Ricetta indiana: come preparare il pulao

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pulao è una pietanza di origine indiana; si tratta di una ricetta a base di riso che, solitamente, viene portata in tavola per accompagnare altri piatti. Risulta molto diffusa in India e nel vicino Pakistan. La sua preparazione originale richiede l'impiego del gheé, ossia una specie di burro chiarificato, e di ingredienti insoliti per il riso come le mandorle e l'uva passa. Vediamo quindi insieme come preparare il pulao in pochi minuti per stupire gli ospiti con una pietanza non comune e dal gusto intenso e invitante.

26

Occorrente

  • 260 g di riso
  • 1 cucchiaio di cipolla tritata
  • 1 chiodo di garofano
  • 1 stecca di cannella
  • cumino q.b.
  • curcuma q.b.
  • coriandolo q.b.
  • cardamomo q.b.
  • 40 g di gheé (in alternativa olio extravergine di oliva)
36

Come prima cosa tritare la cipolla su di un tagliere con il coltello, versandola successivamente all'interno di una pentola contenente del gheé oppure, in alternativa, un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva. Fatela soffriggere per pochi minuti, mescolandola con un cucchiaio di legno per evitare di farla bruciare; una volta che sarà imbiondita aggiungete il riso e, dopo qualche secondo, il chiodo di garofano, il cumino, la cannella, la curcuma, il coriandolo e il cardamomo. Attendete un paio di minuti che il riso si tosti, quindi continuate la cottura aggiungendo poca acqua di tanto in tanto.

46

Potete tranquillamente decidere di versare subito nella pentola tutta l'acqua che servirà per cuocere il riso; per determinare la quantità giusta, versatela fino a quando ricoprirà interamente il riso, lasciando che questo si venga a trovare circa cinque centimetri sotto il livello dell'acqua. Mescolate regolarmente per evitare che il riso si attacchi al fondo della pentola. Nel frattempo spellate le mandorle e fatele dorare per pochi istanti in una padella con poco burro, poi aggregate del gheé (o dell'olio extravergine di oliva) e l'uva passa (fatta rinvenire per qualche minuto in una ciotola contenente acqua tiepida). Doratele per pochi minuti e, quando saranno pronte, spegnete il fuoco e coprite la padella con un coperchio, in modo che si mantengano calde.

Continua la lettura
56

Al posto delle mandorle è possibile utilizzare altra frutta secca come, ad esempio, gli anacardi. Una volta che il riso avrà raggiunto la cottura desiderata scolatelo e versatelo all'interno di un recipiente, poi unite le mandorle e l'uva passa. Mescolate il tutto prima di servire il pulao in tavola. Esistono molte versioni alternative del pulao, nelle quali fanno la loro comparsa altri ingredienti; ad esempio è possibile utilizzare dello zafferano, da diluire in acqua e da aggiungere trascorsi cinque minuti dall'inizio della cottura del riso. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al posto delle mandorle è possibile utilizzare altra frutta secca come, ad esempio, gli anacardi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare un antipasto dietetico all'indiana

Se vi piace molto cucinare e amate sperimentare spesso nuovi piatti, potreste decidere di addentrarvi anche nel favoloso mondo della cucina etnica. Sebbene l'Italia resti forse il paese migliore al mondo dove mangiare, questo non significa che le cucine...
Pizze e Focacce

Come preparare la focaccia indiana

La crescita degli scambi internazionali nel corso del tempo è diventato sempre più fitto, producendo anche degli effetti sulle abitudini e sulle tradizioni alimentari. La gastronomia di ogni nazione rappresenta la sua storia e la sua cultura. Ormai...
Cucina Etnica

Come preparare le patate all'indiana con la curcuma

La curcuma è una spezia che come ben si sa proviene dalla cucina orientale, precisamente dalle indie. È utile nella preparazione di tantissime ricette ed oggi sta trovando posto anche nella cucina italiana. Bisogna inoltre considerare che la curcuma...
Cucina Etnica

Ricetta: zuppa di ceci all'indiana

Le ricette etniche iniziano ad attirare e soddisfare sempre di più i palati mediterranei. Buonissimi e molto speziati questi piatti sono in grado di rompere la solita routine culinaria quotidiana e darci degli spunti alternativi per personalizzare il...
Carne

Ricetta indiana: biryani d'agnello

Il biryani d'agnello è un tipico piatto dell'arte culinaria indiana. È un piatto molto diffuso in India soprattutto perché la ricetta comprende negli ingredienti la carne d'agnello, ottimo sostituto della carne di manzo, visto che in India la mucca...
Cucina Etnica

Come preparare la torta indiana alle verdure

L'India è un Paese affascinante e magico. È un territorio ricco di mescolanze di religioni e tradizioni diverse, mescolanza che si trova anche nella cucina, con piatti particolari e unici nel loro genere. Generalmente, durante i pasti, le tavole indiane...
Antipasti

Come preparare la salsa Chutney agrodolce

Il chutney è il nome di una salsa agrodolce tipica della cucina indiana Ogni Stato ha un piatto o una ricetta legata alla tradizione e il chutney è quello che rappresenta l'India come salsa di accompagnamento che non deve mai mancare sia nei piatti...
Cucina Etnica

Come organizzare una cena in stile indiano

Lo stile indiano è uno stile molto caratteristico e colorato, con rifiniture ricercate e profumi e aromi molto speziati. La cucina infatti tratta spesso di sapori e aromi particolari ai quali la cucina italiana non ci ha abituati e che quindi non a tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.