Ricetta: gnocchetti verdi ai gamberetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli gnochetti verdi sono detti anche ''spatzle'' o gnochetti tirolesi. Il loro sapore si sposa in maniera stuzzicante a quello del pesce: un'accoppiata vincente con i gamberetti. Gli gnocchetti verdi ai gamberetti sono la ricetta ideale se volete stupire amici e parenti. Si tratta di un piatto stuzzicante e molto originale, ideale per tutte le stagioni. In più, è di facile preparazione. Bastano una ventina, massimo una trentina di minuti. Continuate a leggere. Vi spiegheremo passaggio per passaggio come preparare questo primo piatto a base di pesce. E a fine articolo vi aspettano i preziosi consigli finali.

26

Occorrente

  • 100 gr di gamberetti
  • 350 gr di spatzle
  • 200 gr di passato di pomodoro
  • 1 scalogno
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • Filadelfia classico
  • Pepe nero macinato
  • 1 carota
  • 1 noce di burro
  • 1 coltello da cucina
  • 1 pentola
  • 1 padella
36

Come prima cosa dovete preparare i vari ingredienti.
Lavate lo scalogno e la carota. Tagliate la carota in due. Tritate finemente lo scalogno e una metà della carota. Mettete entrambi questi ingredienti tritati da parte, dentro un piattino.
Lavate e tritate anche il prezzemolo. Mettete anche il prezzemolo tritato da parte, in un piattino diverso.
Passate quindi ad occuparvi dei gamberetti. Lavateli e sbucciateli: solo la coda deve restare intatta. Tagliate via le teste.
Riempite una pentola d'acqua salata. Buttateci dentro la carota e portate l'acqua ad ebollizione. Fate bollire i gamberetti per 15 minuti.

46

Riempite una padella con un filo d'olio. Aggiungete una noce di burro e fatela sciogliere a fuoco lento. Utilizzate un cucchiaio per mescolare olio e burro. Aggiungete lo scalogno e la carota tritati. Fateli soffrigere per qualche minuto. Aggiungete i gamberetti, la passata di pomodoro, il sale ed una spolverata di pepe. Mescolate e rimescolate per qualche minuto a fuoco lento. Aggiungete una cucchiaiata abbondante di filadelfia classico. Fate amalgamare bene il filadelfia al sugo.

Continua la lettura
56

Riempite nuovamente la pentola d'acqua. Aggiungete una cucchiaiata di sale grosso. Versate gli spatzle nella pentola quando l'acqua bolle. Quando gli gnocchetti iniziano a risalire sono cotti.
Scolateli bene e fateli saltare nel sughetto di pesce. Dopo qualche minuto spegnete il fuoco. Servite i vostri gnocchetti verdi ai gamberi con una spolverata di prezzemolo tritato.

66

Molte persone pensano che il sapore del pesce non si sposi bene a quello del formaggio: niente potrebbe essere più falso. Non esistate ad insaporire i vostri gnocchetti verdi ai gamberetti con una spolverata di grana padano.
In questo articolo vi abbiamo consigliato di utilizzare il prezzemolo tritato: se vi è finito o non lo gradite, niente paura. Il prezzemolo in questa ricetta può essere tanquillamente sostituito con l'erba cipollina tritata o anche con del basilico. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti con polpa di granchio e gamberetti

Gli gnocchetti con polpa di granchio e gamberetti sono un primo piatto particolarmente saporito e profumato: la consistenza morbida e cedevole degli gnocchetti, infatti, si sposa in modo sublime con il delicato sapore dell’intingolo, a base di pomodoro,...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti con friarielli e vongole

Gli gnocchetti con friarielli e vongole sono un primo piatto goloso e poco convenzionale. Per la preparazione possono essere impiegati sia gli gnocchetti freschi che quelli sardi, disponibili ormai tra la pasta confezionata in tutti i negozi di alimentari....
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti di patate ripieni di taleggio

Ecco bella e pronta, una nuova ed interessante ricetta mediante la quale poter imparare da soli, a preparare nella propria cucina, i famosi gnocchetti di patate ripieni di taleggio, che potremo offrire ai nostri ospiti, per cena o anche durante una bella...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti alla crema di scampi

Una ricetta culinaria da ristorante adeguata per un elegante pranzo raffinato è certamente quella degli gnocchetti alla crema di scampi. Si tratta di un primo piatto dall'eccellente sapore delicato che avrà il consenso di qualunque commensale. Un risultato...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti al gorgonzola

La ricetta dei gnocchetti al gorgonzola è un gustoso piatto di facile preparazione, da inserire nel vostro menù. Potete decidere se acquistare preventivamente gli gnocchi già confezionati, in modo da velocizzare ancora di più il tempo di lavorazione...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti al radicchio

Il radicchio rosso di Treviso è un ortaggio prettamente invernale dal colore rosso vivace con striature bianche dalla consistenza croccante e dal sapore amarognolo. Per le caratteristiche che lo contraddistinguono ha conseguito l'Indicazione Geografica...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti sardi allo zafferano e zucchine

La cucina italiana, com'è noto, è tra le più apprezzate al mondo. La varietà di ricette e sapori non trova alcun rivale. Ogni regione del Bel Paese possiede le sue specialità, che vanno ad allargare l'enorme patrimonio gastronomico della penisola....
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti sardi allo zafferano

Gli gnocchetti sardi (chiamati nel dialetto "malloreddus") sono un piatto tradizionale della cucina sarda che vengono preparati con farina di semola, farina bianca, un pizzico di zafferano e acqua. Hanno la tipica forma di una conchiglia rigata ed è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.