Ricetta: gelatina di fragole

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: gelatina di fragole
15

Introduzione

I dolci a base di frutta, con la loro leggerezza e freschezza si adattano, particolarmente, alle stagioni più calde. In questa guida proponiamo una ricetta molto gustosa, basata sulla gelatina di fragole. È un dolce che può essere gustato al termine del pranzo, della cena, o anche lontano dai pasti. A colazione, invece, questa gelatina si può mangiare, spalmata su una fetta di pane. In questo articolo vedrete che questo dolce è davvero semplice e veloce da realizzare, e può essere regalato agli amici in pratici vasetti.

25

Occorrente

  • 500 g di fragole mature
  • 150 g di zucchero
  • il succo di due limoni
  • 40 g di colla di pesce
  • 300 g di acqua
  • panna montata (facoltativo)
  • un frullatore a immersione
35

Il lavaggio

La prima cosa da fare è di lavare e pulire i 500 g di fragole fresche, ed eliminare le parti verdi. A seguire, usare un frullatore ad immersione e mettere da parte il frullato, così realizzato. Nel frattempo, versare 300 g di acqua, 150 g di zucchero ed il succo ricavato da due limoni in una casseruola. Portare l'acqua ad ebollizione, lasciandola bollire per circa due-tre minuti. Contemporaneamente, prendere una vaschetta di acqua fredda, dove deve essere messa la colla di pesce, lasciandola rammollire per circa dieci minuti, fino a quando non avrà raggiunto una consistenza gelatinosa.

45

L'ebollizione

Una volta che l'acqua è giunta ad ebollizione, è necessario unire la colla di pesce rammollita al composto, e procedere, mescolando il tutto. A seguire, aggiungere le fragole frullate, e continuare a mescolare. Versare il composto ottenuto in uno stampo che precedentemente è stato bagnato con un po' di acqua. Si possono scegliere vari stampi, in modo da ottenere delle porzioni singole per eventuali ospiti.

Continua la lettura
55

Lo stampo

Ormai, siamo quasi giunti al termine della realizzazione di questa ricetta. È necessario riporre lo stampo nel frigorifero per circa 5 ore, meglio ancora, se si lascia riposare la gelatina per una notte intera, in modo tale che si possa solidificare il più possibile. Successivamente, immergere lo stampo nell'acqua calda leggermente, facendo attenzione a non bagnare la gelatina o a non far entrare l'acqua nello stampo. In quesro modo la gelatina si staccherà dallo stampo e sarà pronta per essere servita agli ospiti. Il prossimo passo da fare richiede molta cura ed attenzione. Consiste nel prendere un piatto, dalle dimensioni più grandi rispetto alla gelatina appena preparata, e posizionarlo sullo stampo con la gelatina. Quindi, mantenere uniti lo stampo ed il piatto, e capovolgere con estrema delicatezza. Infine, rimuovere con cura lo stampo ed il dolce cadrà sul piatto, pronto per essere servito. Si possono ricoprire le varie porzioni con della panna montata e con dei frammenti di fragola, per rendere questo dolce ancora più gustoso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: crostata di frutta in gelatina di spumante

la crostata è un dolce tipicamente estivo, fresco e soprattutto versatile. La si prepara in poco tempo e la si può farcire con svariati ingredienti. I più gettonati sono il cioccolato e la frutta di stagione, come ad esempio l'ananas, le fragole e...
Dolci

Ricetta: mousse di banane e fragole

La mousse di fragole e banane è un dessert al cucchiaio di facile e veloce preparazione. È ideale per un fine pasto o una fresca merenda per i bambini. Rappresenta un modo fantasioso e simpatico anche per gustare la frutta. Assai gradevole nella stagione...
Dolci

Ricetta: torta di fragole e robiola

Per rinfrescare le calde sere estive, perché non deliziare il nostro palato con una golosa torta di fragole e robiola? Una preparazione cremosa e dolcissima, perfetta per un dolce al cucchiaio appagante e delicato. La torta di fragole e robiola saprà...
Dolci

Ricetta: budino di fragole e crema

I budini sono dei dolci molto delicati e amati da tutti. Sopratutto se viene preparato con le proprie mani in casa, che può essere servito ad ogni attimo del giorno, ed è perfetto per completare delle cene e dei pranzi. Questo dessert è adatto per...
Dolci

Ricetta: crostata alle fragole senza burro

La crostata alle fragole è buona, golosa ed intramontabile. È un dolce che piace a tutti, sia grandi che piccini. La ricetta che vi proponiamo in questa guida, è una variante senza burro, perfetta per chi segue un regime alimentare controllato e per...
Dolci

Ricetta: gelatina di cocco

Se siete alla ricerca di un dolce che sia fresco, appagante, ma soprattutto facile e veloce da preparare, in questa guida troverete la ricetta che fa al caso vostro: la gelatina di cocco. Questo frutto rappresenta un po' il simbolo dell'estate e fa pensare...
Dolci

Ricetta: crostata fragole e crema

La crostata con fragole e crema, è una ricetta alquanto semplice da preparare, è ed una torta molto richiesta sia da grandi che piccini. Saranno i colori combinati, sarà l'aspetto molto allegro, ma nulla in confronto al suo sapore effimero. La ricetta...
Dolci

Ricetta: crostata alle fragole

Arriva l'estate ed è tempo di frutta fresca, come le fragole. Cosa c'è di meglio di una bella crostata alle fragole per chiudere in bellezza le vostre cene con gli amici? Non è necessario essere dei pasticcieri professionisti per preparare questo dolce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.