Ricetta: gamberoni flambè

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

A volte, si ha il bisogno di stupire i propri invitati preparando piatti particolari e deliziosi. Prendiamo ad esempio, i gamberoni flambè. Una ricetta non per tutti, certo, ma che se servita a tavola, lascerà sicuramente i vostri commensali a bocca aperta. Preparare i gamberoni flambè non è facile, ma grazie alla mia guida e ad un po' di pratica, riuscirete a farlo nel migliore dei modi. Ecco quindi, come fare.

27

Occorrente

  • 600 gr. di gamberi freschi
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • succo di un limone
  • prezzemolo tritato
  • sale q.b
  • pepe a piacere
  • alcol a piacere (Whiskey, Rum, Cognac)
  • scorza di limone o arancia
37

Anche se il nome può subito far entrare nel panico i non esperti di cucina, dopo aver letto questa ricetta non vedrete l'ora di mettervi ai fornelli. Uno dei vantaggi dei gamberoni flambè, è che questa particolare pietanza può essere adattata sia come secondo piatto di pesce, e sia durante una cena in famiglia, con amici o in situazioni più informali. Ad esempio, i gamberoni potrebbero essere serviti anche freddo in occasione di un aperitivo in versione finger food. Il mio consiglio comunque, è di assicurarsi sempre di acquistare prodotti freschi e di buona qualità. Se si utilizzano dei gamberoni surgelati ad esempio, il risultato finale potrebbe essere differente rispetto alle vostre aspettative. Il flambè, dopo la scelta del gamberone, è la seconda parte più importante di questo piatto e consiste nel creare, con l'ausilio dell'alcool, la classica fiammata che oltre ad essere di grande effetto scenografico serve a insaporire il pesce.

47

Dopo esservi procurati tutto il necessario, iniziate a pulire i vostri gamberi per intero, lavandoli sotto l'acqua corrente ed evitando accuratamente di togliere la testa. A parte invece, preparate la salsa che verrà utilizzata per la marinatura, unendo l'olio, il succo di un limone e i vari aromi, ed aggiustando di sale e pepe. Immergete dunque, i gamberoni e lasciateli marinare per almeno cinque minuti. Finita la marinatura, disponete i gamberoni in una teglia e lasciateli rosolare circa cinque minuti per lato. A questo punto, quando vi sembreranno cotti a puntino, poco prima di spegnare la fiamma, spruzzate un po' d'alcol a piacere direttamente nella teglia, così da dare vita alla famosa fiammata. Ed ecco pronti i vostri gamberoni flambè.

Continua la lettura
57

I gamberoni flambè potranno essere subito pronti da servire con alcuni riccioli di scorza di limone o di arancia e una spolverata di prezzemolo tritato, per dare un tocco di colore. Questo piatto, realizzato in modo semplice e abbastanza veloce, farà di sicuro effetto e lascerà di certo soddisfatti i vostri ospiti. Come potrete vedere, gli ingredienti non richiedono dosi precise da seguire, proprio perché la ricetta è facilmente personalizzabile in fatto di sapori ed aromi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provateli anche con il succo d'arancia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: banana flambè al caramello

La banana flambè è un dessert che viene preparato spesso nei ristoranti. La ricetta originale prevede che venga caramellato durante la cottura. Mentre, nella ricetta che vi propongo lo aggiungerete alla fine. In questo modo otterrete un effetto colorato....
Dolci

Ricetta: ananas flambè al rhum

La frutta è senza dubbio uno dei cibi più nutrienti, con cui possiamo creare delle gustosissime ricette capaci di soddisfare anche il palato più esigente. In prossimità dell'estate, in particolar modo, è possibile realizzare non solo gelati di frutta...
Dolci

Come fare una flambatura perfetta

L'arte della perfetta flambatura è semplice da acquisire ed anche divertente da eseguire. È una tecnica che non solo serve a dare più gusto ai cibi cucinati, ma dà anche vita ad uno spettacolo scenografico al quale assistere. Realizzare un flambè...
Pesce

Come arrostire i gamberoni

Stupire amici e parenti invitandoli a cena preparando un succulento menù a base di pesce è l'ideale, ma molto spesso la difficoltà maggiore che si palesa è rappresentata dal fatto che non è semplice cucinare il pesce. Tra pesci, molluschi e crostacei,...
Pesce

Come preparare i gamberoni allo champagne

Se intendiamo preparare i gamberoni in un modo diverso dal solito, possiamo optare per lo champagne; infatti, si tratta di un piatto dal sapore delicato, ideale da servire sia come antipasto che come secondo. A tale proposito, ecco le istruzioni su come...
Pesce

Ricetta: crema di gamberoni

Le sere d'estate, calde e profumate, sono un invito a lasciare le mura domestiche. Le cene all'aperto diventano quindi un appuntamento irrinunciabile, perfetto per unire il piacere della tavola al fresco serale. Per una serata speciale, dal gusto raffinato,...
Pesce

Come pulire i gamberoni

Avete comprato dei buonissimi gamberoni e desiderate prepararli in qualsiasi maniera? Risulta davvero importante pulirli con molta accuratezza. Eseguire questa pulizia è abbastanza facile, anche per chi non sa cucinare. Esistono comunque delle semplici...
Pesce

Come preparare i gamberoni al pepe verde

I gamberoni sono una variante dei gamberi tradizionali, hanno una dimensione maggiore, rispetto, ai gamberi comuni. Per vedere la loro freschezza, basta sentirne l'odore: quelli poco freschi, hanno un leggero odore di ammoniaca, presentano il corpo con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.