Ricetta: gnocchi al sugo di cipolle

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il sugo di cipolle può sembrare particolare ma in realtà è buono e veloce da preparare. Infatti si tratta di un condimento leggero, che accostato ad un buon formaggio, può formare un ottimo primo piatto, ideale per stupire i propri commensali. La ricetta che segue riguarda l'accostamento di questo sugo insieme agli gnocchi, quindi vediamo come fare.

27

Occorrente

  • 1 kg di patate
  • 350 gr di farina
  • 1 uovo
  • 8 cipolle
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio extravergine d'oliva
37

Gli gnocchi

La prima operazione da fare è quella di preparare gli gnocchi, quindi lavare e lessare le patate in abbondante acqua e, non appena si lasciano attraversare ben bene dai rebbi della forchetta, scolarle e lasciarle raffreddare. Appena iniziano ad essere tiepide, sbucciarle e passarle in uno schiacciapatate, caso contrario utilizzare la forchetta usando molta pressione. In questo caso bisogna prestare attenzione che tutte siano ben schiacciate, poiché nell'impasto potrebbero presentarsi alcune parti più dure e grossolane. Unire quindi la farina, l'uovo ed iniziare ad amalgamare ed impastare così formando un prodotto omogeneo e liscio. Prendere una parte dell'impasto e formare dei lunghi salsicciotti, quindi tagliare gli gnocchi ognuno ad una distanza di circa un centimetro e mezzo. Con una leggera pressione della forchetta, fare dei dentelli sulla superficie: in questo modo si ottiene una ruvidità sulla pasta che aiuta a trattenere meglio i condimenti. Proseguire allo stesso modo con la parte restante della pasta sino a quando gli gnocchi non sono stati ultimati.

47

Le cipolle

Pulire bene le cipolle, eliminando gli strati esterni più malandati, quindi lavarle e tagliarle a fettine sottili. Mettere tutto all'interno di una padella, versando un po' di olio, sale e pepe nero, quindi lasciarle cuocere per trenta minuti circa, a fuoco dolce. Se dovessero risultare ancora crude ed asciutte, aggiungere un po di acqua a temperatura ambiente e proseguire la cottura. Intanto preparare un po di formaggio grattugiato da aggiungere a termine cottura.

Continua la lettura
57

Il piatto

In un tegame di grande capienza versare abbondante acqua e portarla ad ebollizione, salare ed aggiungere quindi gli gnocchi, pochi per volta. Attendere che arrivino a galla e con una schiumarola prenderli e disporli all'interno della padella con le cipolle. Proseguire allo stesso modo sino a quando non sono tutti cotti, accendere il fuoco ed amalgamare il tutto, insieme alla cremosità e caramellatura delle cipolle. Spegnere il fuoco ed aggiungere il formaggio: mescolare accuratamente, cosi da unire e mantecare bene gli ingredienti. Servire ai propri commensali la pietanza ben calda.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Alla cottura delle cipolle, per smorzare un po' il suo odore, aggiungere un po di vino bianco
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alle cipolle

Gli gnocchi di patate sono una tradizione tutta italiana. Le patate farinose e bianche, che si spappolano facilmente durante la cottura, sono indicate per la preparazione di purè, crocchette e dei nostri gnocchi. Oggi prepariamo gli gnocchi alle cipolle;...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di zucca alle cipolle

La tradizione culinaria italiana è ricca di ricette che vedono come protagonista gli gnocchi. Il segreto del successo di questa apprezzata pietanza è senza dubbio rappresentato dalla possibilità che si ha di realizzarla nei modi più disparati, aggiungendo...
Primi Piatti

Come cucinare gli gnocchi di castagne al sugo di noci

Le castagne sono sicuramente il frutto autunnale più versatile che esista: infatti, esistono moltissime ricette che hanno come ingredienti principali le castagne. Inoltre, esse non contengono alcun tipo di glutine, quindi sono perfette per chi soffre...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi ripieni di carne

Gli gnocchi fanno parte di quella serie di piatti tradizionali nostrani che preparavano le nonne. Inizialmente, questa pietanza si realizzava di giovedì, mentre oggi si può preparare in qualunque giorno della settimana, La ricetta tradizionale prevedeva...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi alla sorrentina senza uova

Gli "gnocchi alla sorrentina" sono uno dei piatti della Campania più conosciuti nel mondo, preparati con alcuni dei classici ingredienti nel nostro Bel Paese: mozzarella, pomodoro e basilico. Un cavallo di battaglia di alto livello della nostra cucina...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi ai carciofi

Una ricetta tipica della tradizione gastronomica italiana, sono gli gnocchi, un piatto realizzato con pochi e semplici ingredienti. Gli gnocchi possono essere distinti in varie categorie, a seconda della del tipo di pasta usata per la loro produzione:...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di zucca e patate

Gli gnocchi si sa, sono una goduria tutta italiana ed ogni regione possiede una sua particolare ricetta. Mentre al sud vengono accompagnati con ragù o carne al sugo, al nord sono preferiti quelli con la besciamella o, per mantenersi leggeri, quelli con...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi alla marinara

Un'ottima alternativa a un piatto di pasta o di riso, può essere un bel piatto di gnocchi. Questi solitamente vengono conditi con un sugo semplice preparato con salsa di pomodoro, con del pesto o ai quattro formaggi. Quasi mai invece vengono abbinati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.