Ricetta: gnocchetti sardi zafferano e pomodorini

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La nuova ricetta che abbiamo pensato di proporre in questa semplice ed esauriente guida, è quella degli gnocchetti sardi, realizzati mediante l'utilizzo dello zafferano e con tanti pomodorini, che conferiranno colore e sapore a questa pietanza estremamente gustosa e speciale. Stiamo parlando di una portata che può essere preparata in pochissimo tempo, ma con tanto impegno ed una buona dose di costanza. Si avvale di elementi fondamentali che non devono mancare in una cucina che si rispetti. Dalla tradizione sarda popolare più antica, gli gnocchetti sardi allo zafferano ed ai pomodorini rappresentano un piatto semplice ma raffinato, apprezzato non soltanto dagli abitanti della Sardegna, ma in tutta Italia. La ricetta che verrà proposta in questo contesto è quella classica che prevede anche la preparazione in casa degli gnocchi, e che trova le sue radici in ambito contadino ed è ideale sia per i pranzi domestici che per le cene più raffinate. Proporremo, successivamente, la sua variante più apprezzata, che può essere realizzata semplicemente con l'aggiunta della salsiccia. A questo punto, pertanto, non vi rimane altro da fare che continuare a leggere i brevi passi di questa guida.

26

Occorrente

  • 400 grammi di farina di semola
  • 500 grammi di Pomodorini maturi
  • Una Cipolla
  • 1/2 bicchiere di olio
  • Pecorino sardo grattugiato quanto basta
  • Pepe quanto basta
  • Sale quanto basta
  • Zafferano quanto basta
  • Acqua quanto basta
  • Due Pentole
  • Spianatoia
  • Setaccio
  • 500 grammi di gnocchetti Sardi (per la versione più veloce)
  • 200 grammi di salsiccia spellata (per la variante della ricetta classica)
36

Creazione dell'impasto con lo zafferano

Per la preparazione del piatto in questione è necessario collocare la farina sopra una spianatoia,
aggiungendo un pizzico di sale ed unendovi lo zafferano. Nell'impasto appena realizzato, occorre dar luogo ad un incavo, per poi versare un bicchiere di acqua tiepida. A questo punto si può procedere con la lavorazione dell'impasto con l'ausilio delle proprie mani, inizialmente in maniera delicata, per essere più energetici man mano che gli ingredienti si amalgamano tra di loro. È opportuno fermarsi una volta che l'impasto sarà abbastanza sodo ed elastico, per poi ricavare dei piccoli gnocchetti dalle dimensioni massime di un fagiolo.

46

La preparazione del sugo e l'aggiunta dei pomodorini

Successivamente è necessario prendere un setaccio, nel quale andare a metterci gli gnocchetti realizzati, in modo tale da rimuovere la farina in eccesso. In una pentola sufficientemente capiente è necessario portare l'acqua ad ebollizione. In seguito si devono lasciare lessare gli gnocchetti per circa 30 minuti. Nel frattempo, in un'altra pentola, occorre preparare il sugo di pomodoro utilizzando la cipolla e l'olio. Quindi, una volta che è stato fatto soffriggere a fuoco lento per circa cinque minuti, si possono aggiungere i pomodorini, dopo averli passati al setaccio. A questo punto è necessario attendere che il sugo ottenuto si asciughi accuratamente, per poi procedere scolando gli gnocchetti e condendoli mediante la salsa. In questa fase è fondamentale ricordarsi di spolverizzarli abbondantemente con del pecorino sardo. Gli gnocchi sardi devono essere serviti immediatamente, ossia ancora bollenti.

Continua la lettura
56

La versione alternativa alla classica

Nel caso in cui si avesse poco tempo a disposizione per la realizzazione di questo piatto, gli gnocchi posso essere acquistati già preparati al supermercato. Inoltre per ottenere un risultato simile rispetto a quello della ricetta classica, è sufficiente aggiungere lo zafferano durante la preparazione del sugo, insieme alla cipolla e all'olio. La variante più apprezzata della ricetta classica è quella che prevede l'aggiunta della salsiccia. Trasformare il piatto classico è estremamente un'operazione semplice da mettere in atto. Una volta che viene preparato il sugo, è sufficiente aggiungere anche la salsiccia all'olio ed alla cipolla, per poi lasciar soffriggere il tutto insieme. Per concludere, si può aggiungere anche il pomodoro dopo circa cinque minuti. Vi garantiamo che anche questa ricetta alternativa e gustosissima e certamente verrà apprezzata dagli invitati.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Gli gnocchi sardi vanno serviti immediatamente ancora bollenti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti sardi allo zafferano e zucchine

La cucina italiana, com'è noto, è tra le più apprezzate al mondo. La varietà di ricette e sapori non trova alcun rivale. Ogni regione del Bel Paese possiede le sue specialità, che vanno ad allargare l'enorme patrimonio gastronomico della penisola....
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti sardi ai ricci di mare

Siete stanchi della solita pasta e per una volta volete cucinare qualcosa di diverso? Una delle ricette più apprezzate è sicuramente quella degli gnocchetti sardi ai ricci di mare. Poi si divide l'impasto in tante parti, successivamente schiacciati...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti sardi ai pomodori

Esistono svariate ricette a base di ingredienti veramente genuini, che possono riempire le vostre tavole nella maniera più adatta, soprattutto se seguite una dieta mediterranea. Una ricetta davvero incredibilmente gustosa che potete proporre in tavola...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti sardi al ragù di salsiccia

Gli gnocchetti sardi, anche conosciuti come Malloreddus, sono un formato di pasta di grano duro caratteristico della regione Sardegna. La loro forma di conchiglia rigata è ottima per accogliere sughi corroboranti e salse corpose della tradizione. In...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti sardi con pancetta e piselli

Gli gnocchetti sardi sono un formato di pasta corta perfetto per trattenere tutti i sapori di un sugo ricco e saporito come quello di questa ricetta. Gli ingredienti principali con cui condiremo gli gnocchetti sono due: la pancetta, possibilmente affumicata,...
Primi Piatti

Ricetta Bimby: gnocchetti sardi

Gli gnocchetti sardi sono un piatto tipico della tradizione sarda, conosciuti anche con il nome di malloreddus (ciciones nel sassarese, macarones nel logudoro) richiedono pochissimi ingredienti: semola, acqua e sale, tuttavia alcune varianti prevedono...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti sardi con finocchietto e salsiccia

Gli gnocchetti sardi con il finocchietto e salsiccia sono un goloso primo piatto da gustare caldo assieme a un ottimo vino rosso. È una specialità tipicamente mediterranea che solitamente viene apprezzata proprio da tutti. Il sapore aromatico del finocchietto...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti sardi alla contadina

Se voi e la vostra famiglia amate la pasta ma non sapete più in che salsa prepararla, per variare esiste una ricetta povera e semplice, che sarà in grado di sorprendere piacevolmente le vostre papille gustative. Vediamo come preparare gli gnocchetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.