Ricetta: gelato allo yogurt

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: gelato allo yogurt
17

Introduzione

Il gelato è amatissimo per il suo gusto inconfondibile e per la capacità di fornire una merenda nutriente e leggera. Diventa ancor più leggero e sfizioso proponendo in combinazione un sapore particolare come quello dello yogurt. Chi vuole gustare a casa propria una ricetta del genere non ha bisogno di grandissime risorse, anzi dovrà fare pochi sforzi.

27

Occorrente

  • 500 ml yogurt intero, 125 grammi panna fresca 125 grammi latte intero 120 g zucchero semolato 10 g glucosio o miele, 5 g farina di carrube
  • Pentola di acciaio inox antiaderente, frustino, mestolo di legno, tegame basso con i bordi alti, coppette di cialde, ombrellini di cartone, confettini, frutta disidratata.
37

Gelato allo yogurt: preparazione

Solitamente il gelato viene preparato con l'uso di una gelatiera casalinga. In ogni caso vogliamo rendere tutto più facile. Quindi vedremo come realizzarlo senza l'uso di questo elettrodomestico. Esso infatti non è comune nelle cucine e non tutti lo possiedono. Per iniziare, procuratevi una pentola grande di acciaio inox, col fondo antiaderente. Al suo interno unite tutti gli ingredienti riportati, mescolando con un frustino fino a farli amalgamare tra loro. Durante l'operazione, dovrete evitare la formazione di grumi. Citiamo anche delle alternative agli ingredienti. Al posto del glucosio potete mettere il miele. Se non possedete della farina di carrube, potete anche non aggiungerla. Se avete la possibilità, comunque, è meglio farlo perché aiuta ad addensare il tutto.

47

Gelato allo yogurt: realizzazione

Mettete la pentola sulla fiamma a fuoco dolce, e mescolate con un cucchiaio di legno, di tanto in tanto. Aspettate che il calore del composto arrivi a circa 80 gradi. Ricordate quindi di usare un termometro da cucina. Dopodiché spegnete la fiamma, e subito immergete la pentola in acqua molto fredda con l'aggiunta di ghiaccio, nel lavello chiuso col suo tappo. In questo modo, la temperatura riuscirà a calare in modo improvviso ed istantaneo. Prendete la pentola col composto ormai freddo e copritela con un coperchio. A questo punto potete mettere in frigorifero per circa due ore. Quando la crema è diventata ancora più fredda, unite lo yogurt che bisogna fargelare in freezer in anticipo (non congelare).

Continua la lettura
57

Gelato allo yogurt: freezer e servizio

Mescolate con molta attenzione tutti gli elementi. Ora dovrete mantecare il gelato in freezer. Per realizzare questo processo, ponete il composto in una casseruola larga e con i bordi alti. Dovete girare il composto ogni due ore nel freezer. Il gelato è pronto nel momento in cui raggiunge la consistenza di una crema soda e non gocciolante. Deve insomma risultare abbastanza compatto da stare sulle coppette di cialda. Il gelato allo yogurt va servito subito, e decorato nel modo che più vi piace. Potete usare piccoli confetti colorati, oppure cioccolata liquida. C'è anche la possibilità di scegliere la frutta disidratata, e di abbellire le coppette con degli ombrellini di cartone.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare lo yogurt gelato

Durante la stagione calda si preferiscono mangiare dei dessert freschi. Questi di solito sono semifreddi e gelati. Spesso vengono inseriti a fine pasto, ma anche per una sana merenda. Una preparazione alimentare amata da tutti, è sicuramente il gelato....
Dolci

Come preparare il gelato da passeggio con yogurt e frutti di bosco

Durante l'estate è sicuramente molto piacevole gustare un fresco gelato. Il gelato da sempre accompagna le calde giornate estive sia dei grandi che dei piccini, regalando una sensazione di freschezza al palato. È possibile realizzare in casa varie tipologie...
Dolci

Come fare il gelato di yogurt alla frutta

Quando arriva il bel tempo, il caldo della primavera e ancor più dell'estate, la voglia di rinfrescarsi gustando un buon gelato, un sorbetto o una granita si fa sentire sempre di più. Il gelato è un alimento diffuso in tutta Italia. Che siano gusti...
Dolci

Come guarnire il gelato allo yogurt

Il gelato allo yogurt è un'alternativa meno grassa al tradizionale gelato e, tanti sono i modi per arricchirlo e creare delle originali guarnizioni per torte, magari spolverando in superficie delle noccioline tritate, oppure delle scaglie di cioccolato....
Dolci

Ricetta: gelato al cocco

Il cocco è un frutto esotico molto versatile che oltre ad essere gustato al naturale, senza particolari lavorazioni, si può utilizzare in cucina per moltissime ricette. Ad esempio, durante la stagione estiva, questo frutto si presta benissimo per la...
Dolci

Ricetta: gelato all'aloe vera

Il gelato è alimento nutriente e genuino amato da grandi e piccini. La stagione migliore per assaporarlo è l'estate, un buon gelato ci mette di buon umore e ci concede una pausa golosa e rinfrescante durante la calura estiva. Il miglior gelato è sicuramente...
Dolci

Ricetta: coppette di sfoglia con gelato

In quelle giornate in cui anche la noia è una compagnia tutt'altro che gradita, possiamo impiegare il nostro tempo in maniera più produttiva e divertente. Possiamo, ad esempio, adoperarci in cucina, tra ricette deliziose e soprattutto genuine. Nei mesi...
Dolci

Ricetta: gelato vegano

Il gelato è un alimento immancabile in ogni estate che si rispetti: chi è vegano non deve rinunciare a mangiare un buon gelato o limitarsi a gustare solamente i sorbetti alla frutta. Nel gelato tradizionale i grassi e le proteine vengono apportate da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.