Ricetta: gnocchi all'ortica

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ecco una ricetta molto originale, in quanto l'ortica non l'abbiamo mai vista sotto il profilo culinario: gli gnocchi all'ortica. L'ortica è caratterizzata da una folta peluria che ricopre interamente il fusto e le foglie e, che contiene un liquido urticante, che provoca a chi ne viene a contatto arrossamenti e bruciori.. C'è da dire che detto liquido viene generalmente neutralizzato nella fase di cottura dell'ortica. Tuttavia, questa erba ha proprietà antiossidanti e disintossicanti ed, è particolarmente consigliata alle donne in menopausa e, durante il ciclo mestruale. Tante sono le ricette che prevedono l'impiego dell'ortica, tra questi: risotti, frittate, minestre, ecc. Le dosi sono calcolate per quattro persone. Il procedimento è di media difficoltà e richiede un'ora circa di tempo. Non ci rimane che seguire attentamente i passi di questa guida su come preparare la Ricetta: Gnocchi all'ortica.

27

Occorrente

  • 1000 kg. di Patate
  • 250 gr. di Ortiche
  • 200 gr. di Farina
  • 2 Uova
  • Burro
  • Parmigiano grattugiato
  • Salvia
  • Farina di segale
37

Quando raccogliete e pulite le ortiche, non dimenticatevi di indossare dei guanti adeguatamente robusti, in modo da non ferirvi ed urticarvi le mani. Togliete la terra, le radici e le punte alle ortiche. Lavatele sotto il getto dell'acqua corrente, quindi lessatele salandole leggermente. Serviranno una decina di minuti. Successivamente, scolatele, asciugatele con un canovaccio e tritatele finemente, aiutandovi con la mezzaluna. Successivamente, pelate le patate, togliete le asperità, tagliatele a tocchetti e lessatele in abbondante acqua salata. Sgocciolatele e passatele nello schiacciapatate, quindi unitele alle ortiche, mescolando con cura. Incorporate la farina e le uova intere. Dovete ottenere un composto liscio e compatto.

47

Lavorate gli ingredienti a lungo, adagiandoli sul piano di lavoro infarinato. Formate un lungo salsicciotto di 2 cm di spessore. Ricavate tanti piccoli gnocchetti e schiacciateli delicatamente con la forchetta, così da ottenere la forma classica della pasta. Cercate di essere precise e di realizzare gnocchi di uguale dimensione. Se dovessero essere troppo pastosi, aggiungete un pochino di farina al composto.

Continua la lettura
57

Fate bollire 2 litri di acqua salata e buttatevi gli gnocchi. Saranno pronti quando risaliranno in superficie. Sarebbe bene immergerne pochi per volta e scolarli con un colino mano a mano che riemergono. Un'ottima variante è la ricetta piemontese: qui gli ingredienti principali vengono arricchiti dal formaggio Toma e dalla farina di segale. Preriscaldate il forno a 200 gradi per 10 minuti e imburrate una teglia. Adagiatevi gli gnocchi, unendo qualche fettina di cipolla bianca e una noce di burro fuso. Spolverateli con del parmigiano reggiano e fateli dorare per 10 minuti, fino a quando non si formerà la fragrante crosticina dorata. Estraeteli poi dal forno ed impiattate quando sono ancora caldi, conditi con del burro fuso, qualche foglia di salvia e parmigiano.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchi ai frutti di mare

Per fare in modo che un pranzo risulti d'effetto, occorre ideare un primo diverso! La sua funzione è quella di stimolare l'appetito e di lasciare contenti i vostri invitati. In questa ricetta preparerete gli gnocchi ai frutti di mare. Un piatto particolarmente...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di spinaci

Come tutti sappiamo, gli gnocchi sono un buonissimo primo piatto a base di patate. Sostitutivi della pasta, il loro sapore leggermente dolciastro li rende buoni "in tutte le salse". Infatti, accompagnati da un condimento molto saporito, il gusto degli...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi alla romana con spinaci

Avete un languorino di qualcosa di sfizioso? Se volete riempirvi la pancia con gusto e sostanza, gli gnocchi alla romana fanno per voi! Si tratta di una ricetta corposa e gustosa. Inoltre sono semplicissimi da realizzare. Potete condire i vostri gnocchi...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di zucca con speck

Gli gnocchi di patate sono una ricetta tipica della tradizione italiana. È' molto semplice prepararli in casa, con ingredienti genuini ed economici. Gli gnocchi si possono preparare anche con altri ortaggi, in autunno c'è un ortaggio molto particolare,...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di zucca e patate

Gli gnocchi si sa, sono una goduria tutta italiana ed ogni regione possiede una sua particolare ricetta. Mentre al sud vengono accompagnati con ragù o carne al sugo, al nord sono preferiti quelli con la besciamella o, per mantenersi leggeri, quelli con...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi con ricotta, radicchio e speck

In questo tutorial di cucina vedremo come preparare un primo piatto che però può essere considerato anche un piatto unico: gli gnocchi con ricotta, radicchio e speck. Eseguire la ricetta sarà semplice e divertente, partiremo preparando gli gnocchi...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi gratinati

I migliori menù sono quelli che comprendono dei primi deliziosi. Tuttavia, questo può avvenire soltanto portando a tavola delle novità. In questo modo ogni commensale apprezzerà senza lamentarsi. Una delle ricette che viene sempre gradita sono gli...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di polenta

Se vi è avanzata della polenta e non sapete cosa farci, vi propongo una ricetta semplice per gustare la polenta in modo diverso. Gli gnocchi di polenta sono una variante che non ha nulla da invidiare a quelli classici. In poco tempo e pochissima fatica,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.