Ricetta: gamberi alla fonduta di gorgonzola

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per un piatto davvero da ricordare, è essenziale selezionare accuratamente gli ingredienti: per questo motivo, la ricetta di gamberi alla fonduta di gorgonzola dovrebbe avere come protagonisti i gamberi rossi di Mazara del Vallo. Pescati nel Mar Mediterraneo a 700 m di profondità, più precisamente nella zona del trapanese sulla costa siciliana, sono una varietà autoctona fra le più ricercate per le caratteristiche organolettiche. Ecco dunque come esaltare i gamberi rossi di Mazara del Vallo con un'ottima fonduta di gorgonzola!

27

Occorrente

  • 10 gamberi rossi freschi di Mazara del Vallo
  • 220 g di gorgonzola dolce
  • Un bicchiere di latte intero
  • Due cucchiai di panna da cucina
  • Pepe in grani q.b.
  • Prezzemolo fresco
  • Olio extravergine di oliva
37

Pulire i gamberi rossi di Mazara del Vallo

Per una buona riuscita della ricetta, è indispensabile pulire i gamberi togliendo il carapace esterno. Dopo aver sciacquato accuratamente i gamberi, disporli sul dorso e togliere delicatamente le zampe. Per rimuovere il carapace, effettuare una lieve pressione partendo dall'addome del crostaceo e procedendo verso la coda, e sgusciare delicatamente, avendo cura di mantenere intatta la testa, l'ultimo anello del carapace, e la coda. Più è faticoso togliere il carapace, più avrete la garanzia di aver scelto un prodotto davvero fresco. Infine, aprire delicatamente il dorso dei gamberi, ed eliminare il budellino interno, che vedete nella forma del classico filamento nero. Per questa operazione, basta incidere leggermente il punto del dorso appena dietro la testa del crostaceo, e togliere il filamento con uno stuzzicadenti.

47

Cuocere i gamberi al vapore

Una volta puliti i gamberi, tagliateli in senso longitudinale, dalla testa alla coda, e adagiateli in un cestello per la cottura a vapore: infilate il cestello nella pentola apposita, che avrete riempito con due dita d'acqua, non appena questa sarà in ebollizione e coprite i gamberi procedendo con la cottura almeno tre minuti.

Continua la lettura
57

Preparare la fonduta di gorgonzola

Prendete un tegame, immergetelo in una pentola per la cottura a bagnomaria, e nel tegame adagiate il gorgonzola, a cui avrete tolto crosta e incarto dopo averlo tagliato grossolanamente a pezzettoni. Mentre il tegame scalda sul fuoco a bagnomaria, mescolate delicatamente il gorgonzola e amalgamatelo con la panna da cucina. Infine, versate il latte a filo, continuando a mescolare la crema così ottenuta, in base alla densità che volete ottenere. Una volta ottenuta una crema della consistenza desiderata, cospargete di pepe in grani macinato con un apposito macinapepe.

67

Guarnite i gamberi con la fonduta di gorgonzola

Una volta ottenuta la vostra fonduta, potete disporre i gamberi cotti al vapore su un piatto di portata e ricoprirli con fonduta di gorgonzola a piacere, guarnendo ogni crostaceo con foglioline di prezzemolo fresco e olio olio extravergine di oliva.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicuratevi di aver acquistato dei gamberi rossi freschissimi: non devono assolutamente avere odore di ammoniaca
  • Il gorgonzola più indicato è quello dolce, cremoso, che riconoscete dalla classica "lacrima"

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: crumble salato con fonduta di formaggi

I piatti che conquistano a tavola sono sicuramente quelli nuovi e originali. Infatti, la novità incuriosisce e stimola i palati più difficili. Tuttavia, riuscire ad attirare il commensale più esigente è certamente una soddisfazione. Molte sono le...
Antipasti

Ricetta: profiterole salato con fonduta e pancetta

Siete alla ricerca di una ricetta sfiziosa, per un antipasto fuori dal comune? Il Profiterole salato con fonduta e pancetta è proprio quello che fa al caso vostro. Si tratta di una rivisitazione in chiave salata di un dessert conosciuto e apprezzato...
Antipasti

Ricetta: polenta alla piastra con gorgonzola

La polenta è uno dei piatti più antichi della cultura culinaria italiana. La polenta è un alimento a base di cereali. In particolare l'ingrediente più utilizzato e che la caratterizza è la farina di mais. Questa ricetta in passato era uno degli argomenti...
Antipasti

Ricetta: profiteroles salati con fonduta

Per un pranzo speciale o una cena tra amici ci vorrebbe una ricetta in grado di stupire. Qualcosa che non siamo soliti preparare e servire ai nostri ospiti. Un po' di novità a tavola fanno sempre piacere e rendono la serata ancora più accattivante....
Antipasti

Ricetta: flan alle zucchine con fonduta

Il flan di zucchine risulta essere un piatto estremamente apprezzato sia dagli adulti che dai bambini. Tale piatto viene generalmente servito come delizioso antipasto, ma molto spesso viene utilizzato anche come secondo piatto. Preparare questa deliziosa...
Antipasti

Fonduta di formaggi con uvetta

La fonduta di formaggi con l’uvetta è una ricetta molto originale. Potrete pensare di prepararla se doveste avere degli amici a cena visto che è un piatto particolare è molto insolito, così di sicuro riuscirete a stupirli. Tuttavia dovrete accertarvi...
Antipasti

Ricetta: bignè al gorgonzola

Per rapire il palato e il cuore dei nostri ospiti, perché non rivisitare in chiave salata un classico come i bignè? Per servire in tavola un antipasto davvero originale e goloso, proviamo a farcire dei bignè salati con una morbida crema al gorgonzola....
Antipasti

Ricetta: tortini di polenta e gorgonzola

La tavola invernale è spesso arricchita dalla presenza di uno dei piatti più poveri, ma anche più buoni, come la polenta! Anche se spesso viene accompagnata da un corposo sugo arricchito dalla presenza delle salsicce, la polenta è un piatto che si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.