frittelle vanno servite ancora calde per fare in modo che non si induriscano. A me piace molto servirle con un secondo di carne o con i latticini, ma sono ideali anche se avete intenzione di fare un buffet. L'unico inconveniente in questo caso è che dovrete prepararle immediatamente prima della festa o cena.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: frittelle ai fiori di zucca

Le frittelle ai fiori di zucca sono degli antipasti gustosi e facili da realizzare in alcuni minuti, vi basterà un poco di tempo da dedicare alla preparazione della pastella. Per questo motivo si tratta di un piatto pratico e ideale per accogliere a...
Antipasti

Ricetta: crostini con crema di ceci

I crostini con crema di ceci sono una ricetta particolarmente energetica e gustosa, ideale come antipasto o come accompagnamento ad un contorno di verdure ripassate. È una proposta culinaria che contiene, in prevalenza, proteine e possono sostituire...
Antipasti

Ricetta: frittelle di ricotta e spinaci

Le frittelle di ricotta e spinaci sono un vero toccasana, in quanto sono ricche di proteine, soprattutto di ferro. Possono essere servite sia come antipasto, che come secondo oppure come merenda. Sono molto semplici da preparare e in questa guida sarà...
Antipasti

Ricetta: frittelle di carciofi e mozzarella di bufala

Le frittelle sono dolcetti tondi e soffici, tipici del Carnevale. Anche questa semplice ricetta presenta interessanti varianti, dolci o salate, come le frittelle di carciofi e mozzarella di bufala. Il sapore delicato dei carciofi incontra quello deciso...
Antipasti

Ricetta: frittelle di radicchio e cipolla

Le frittelle di radicchio e cipolla costituiscono un piatto particolare, che si adatta perfettamente a molte situazioni, grazie alla loro versatilità. Esse, infatti, possono rappresentare un antipasto sfizioso se avete amici a cena, oppure essere utili...
Antipasti

Frittelle di melanzane: ricetta

Con l'arrivo dei primi caldi, preparare delle pietanze troppo elaborate può diventare assai faticoso. Per questo motivo, l'ideale è ricercare dei piatti semplici ma sfiziosi, che possano lasciare di stucco i nostri invitati. In questa guida infatti,...
Antipasti

Ricetta: frittelle di cavolfiore alla siciliana

Un piatto originario di Messina, ma diffuso lungo tutto lo stivale. Parliamo delle frittelle di cavolfiore alla siciliana, una ricetta appetitosa e semplice da realizzare.Se siete curiosi di scoprire gli ingredienti necessari ed i passaggi per la preparazione,...
Antipasti

Ricetta per vellutata di ceci con baccalà

Il baccalà è uno dei piatti tradizionali della vigilia di Natale, in Italia: è ottimo come antipasto e anche come piatto principale. Si parla di baccalà quando il merluzzo è fresco o congelato, mentre quando viene fatto seccare all'aria fredda si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.