Ricetta giapponese: sashimi di branzino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La cucina giapponese è ormai diffusissima anche da noi in Italia. Sempre più spesso andiamo a goderci del buon sushi e del buon sashimi per variare un po' la nostra dieta e i nostri sapori. Ma possiamo cucinarlo anche da noi, a casa? La risposta è: sì! Soprattutto il sashimi, è un piatto che non richiede particolare impiego di energie, capacità o impegno. Infatti non è altro che un piatto a base di sottili fette di pesce crudo - freschissimo, ovviamente, una salsa in cui intingerle e qualche verdura di accompagnamento. In questa guida vedremo la ricetta del sashimi di branzino. Perché proprio il branzino? Perché è molto prelibato, ha un sapore delicato, è molto semplice da pulire ed è incredibilmente facile da digerire! Vi serviranno solo una quindicina di minuti per preparare questo piatto fresco e leggero. Lo dovrete accompagnare con del wasabi in polvere, delle coste di sedano bianco, del daikon (ravanello bianco gigante di origine asiatica), delle carote, l'immancabile salsa di soia e anche dell'erba cipollina! Mettetevi comodi e buona lettura! Ma, soprattutto, buon appetito!

26

Occorrente

  • 80 g di filetto di branzino
  • 2 cucchiai di Wasabi in polvere
  • 4 coste di sedano
  • 30 g di daikon
  • 1 carota
  • salsa di soia
  • erba cipollina
36

La verdura

Iniziate con tutte le verdure di accompagnamento. Lavatele tutte ed eliminate accuratamente ogni impurità e qualsiasi residuo di terra. Prendete le coste del sedano e tagliatele alla julienne. Tagliate il daikon e la carota a fettine sottili. Se preferite, comunque, potete tagliare alla julienne anche le carote e il daikon. E magari, a rondelline il sedano. Guardate voi come preferite anche per una questione di estetica e composizione! Poi, in una ciotola, fate sciogliere la polvere di wasabi: polvere e qualche cucchiaio d'acqua. Mescolate per bene, fino ad ottenere una crema liscia, setosa.

46

Il branzino

Ora tocca al branzino. Deve essere rigorosamente fresco! Fate attenzione a quando lo comprate! Tagliatelo a fette. Su ogni fetta spalmate un po' di wasabi: assaggiatene una puntina prima per capire se la piccantezza è di vostro gradimento. Dopodiché decidetene la quantità. Non è obbligatorio usarlo se non vi piace! Il sapore del sashimi non risentirà comunque della mancanza. Sempre su ogni fetta, mettete anche qualche pezzetto di verdura e richiudete a fagottino. Disponete ogni fagottino sul piatto di portata. Se non vi piace come disposizione, potrete lasciare le fette e disporle sul letto di verdure che avete tagliato!

Continua la lettura
56

La presentazione

Al vostro piatto di sashimi di branzino manca solo il tocco finale. E cioè una bella spolverata di erba cipollina sulle fettine di pesce! Inoltre non dimenticatevi la salsa di soia. Potete lasciare le bottigliette oppure riempire già voi stessi le ciotoline. Che abbiate usato il wasabi per condire il sashimi oppure no, mettetene a disposizione, in ogni caso, per gli ospiti!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di accompagnare il piatto con un buon vino bianco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: branzino ai carciofi e porri croccanti

Talvolta per stupire anche il palato più difficile, non sono necessarie preparazioni eccessivamente laboriose e complesse! Proviamo allora a conquistare i nostri ospiti servendo in tavola un raffinato branzino ai carciofi e porri croccanti. Una ricetta...
Pesce

Ricetta: branzino con friarielli e peperoncino

L'orata o branzino è un pesce molto gustoso, che può essere preparato in casa creando delle ricette davvero particolari ed elaborate. Si tratta di un pesce molto tenero e soprattutto molto raffinato, che può dare vita veramente a delle pietanze deliziose....
Pesce

Ricetta: branzino alle mandorle con crema di cipolle

Il pesce si può cucinare in diversi modi e ogni ricetta se ben elaborata, si rivela gustosa e raffinata. Per questo motivo nei passi successivi della seguente guida, proponiamo un branzino alle mandorle con crema di cipolle. La preparazione non è affatto...
Pesce

Ricetta: filetti di branzino al limone

Una dieta ricca e variegata è indispensabile per apportare al nostro organismo tutti i nutrienti per mantenerlo sano e giovane. Tra gli alimenti più importanti per il nostro benessere, oltre a frutta e verdura, non possiamo dimenticare il pesce. Portare...
Pesce

Ricetta: branzino in crosta di patate

Sbizzarrirsi in cucina non è affatto semplice, soprattutto quando si hanno a disposizione alcuni ingredienti e non si sa come combinarli tra loro. Se avete acquistato del pesce fresco come ad esempio un branzino, è possibile realizzare più ricette...
Pesce

Ricetta: carpaccio di branzino marinato al limone

Se cerchiamo piatti veloci da cucinare ma che sappiano accontentare i palati più esigenti, o anche se siamo alla ricerca di nuove ricette, per mettere alla prova le nostre doti culinarie, questo articolo fa al caso nostro e, saprà sicuramente fornirci...
Pesce

Ricetta: branzino al forno in crosta dorata

Un pesce pregiato, dalla polpa bianca e dal profumo invitante. Il branzino è apprezzato dai buoni intenditori e si può preparare in vari modi, accostando ingredienti e sapori di diverso genere. Il metodo di cottura classico è quello al forno, che mantiene...
Pesce

Ricetta: branzino in bianco

Il branzino è un pesce di acqua salata dalle carni di ottima qualità. Spesso è conosciuto col nome di spigola o di "lupo di mare". Il gusto di questo pesce è sempre molto delicato e pregiato. Esistono tantissimi modi di cucinarlo per esaltarne al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.