Ricetta: gnocchi di cous cous

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per gli amanti della cucina inventare nuove ricette può essere un vero e proprio passatempo. Con l'introduzione di nuove etnie e nuove cucine questo risulta molto più semplice. In questa guida vi illustreremo una ricetta davvero originale. Vedremo come preparare la ricetta di gnocchi di cous cous. Analizzeremo, passo dopo passo, tutti i procedimenti da compiere. Analizzeremo i tempi di preparazione e cottura degli gnocchi di cous cous. Illustreremo utilissimi consigli per realizzare una ricetta sensazionale e gustosissima. Questa ricetta è una rivisitazione della cucina tradizionale italianacon prodotti non appartenenti alla nostra cultura culinaria.

27

Occorrente

  • 300 g di cous cous classico o integrale
  • 450 g di acqua
  • 120 g di farina
  • Olio extravergine di oliva q.b
  • Sale q.b.
  • 50 g di basilico
37

Preparazione

Procurati una pentola a pressione adeguata. Prendi il cous cous e versalo all'interno della pentola. Usa almeno due bicchieri di cous cous per preparare questa ricetta. Aggiungi anche un po' di sale e quindi quattro bicchieri d'acqua. Metti la pentola sul fuoco ed a fiamma alta, provvedi a chiudere il coperchio. Accertati che la valvola rimanga alzata. Successivamente abbassa il fuoco e la valvola ed attendi all'incirca sette minuti.

47

Cottura

Quindi, togli la pentola dal fuoco. Mantieni sempre chiusa quest'ultima. Aspetta che la pressione al suo interno diminuisca. Al contempo inizia la preparazione del sugo, tritando sia la cipolla che la carota. Fai soffriggere con un poco d'olio, metti il sale e metti il tutto in pentola. Trascorsi circa cinque minuti, inseriamo il basilico, le olive, la polpa di pomodoro, più una minima quantità sia di sale che di pepe. Abbassa quindi la fiamma e fai bollire per mezz'ora. Dopo esserti procurato un cucchiaio di legno, apri il coperchio. A questo punto gira con decisione il cous cous. In questo modo eviti che il cous cous si attacchal fondo. Tira fuori il cous cous e sempre con l'aiuto del cucchiaio, mettilo quindi al di sopra di una spianatoia pulita e cosparsa di farina.

Continua la lettura
57

Accorgimenti

Ora che il composto sarà diventato tiepido, provvedi ad impastarlo con un po' di farina, che non deve essere troppa. Devi infatti fare in modo che gli gnocchi rimangano morbidi ma non devono appiccicarsi alle mani. Ricordati quindi che gli gnocchi non devono assorbire troppa farina. Successivamente forma quello che è un serpente che provvederai a tagliare in cubetti e poi ad asciugare. Metti a cuocere gli gnocchi. Prendi una pentola, usa la giusta quantità di acqua salata e falli cuocere per un minuto. Ora non resta che condire con il sugo gli gnocchi e servirli in tavola.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordati quindi che gli gnocchi non devono assorbire troppa farina.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: cous cous vegetariano al curry

Quando si parla di cous cous, si fa riferimento ad una pietanza che si è diffusa solo da qualche anno in Italia. Nato in Nord Africa, si caratterizza per la presenza come elemento base della semola di grano duro. A diffondere il suo consumo anche nel...
Primi Piatti

Ricetta: pomodori ripieni di cous cous con verdure

Spesso in estate si preparano i pomodori ripieni di riso poiché sono una ricetta facile e veloce da preparare e soprattutto può essere servita sia calda che fredda. Una variante forse anche più buona rispetto ai pomodori di riso sono i pomodori ripieni...
Primi Piatti

Come preparare il cous cous ai piselli

Piatto particolarmente diffuso in Sicilia e in Nordafrica, il cous cous si prepara con la pasta di semola a granelli cotta a vapore. Questa specialità trae origine nientemeno che dalla Spagna musulmana del tredicesimo secolo, quando l'autore di un libro...
Primi Piatti

Ricette: cous cous pesce spada e salsa rosa

Il cous cous è un piatto etnico ormai molto diffuso nel nostro Paese. Esistono differenti varianti, possiamo infatti prepararlo nella ricetta classica, oppure con il pesce, con le verdure o con la carne.Questo piatto semplice e leggero potrebbe anche...
Primi Piatti

Come fare un cous cous di Halloween

Per la festa di Halloween vengono spesso organizzati pranzi e cene in tema. Per l'occasione si preparano ricette che contengono ingredienti canonici. Per poi, aggiungere decorazioni che fanno il resto. Tanto che, per riuscire in questo intento, potete...
Primi Piatti

Come fare il cous cous vegetariano

Molte persone oggi decidono di cambiare il loro stile di alimentazione, scegliendo di intraprendere un regime dietetico vegetariano. Quest'ultima consiste nell'eliminare il pesce e la carne, quindi prevede il consumo soltanto dei prodotti biologici. Una...
Primi Piatti

Ricette: cous cous con anacardi e pollo

Non c'è alimento più versatile del cous cous. Per chi non lo conoscesse si tratta di un alimento tipico del Nordafrica e della Sicilia occidentale. È facile riconoscerlo perché è costituito da granelli di semola di frumento cotti a vapore. In realtà...
Primi Piatti

Come cuocere il cous cous al vapore

Il cous cous non è altro che frumento duro macinato in maniera grossolana. Esso rappresenta l'alimento principale nella gastronomia nordafricana, ed è anche il quarto alimento più consumato al mondo. A seconda della grandezza dei chicchi, viene utilizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.