Ricetta: gnocchi al pesto di zucchine con pistacchi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Primavera…voglia di sole, colori, scampagnate e libertà! Anche in cucina questa stagione esplode con il desiderio di ideare e proporre nuove ricette all’insegna della freschezza e della naturalità.
La stagione ci regala prodotti ideali a questo scopo, ottima frutta e saporite verdure, prodotti fondamentali per il nostro benessere ma anche gustosi e adatti per ogni tipo di preparazione in cucina.
La ricetta che vogliamo proporvi in questa guida è a base di zucchine, un ortaggio tra i più versatili con cui è possibile creare un’infinità di piatti.
Scopriamo insieme come preparare gli gnocchi al pesto di zucchine con i pistacchi.

25

Occorrente

  • 800 grammi di gnocchi
  • 300 grammi di zucchine
  • 30 grammi di basilico
  • 50 grammi di grana padano
  • 50 grammi di pistacchi
  • 100 grammi di latte
  • 50 grammi di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • Sale
35

Prepariamo gli ingredienti

La ricetta che proponiamo è per quattro persone.
Per prima cosa spuntare e lavare 300 grammi di zucchine, è preferibile utilizzare quelle chiare e sceglierle tra quelle di più piccole dimensioni. Tagliarle a rondelline piuttosto sottili.
In una padella o in un tegame di media grandezza, far soffriggere uno spicchio d’aglio con 50 grammi di olio extra vergine di oliva.
Si consiglia di far appena imbiondire l’aglio, nel caso di una cottura eccessiva, infatti, rischierebbe di assumere un sapore troppo intenso che andrebbe ad alterare il sapore delicato del pesto di zucchine.
Aggiungere le zucchine, aggiustare di sale e far cuocere per circa un quarto d’ora.

45

Cuciniamo le zucchine

Cuocere a fuoco di media intensità e mescolando spesso, non appena le zucchine si saranno rosolate al punto giusto, eliminare l’aglio e versare nel tegame 50 grammi di latte. Coprire con un coperchio e lasciare che le zucchine si ammorbidiscano ulteriormente e che il latte si asciughi completamente. Occorreranno circa 10 minuti, ma nel caso, trascorso questo tempo, il latte non si fosse assorbito, allora scoperchiare il tegame e completare la cottura.
A cottura ultimata, togliere le zucchine dal tegame e lasciarle raffreddare completamente all’interno di un ampio contenitore.

Continua la lettura
55

Completiamo il piatto

Per completare la nostra ricetta, laviamo e asciughiamo 30 grammi di basilico e frulliamolo insieme a 40 grammi di grana padano, 20 grammi di pistacchi e ovviamente le zucchine precedentemente preparate.
A proprio piacimento è possibile utilizzare un frullatore tradizionale oppure uno ad immersione.
Far cuocere in una pentola sufficientemente capiente e in abbondante acqua salata, 800 grammi di gnocchi.
Durante la cottura della pasta, in un piccolo frullatore, tritare 30 grammi di pistacchi.
Far cuocere gli gnocchi per 4/5 minuti e quindi scolarli. Nella stessa pentola di cottura mescolare gli gnocchi ed il pesto di zucchine e pistacchi, riscaldare al punto giusto e quindi servire nei piatti. Arricchire con una manciata di polvere di pistacchi e servire!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: fusilli al pesto con pistacchi

La tradizione italiana vanta moltissime ricette tutto molto buone e soprattutto realizzate con prodotti tipici delle nostre terre. Tra queste ricette troviamo i fusilli al pesto con pistacchi. Sebbene il pesto sia di origine genovese, si è presto diffuso...
Primi Piatti

Ricetta: linguine con gamberi e pesto di pistacchi

In anni di tradizione culinaria, una delle cose che di solito colpisce più i commensali è il pesto: proveniente in particolare dalla zona della Liguria, questo condimento costituito da pinoli, olio, parmigiano, sale, pepe e basilico è sicuramente apprezzato...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al pesto di pistacchi e pomodorini

Si può dire che gli spaghetti siano una bandiera culinaria del Bel Paese. Soprattutto se preparati con del pomodoro fresco ed una spolverata di parmigiano. Ma c'è qualcosa che può rendere speciali anche le ricette tradizionali e ben collaudate. Si...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne al pesto di pistacchi e gamberetti

Tra i primi piatti vincenti della tradizione della cucina italiana, bisogna necessariamente inserire le classiche lasagne. Le lasagne sono solitamente preparate con un ottimo ragù di carne e vengono condite abbondantemente con besciamella e con formaggio...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi pesto e pomodorini

Gi gnocchi sono un primo molto apprezzato da grandi e piccini: gustosi e morbidi rendono un qualsiasi piatto davvero eccezionale. La ricetta qui di seguito descritta mostra come questo tipo di pasta può essere abbinato ad un buon pesto alla genovese,...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con pesto di pistacchi mozzarella e pomodori secchi

Il pistacchio è un ingrediente molto benefico. È ricco di minerali e utile per combattere il diabete e il colesterolo alto. Offre parecchi spunti per ricette fantasiose e dal gusto delicato. Sicuramente il pistacchio di Bronte è quello più pregiato...
Primi Piatti

Ricetta: pasta con pesto di pistacchi e gamberetti

La pasta con gamberetti e pesto di pistacchi è un primo piatto dal gusto unico grazie alla combinazione di sapori tra loro diversi che si completano in un connubio di gusto e semplicità. Si tratta di un primo piatto veloce da realizzare che mette d'accordo...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli al pesto di pistacchi

I pistacchi, oltre che essere uno snack gustoso e nutriente, sono degli alleati preziosi per il nostro benessere: sono infatti ricchi di vitamina E, che aiuta a mantenere il nostro cuore in forma, e di grassi insaturi, che contribuiscono al mantenimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.