Ricetta: il risotto al Castelmagno

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: il risotto al Castelmagno
17

Introduzione

Nel caso in cui dovessimo decidere di fare una cena con gli amici ed i parenti, una buona idea è quella di preparare un primo piatto gustoso ed al tempo stesso originale. Infatti si tratta del risotto al castelmagno, ovvero di un formaggio abbastanza particolare e lievemente erborinato. Rappresenta l'ideale soprattutto per le cotture prolungate. A questo proposito vi forniremo alcuni utili consigli su come realizzare questa semplice ricetta, ma al tempo stesso anche particolarmente raffinata.

27

Occorrente

  • 320 grammi di riso
  • 200 grammi di castelmagno
  • 1,5 litri di brodo
  • Una cipolla
  • Burro
37

Tritare cipolla, sedano, patata, farli bollire in un brodo da filtrare, e far sciogliere del burro

Innanzitutto è necessario procurarsi tutti quanti gli ingredienti necessari per preparare questo primo piatto. Quindi occorre tritare una cipolla, del sedano ed una patata, per poi metterli a bollire nel brodo vegetale per circa 20 minuti. Trascorso questo lasso di tempo, è fondamentale filtrare il brodo mediante l'ausilio di un colino, per poi collocarlo sul fuoco. In un'altra pentola, inoltre, occorre versare del burro ed un cucchiaio di olio extravergine di oliva, per poi metterla sul fuoco a fiamma molto bassa, giusto il tempo che si sciolga il burro.

47

Unire la cipolla al burro, tostare le nocciole, aggiungere il riso

A questo punto occorre versare la cipolla tritata al burro, per poi lasciarla ammorbidire, avendo l'accortezza di non bruciarla per circa 4 minuti. Nel frattempo si devono prendere delle nocciole, le quali dovranno essere sbucciate e posizionate a tostare in un forno preriscaldato alla temperatura di 140 gradi centigradi per circa 10 minuti. Una volta che saranno di un colore dorato, alcune di queste dovranno essere messe da parte, mentre le altre andranno tritate in modo grossolano, per poi aggiungerle alla cipolla, prestando particolare attenzione a non bruciarle. È fondamentale lasciarle insaporire, ed a questo punto occorre aggiungere il riso (ideale per risotti), facendolo tostare per qualche minuto insieme al burro, alla cipolla ed alle nocciole.

Continua la lettura
57

Aggiungere il brodo durante la tostatura, per poi occuparsi della cottura del riso

Inoltre, appena incomincia la fase di tostatura, è necessario aggiungere il brodo, dopodiché si potrà cominciare la vera e propria cottura del risotto. Da questo momento in poi è opportuno prestate molta attenzione, dal momento che occorre mescolare accuratamente il tutto, avvalendosi di un cucchiaio di legno per circa 20 minuti, per impedire che il riso si attacchi sotto il fondo della pentola. Per facilitarvi il compito, è consigliabile preparare le scaglie di formaggio, e quindi si deve acquistare il castelmagno fresco, ma non quello già imbustato. Quindi andrà tagliato a scaglie non sottili, per poi collocarlo da parte in un altro piatto.

67

Aggiungere del brodo, versare il formaggio nel risotto, ed occuparsi della decorazione

Inoltre è necessario aggiungere sempre del brodo, dal momento che il riso assorbe molta acqua, e quindi potrebbe seccarsi eccessivamente. Poco prima che la cottura sia terminata, è fondamentale versare tutto il formaggio nel risotto, nonché un po' di sale e del pepe, sempre ricordandosi di conservare da parte qualche scaglia per la decorazione. Finalmente sarà possibile mettere il risotto nei vari piatti, decorandolo con le scaglie di castelmagno, con le nocciole tostate intere e con un pizzico di burro, accompagnando questo gustoso primo da un buon bicchiere di vino rosso.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se usate il dado non aggiungete sale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: gnocchi al Castelmagno

In questa guida vedrete come realizzare nelle vostre cucine una ricetta sensazionale. Sto parlando degli gnocchi al Castelmagno. Castelmagno è un paesino stupendo locato in provincia di Cuneo, proprio in Piemonte. Gli gnocchi al Castelmagno sono proprio...
Primi Piatti

Pappardelle con funghi e castelmagno: ricetta

Quando pensiamo ad un primo piatto, l'alimento che viene in mente è solo uno: la pasta. La pasta è la regina delle tavole italiane. Piace praticamente a tutti grazie alla sua capacità di esaltarsi con qualunque condimento. Ogni anno ne consumiamo quantità...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla zucca e rosmarino

Perfetto come primo piatto, specialmente serale, al risotto non si rinuncia mai. Di una versatilità estrema, si accosta indifferentemente a tutti gli ingredienti. Risotto alle verdure, ai funghi, al tartufo, ai crostacei o ai vari tipi di pesce o di...
Primi Piatti

Ricetta: risotto nocciole e spinaci

Il risotto è uno dei piatti più amati e utilizzati nella cucina italiana. Ottenere un buon risotto non è facile e richiede una buona praticità in cucina. Esistono svariati tipi di risotti. In questa guida vedremo una ricetta davvero gustosissima e...
Primi Piatti

Ricetta: risotto al radicchio rosso e gorgonzola

Un primo da portare in tavola pieno di colore è il risotto al radicchio rosso e gorgonzola. Una ricetta davvero insolita che stupirà gli ospiti. Arricchito con il radicchio e il gorgonzola, diventa un gustoso risotto unico e appetitoso. Prepararlo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con fagioli e carne

Per un piatto nutriente e saporito, la ricetta che vi proponiamo è l'ideale: risotto con fagioli e carne. La pietanza è perfetta come primo piatto ricco o come piatto unico, poiché è davvero completa. La leggerezza del riso si abbinerà ai sostanziosi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai carciofi e zafferano

Riuscire a portare in tavola un risotto ottimo e allo stesso tempo originale è possibile. Il trucco è quello di seguire semplici regole e abbinarlo bene. Pertanto, dovete scegliere alimenti che lo valorizzano e esaltino il sapore. Molti sono i modi...
Primi Piatti

Ricetta: risotto mantecato con topinambur e porcini

Il risotto è una di quelle ricette salva cena perché qualsiasi ingrediente abbinato e sfumato con del vino è ottimo per la preparazione di un risotto. Con questa guida imparerete come preparare un risotto mantecato con il topinambur e i porcini. La...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.